Home Tags Cani

Tag: cani

Gli animali domestici sono “esseri viventi sensibili”, lo stabilisce la nuova legge francese

0

Ai nostri animali domestici, in particolar modo ai cani, basta davvero un piccolo gesto, uno sguardo, un’espressione, una parola, per fargli capire il nostro stato d’animo.

Allo stesso tempo, e allo stesso modo, anche il nostro amico a quattro zampe riesce a farci capire le emozioni che prova: dalla postura e dalle espressioni, dai rumori che fa e dal suo specifico modo di muoversi. Istintivamente, dunque, percepiamo quando i nostri cani sono eccitati, felici, tristi, frustrati o ansiosi.

Uova di Pasqua: divieto assoluto per i nostri amici cani

0

I pet, gli animali da compagnia, i nostri fedeli compagni di vita, umanizzarli a volte è inevitabile, ma spesso, non è la cosa migliore. Il rapporto tra essere umano ed animale è antico e fondamentale, ha dei lati meravigliosi che sfociano nell’accudimento, reciproco perché non si potrebbe dire altrimenti e chiunque abbia la fortuna di avere un quadrupede accanto sa a cosa mi riferisco e nell’etica della cura, ma è basilare che questa relazione si regga sul rispetto delle differenze reciproche, nella convinzione che è proprio grazie a queste differenze che ci si arricchisce e si interagisce.

Una passeggiata davvero speciale

0

Uscire di casa ed andare a farsi una camminata: un piacere che tutti si concedono, prima o poi. Allora perchè non farlo col proprio cane? Guinzaglio, sacchetto e paletta, e via che andiamo a sgranchirci le gambe… o le zampe.

Questo vale se si ha uno o due cani, ma questo signore,Tikki Smith un allevatore canadese, ha ben 42 cani. E non cani “da poco” (passatemi l’espressione) ma lui e suo figlio escono a passeggiare con 42 teneri, dolci e amorevoli san bernardo.  Certamente cani bellissimi, senza ombra di dubbio, ma molto molto impegnativi. Vedere dal vivo questo insolito spettacolo che vede protagonisti un bimbetto di pochi anni, suo papà e una mandria di vitelli pelosi, sono alti alla spalla fino a 80 cm e pesano 100 kg, che girano per i boschi canadesi, dev’essere un’esperienza da fare senza dubbio.

Abruzzo: accesso alle spiagge con animali d’affezione, dall’estate 2014 si può

0

Per chi convive con cani e gatti, finalmente giunge una bella notizia. E’ stata approvata dal Consiglio regionale d’Abruzzo la tanto attesa legge sulle “Norme per l’accesso in spiaggia di animali d’affezione”.

La nuova legge è stata proposta da Riccardo Chiavaroli di Forza Italia e sottoscritta da Maurizio Acerbo, Nicola Argitò, Carlo Costantini, Walter Di Bastiano, Emilio Nasuti, Gianfranco Giuliante, Antonio Prospero, Marinella Sclocco, Lucrezio Paolini e Nicoletta Verì.

“Piccoli amici, grandi pasticci”: il concorso di Hill’s Pet Nutrition Italia. Fotografa il pasticcio

0

Anche voi avete la fortuna di condividere la vita con un cane? Allora di sicuro potete partecipare a questo concorso davvero originale e divertente. Sì, perchè vivere con un cane è davvero magnifico anche se può capitare che un suo "pasticcio" ci faccia imbestialire nell'immediato e sorridere invece col senno di poi.

Se il vostro amico pelosetto in questi giorni vi combina un guaio non sgridatelo: armatevi di macchina fotografica e immortalate il momento tramite un video o una fotografia.

Elke Vogelsang: Cani così non li avete mai visti! [Fotogallery]

0

Elke Vogelsang ha portato le foto dei cani ad un livello superiore. Dopo l’acquisto di una fotocamera compatta pochi mesi fa, la fotografa di Hildesheim, in Germania, ha deciso di utilizzarla per un progetto fotografico intitolato “Nice Nosing You“, in cui riprende le foto divertenti dei suoi tre cani Noodles, Scout e Loli.

Molti scatti realizzati dalla fotografa, sono fatti con la macchina Fujifilm X-M1 che è quella che porta sempre con se, ma il progetto Nice Nosing You l’ha fotografato tutto con la sua Fujifilm X-20, e per gli scatti particolari deve usare la sua Canon EOS 5D Mark III con tutto il suo corredo di obiettivi.

Azienda Sanitaria di Firenze: cani e gatti di famiglia potranno restare accanto ai malati terminali fino alla fine

0

Straordinario il legame che si instaura tra l’uomo e il proprio cane. Straordinario il modo in cui quel piccolo amico a quattro zampe ti resta vicino in ogni situazione, incondizionatamente.

Un rapporto che è difficile da spiegare a parole, solo chi ne possiede uno può davvero capire cosa ci sia dietro quello speciale, a dir poco magico, rapporto che li lega nel tempo.

La Pet Therapy  (in italiano zooterapia), per chi non lo sapesse, è una “terapia dolce”, basata sull’interazione uomo-animale.

Processionaria: Un Pericolo Subdolo per Voi e per i Vostri Amici Cani

0

Il nome di questo bruco peloso non è stato scelto a caso ma ha un suo perché ben preciso, questo animaletto all’apparenza innocuo, ha l’abitudine di muoversi dietro ad un compagno, tutti in fila, lentamente, proprio come in una processione.

La processionaria è un bruco pericolosissimo che si trasforma poi in falena una volta adulta. I suoi nidi si trovano principalmente su pini, abeti o altre conifere ma non  disdegna anche altri tipi di piante, delle quali si nutre fino a distruggerle. Sulle querce è possibile osservare questo gruppo di bruchi che invece di procedere in fila indiana si dispone a ventaglio con due bruchi in testa seguiti da tre e poi da 4 fino ad arrivare ad avere una apertura di ben 15 esemplari che marciano insieme.

Come Reagiscono i Cani alla Magia? Scopritelo in Questo Video

0

Noi umani siamo abituati alla magia, quella degli illusionisti che sanno far sparire le cose da davanti ai nostri occhi senza che noi che ne possiamo rendere conto, ma sappiamo anche che dietro ogni magia c’è un trucco (tranne quella di come spariscono i soldi prima della fine del mese, li nessun trucco solo spese!!).

Ma vi siete mai chiesti come reagirebbero i cani alla visione di un’illusione? Ed è proprio questo che Jose Ahonen, un illusionista finlandese, si è chiesto, e si è anche prestato per dimostrare come un pubblico di cani, intesi come animali, avrebbe reagito alle sue magie.

8 Cose da Non Fare Prima di Andare a Dormire

1

L’obiettivo di tutti quando ci corichiamo è dormire bene, riposarsi al meglio e svegliarci belli pimpanti al mattino. Ma non sempre accade, anzi. Ci sono però delle regole da seguire e delle cose da evitare prima di coricarsi che migliorano sicuramente il sonno e il riposo.

Queste otto cose che andrò a spiegare sono quelle che impediscono di prendere sonno e che rendono impossibile il completo riposo, tanto che l’intera dormita può essere considerata interamente in fase REM (Rapid eye movement) che sarebbe la fase del sonno nella quale il nostro corpo subisce alterazioni corporali fisiologiche come irregolarità cardiaca, respiratoria e variazioni della pressione arteriosa. La fase REM è detta anche sonno paradosso o sonno paradossale ed è accompagnata dai sogni.