Questo sito contribuisce
all'audience di

Home Tags Felicità

Tag: felicità

Il Vaso della Felicità

2
Vaso della Felicità

A lanciare sui social l’idea di un vaso pieno di felicità è stata la scrittrice americana Elisabeth Gilbert, l’autrice di “Mangia, prega, ama” che ha postato sul suo profilo Facebook un post in cui mostra un grande vaso pieno di bigliettini… Ma cosa sono quei bigliettini? E cos’è il “Vaso della felicità“?

Vaso della Felicità

Lei lo spiega nel suo post che scrive:

“Circa un anno fa, quando ho lanciato la mia pagina Facebook, ho postato una foto del mio Vaso della Felicità.

Con la crescita del reddito non aumenta la felicità: il paradosso di Easterlin

3

Una volta superata una soglia di ricchezza, che corrisponde alla capacità di soddisfare i bisogni primari, l’ulteriore aumento di reddito non si traduce più in una maggior percezione di felicità. È il paradosso di Easterlin, dal nome del demografo ed economista statunitense che nel 1974 elaborò questa interessante teoria, quanto mai attuale oggi.

Il concetto di felicità è stato da sempre oggetto di studio di varie discipline compresa l’economia, dove è tornato di particolare interesse a partire dagli anni ’70. È stato così ripreso un filone inaugurato ai tempi dell’Illuminismo, quando illustri pensatori quali Antonio Genovesi e Piero Verri definirono la scienza economica, allora agli albori, come «la scienza della felicità».

La felicità è una conquista non una fortuna

4

paperino1

Quante volte ci ritroviamo a pensare “Che fortuna che mi è capitato questo!” o al contrario “Sono proprio sfortunato!“. E così facciamo risalire la nostra felicità o la nostra infelicità alla fortuna o al caso e facendo così ci spogliamo di qualsiasi responsabilità e viviamo passivamente ciò che ci accade.

E’ l’errore più grande che possiamo commettere.

La serenità appartiene solo a noi stessi, è una conquista che riguarda solo ed esclusivamente il nostro animo. Nella vita può accaderci di tutto, nel bene e nel male, ma la possibilità di trasformare questo tutto in positivo o in negativo dipende solo da noi.

Hackschooling: il discorso del 13enne che ha lasciato la scuola

0
Hackschooling

Cosa succede quando un tredicenne lascia la scuola tradizionale e cerca di hackerarla?

Hackschooling
Hackschooling

Il termine hacker significa “persona che usa i computer per ottenere l’accesso non autorizzato ai dati” meglio conosciuti come “pirati“; quello che questo ragazzino di tredici anni fa è proprio questo, vuole ottenere l’accesso alla cultura attraverso “dati non autorizzati“. I genitori di Logan Laplante hanno ritirato dalla scuola il figlio all’età di 9 anni, ispirati dal discorso dell’educatore britannico Sir Ken Robinson, che esponeva il suo favore alla creazione di un sistema educativo che nutra la creatività anziché abbatterla. Oggi lui studia a casa le materie che dovrebbe studiare a scuola, ma lo fa con maggiore interesse, relazionando ogni argomento con quello che piace a lui: lo sci.

Capire gli altri: 2 modi per riuscirci

0

capire-gli-altri

Capire gli altri. Un’impresa impossibile? No se abbiamo gli strumenti e le informazioni per poterlo fare.

Quante volte ci troviamo nella situazione di non riuscire a comprendere chi ci sta di fronte? Quante volte non capiamo il perchè di quella determinata azione o di quella particolare frase? Spesso siamo arrabbiati, feriti, meravigliati, stupiti per ciò che altri fanno e non riusciamo a capirne le motivazioni e deleghiamo al caso o alla pazzia o all’essere cattivi oppure strani l’origine dell’incomprensibile.

Felicità: ecco la nuova materia scolastica

1
Educazione Positiva

Felicità

La felicità è l’obiettivo che accomuna ogni persona.

A scuola spesso si vedono ragazzi annoiati, frustrati, stufi e ansiosi difficilmente sono felici. Ma il nuovo programma di insegnamento che sta prendendo piede in alcuni stati del mondo sta modificando questo stereotipo di scuola. L’Educazione Positiva è un approccio formativo che vuole combattere e aiutare gli studenti a prevenire le malattie legate alla “non felicità“, allo stress.

Una scuola che si basa sulla positività è una scuola dove fiducia e collaborazione stimolano i ragazzi e dove vengono aiutati anche a meditare e rilassarsi prima di un evento importante come può essere un esame.

5 frasi d’amore che colpiscono il cuore

0

frasi-amore

Come si fa a spiegare l’Amore? E’ impossibile tanto è grande e diverso il suo essere. Eppure ci sono frasi d’amore di persone illustri del passato che sono in grado di riassumere in poche parole la vera essenza dell’Amore.

Una breve frase ci colpisce letteralmente il cuore, ha il potere di illuminarci, di guidarci. Spesso la custodiamo dentro di noi e la ricordiamo nei momenti bui, di difficoltà, oppure la regaliamo ad amici disorientati e impauriti.

Una frase scritta bene ha il potere di farci riflettere, di metterci in discussione, anche di farci mutare il nostro punto di vista.

8 modi per essere felici

0

Essere-felici

Essere felici… si ma come?

L’ottimismo, la felicità, il pensiero positivo sono tutte componenti che l’uomo cerca da sempre di ottenere. Lo scopo finale di ogni uomo è l’essere felice ed è possibile esserlo, basta sapere come fare…

Martin E. P. Seligman è un uomo che ha fatto dell’ottimismo la sua ragione di vita, tanto da divenire uno degli psicologi più citati all’interno dei manuali introduttivi di psicologia del secolo.

Seligman è autore di molti Best-Seller, come Imparare l’OttimismoCome Crescere Un Bambino Ottimista e La Costruzione Della Felicità, ed è l’uomo che ha fondato la psicologia positiva che sostiene che il 60% della felicità derivi dai geni che ci vengono donati dai genitori al momento del concepimento e dall’ambiente che ci circonda, mentre il 40% della felicità dipende solo ed esclusivamente da noi stessi.

Costa Rica, il paese della felicità!

1
Costa-Rica

Costa-Rica

La Costa Rica è uno stato del centro America grande quanto la Lombardia ed il Piemonte messi assieme, attorniata dall’oceano Pacifico ad Ovest e dal Mar dei Caraibi ad Est. Vi abitano circa 4 milioni di abitanti che sono considerati essere il popolo più felice del mondo!

Secondo l’Happy Planet Index (HPI), infatti, il popolo Costaricano gode di condizioni di vita tra le migliori del pianeta. Come si spiega questo primato se il reddito pro capite è mediamente basso e l’indice di povertà piuttosto elevato? E’ presto detto!

Rio Celeste Falls

Bhutan: il paese più felice del mondo

0

In Lunchbox, un film del 2013 che ha avuto un discreto successo, la protagonista, dopo aver iniziato una tanto romantica quanto platonica storia d’amore iniziata a causa dello scambio di una lunchbox, le caratteristiche scatole portapranzo indiane che tutti giorni arrivano dalle case fino agli uffici grazie ad un sistema di pony express specializzati in questo servizio, decide di abbandonare il marito che la tradisce ormai da tempo e di trasferirsi in Buthan con la figlia, si perché in Bhutan ci sono le persone più felici del mondo, il Buthan è il paese non con il più alto PIL, ma con il più alto tasso di felicità al mondo.