Home Tags Figli

Tag: figli

Come un Padre si Innamora di Sua Figlia [FotoStory]

0

Mica tutti ne sono capaci, nessuno nasce con la consapevolezza di cosa voglia dire diventare genitore, anche se è la cosa più bella del mondo, non tutti sono in grado di apprezzarla, o almeno non subito.

Si vede questo “ranocchietto grinzoso“, tutto rosso, urlacchiante, molliccio e puzzolente… Ammettiamolo non sempre si viene travolti dalla passione, dalle mille emozioni di cui tutti parlano. Io stessa ho visto padri guardare con sospetto i figli appena nati, prenderli magari in giro chiamandoli con nomignoli assurdi… Proprio così non sempre il miele invade le vene dei padri. Per la madre è un po’ diverso, lo sente crescere, scalciare, la far star male, bene, male e bene insieme… insomma le emozioni e sensazioni ci sono ancora prima di vedere quel viso. Lo stesso viso che per il papà invece è sconosciuto, un esserino che non si riconosce, che ha rubato la scena.

La festa del Papà, tra Storia e Tradizione

0

La festa del Papà si festeggia a partire dai primi decenni del ventesimo secolo, nel giorno di San Giuseppe il 19 Marzo.

Ma non è sempre stata questa la data, la prima volta che fu festeggiato il papà fu il 5 luglio 1908 a Fairmont in West Virginia, grazie ad una signora di nome Sonora Smart Dodd che ufficializzò la festa in onore di suo padre per la prima volta il 19 giugno del 1910 a Spokane, Washington.

La tradizione Cattolica vuole che la data sia quella di San Giuseppe, patrono dei falegnami e degli artigiani, è anche il protettore dei poveri, degli orfani e  delle giovani nubili, ragion per cui in alcune zone d’Italia la tradizione vuole che il giorno della Festa del Papà vengano invitati a pranzo i poveri.

Il cartoon strepitoso del papà al parco con i figli

0

Divertentissimo questo cartoon proposto dalla BBC intitolato “I’ll get the ice-creams” (Vado a prendere i gelati) della BirdBox Studio.

Una famiglia va al parco giochi. La mamma si allontana pochi istanti per comprare i gelati. Il papà rimane da solo con i due bambini. Il risultato? Un gran caos.

Pochi secondi per suscitare in chi osserva il video delle gran risate, soprattutto se il telespettatore è femmina e mamma. Sì, perchè le mamme sanno come comportarsi al parco giochi: conoscono giostre, pericoli e probabili movimenti dei propri bambini a memoria e di conseguenza agiscono ormai in automatismo.

My Beautiful Woman, il Video che vi Toccherà il Cuore come Nessun Altro

0

“Lei è una donna ordinaria, non così bella, non eccezionale, ma il sorriso che ha per June mi fa pensare che lei sia la donna più bella”

My Beautiful Woman è una serie di tre video straordinariamente belli che dimostrano come siano belle le donne, ma non belle esteticamente, belle dentro, mostrano quanto sia grande il loro cuore.

Questo è il terzo episodio:”The Secret Agent“, è uno spot ma questo è tratto da una storia vera. Una giovane donna è alle prese con la sua scuola, è una studentessa, e con la sua piccola figlia, anch’essa studentessa. Lei deve vivere tra le chiacchiere e dicerie da coetanei che dicono che lei abbia avuto la bimba con un vecchio danaroso, non lega con loro, alla fine delle lezioni scappa subito da June, la sua bambina.

Hidden Mother: le madri nascoste nell’epoca Vittoriana

0

Linda Fregni Nagler ha raccolto delle foto di infanti dell’ottocento e ha intitolato la sua collezione-mostra ” Hidden Mother”  (madre nascosta) per la Biennale di Venezia 2013. Guardandole sembra di vedere delle donne con il velo integrale, ma non si tratta di questo, sono madri nascoste, si nascoste, nascoste sotto coperte o plaid di foggia ottocentesca, coperte dai loro tessuti di arredo, durante i foto-ritratti dei-delle  loro figli-e.

Scrive una Lettera a Sè Stessa ma Non la Potrà mai Leggere [Video]

0

E’ mancata il 5 Gennaio scorso la piccola Taylor Smith, a causa di complicanze dovute ad una polmonite, aveva solo 12 anni. E se questa è una notizia devastante per qualsiasi genitore, anche la storia che c’è dietro questa piccola ragazzina è terribilmente angosciante.

Taylor il 13 Aprile 2013 ha scritto una lettera ma non l’ha mai spedita, sapete perché? Perché quella lettera era indirizzata a se stessa. La Taylor del futuro avrebbe dovuto leggere quella lettera proveniente dal suo passato, proveniente da vent’anni prima.

La Mamma sta Morendo, ma il suo Amore e il suo Ricordo Dureranno per Sempre

0

I bimbi sono straordinariamente intelligenti in questi tempi e anche i loro orsacchiotti. Prendete per esempio l’orsetto Darby di Freddie, un bimbo di 3 anni, non è solo un gioco da coccolare, lui ha anche dei poteri speciali. Pensate che se il piccolo Freddie si sente solo e non trova la sua mamma, gli basterà sussurrare nell’orecchio di Darby che la sua mamma potrà sentire tutto!!!

Questo è quello che ha raccontato Rowena di 33 anni affetta da cancro al colon, al suo piccolo Freddie, in modo che l’orso Darby possa diventare una specie di hot-line con la mamma quando lei non ci sarà più, e che tutto quello che riferirà all’orsetto, arriverà a lei non importa dove sia.

I 5 Rimpianti più Comuni: Sono Anche i Vostri?

1
Photo by vnyberg at morgueFile.com

Il rimpianto… il dizionario recita: Ricordo nostalgico e doloroso di qualcosa o di qualcuno… Troppo spesso ci troviamo ad affrontarlo quando ormai è troppo tardi per fare realmente qualcosa… Un detto dice che sia meglio vivere di rimorsi che di rimpianti. Non saprei, quando arrivi alla fine di un ciclo e ti guardi indietro non puoi evitare di avere rimpianti ma credo che si possa veramente fare qualcosa per arrivare al punto che guardandosi alle spalle si possa dire di aver vissuto appieno la vita senza rimpianti.

Andrew Solomon: La Lettera ai Suoi Figli

0

“Dear children…

…I am gay. And that’s how much I wanted you in my life”

Così inizia una lunga lettera di Andrew Solomon dedicata ai suoi quattro figli, George, Blaine, Lucy e Oliver. Una lettera per spiegare loro che amare è facile, il difficile è accettare.

‘L’amore per voi deve essere incondizionato. Un genitore deve aiutare i propri figli a migliorare ma senza volerli cambiare per forza. Perché amare è facile, il difficile è accettare’

In questa lettera Solomon vuole raccontare la sua “condizione” di genitore omosessuale. Lui parla dell’amore, ma accentua il fatto che non è l’amore che è difficile da trovare ma è l’accettazione delle situazioni che diviene complicata.

La Creazione della Vita: Niente è così Perfetto [Video]

0

Questo è un video che non ha bisogno di particolari spiegazioni… è il semplice atto della nascita della vita, dal concepimento al primo vagito… nove mesi di pura magia.

Incredibile cosa accade all’interno del ventre materno, quando un piccolo semino incontra un uovo e insieme creano la vita.

Molto freddamente se cerchiamo “nascita” su Wikipedia troviamo questa descrizione:

“[…] la fecondazione dell’ovocita da parte di uno spermatozoo genera l’embrione, che dall’ottava settimana viene chiamato comunementefeto; il periodo di gestazione è di nove mesi ed è chiamato gravidanza, al termine della quale avviene il travaglio (fra la 38ª e la 42ª settimana), il bambino viene espulso dal ventre della madre, il cordone ombelicale viene tagliato e il nascituro diviene capace di respirare autonomamente.”