Questo sito contribuisce
all'audience di

Home Tags Cani

Tag: cani

Il Veneto è la prima regione italiana a vietare le catene per i cani

1

catene-per-cani

Il Veneto è la prima regione italiana a vietare le catene per i cani.

Attualmente nessuna legge nazionale prevede il divieto di tenere un cane alla catena. Alcune Regioni ed alcuni Comuni hanno disciplinato la materia, chi vietando alle persone di incatenare il proprio fedele amico, chi prevedendo un numero di ore giornaliere in cui il padrone è obbligato a liberare il proprio animale e lasciarlo libero.

Chi lega un cane alla catena senza una giusta causa è più propenso a dimenticarsene perché si sente tranquillo sul fatto che il cane non possa scappare, fare danni o spaventare nessuno, per questo il cane alla catena, più di altri, rischia di essere un cane solo, poco avvezzo alle interazioni sociali e potenzialmente a rischio di problemi comportamentali.

Green Hill: sentenza storica! 6.023 beagle morti ma gli altri saranno liberi per sempre!

0

Beagle-Green-Hill

Altra vittoria per gli animalisti nella lunga battaglia contro Green Hill, l’ex-allevamento di beagle destinati alla vivisezione, appartenente alla multinazionale americana Marshall Farms Group e sito a Montichiari (Bs).

Lo scorso 23 gennaio la prima Sezione penale del Tribunale di Brescia ha condannato ad un anno e sei mesi sia Ghislan Rondot, co-gestore di “Green Hill 2001”, che Renzo Graziosi, veterinario dell’allevamento, per il reato di maltrattamento e di uccisione di animali. Pena più lieve (un anno) per il direttore Roberto Bravi, mentre l’altro co-gestore, Bernard Gotti, è stato assolto per non aver commesso il fatto.

Combattimenti clandestini tra cani: quando la violenza diventa business

0

Combattimenti-clandestini-tra-cani

La violenza è orribile, non sembra possibile pensarla diversamente, ma la realtà ci dimostra troppo spesso il contrario.

C’è chi la ritiene, a volte, necessaria, per buone ragioni, o così almeno, si spera; qualcuno ne ha fatto uno sport, che ha di certo un suo perché, visto che, come ogni sport, se praticato con lealtà non diventa nocivo; poi c’è la violenza gratuita, quella che fa arrabbiare davvero perché mette in gioco innocenti, distrugge uomini, donne, bambini, ma è parte integrante di noi e con noi sopravvive; e infine la violenza diventa un business e, si sa, alla vista del vile denaro in pochi non perdono la ragione.

Ikea aiuta i cani senza casa

0

ikea_cani2

IKEA è sempre alla scoperta di nuove iniziative, questa volta si tratta di aiutare i cani dei canili a trovare un padrone e per farlo ha trovato un’idea davvero originale, ha infatti realizzato una campagna di adozione direttamente nel negozio, con dei cartonati con le sagome dei cani che chiedono di essere adottati.

Ogni sagoma rappresenta un cane o un gatto del canile e mostra ai clienti come sarebbe la casa con un amico in più al suo interno. Ogni sagoma è provvista di un codice QR scannerizzabile con uno smartphone, e dal quale è possibile ricevere informazioni sull’animale raffigurato.

Spiagge per cani: ecco le migliori d’Italia

0

State progettando una bella vacanza al mare ma temete di non poter portare con voi il vostro amico a quattro zampe? Nessun problema! Oggi, infatti, è possibile trovare in Italia molte spiagge pet-friendly che aprono le porte ai vostri cani.

Ne trovate sparse in tutta Italia,  sulle coste, sulle isole e sui bacini lacustri compresi. Per fortuna stanno aumentando di numero, ma vediamo di conoscerne qualcuna nel dettaglio.

Spiaggia di Pluto (Bibione) – Venezia

la-spiaggia-di-pluto-bibione

La Spiaggia di Pluto si trova all’estremità est dell’arenile di Bibione (settore 1), con accesso da via Procione, Lido dei Pini.

Animali domestici: nelle case degli italiani sono in 60.000. Ecco quali sono i preferiti e chi decide di accoglierli!

0

Gatti, cani ma anche conigli, criceti e tartarughe sono i compagni di vita di molte famiglie. Vivono nelle nostre case, condividono con noi gioe e dolori, rendono la nostra vita sicuramente migliore.

Una recente ricerca condotta da Iri Information Resources, effettuata per la settima edizione di Assalco-Zoomark (Associazione Nazionale Imprese per l’Alimentazione e la Cura degli Animali da Compagnia), rivela che gli italiani ospitano nelle loro case ben 60mila animali domestici.

Ecco cosa fanno i Beagle che per la Prima volta Vedono il Sole e l’Erba [Video]

0

Il 6 Maggio, Beagle Freedom Project ha salvato nove beagles da un laboratorio in Nevada. Questi cani avevano vissuto la loro intera vita in un box senza mai uscire, senza mai vedere la luce del sole. Usati per svariati test non sapevano cosa fosse una carezza, non sapevano cosa fosse l’erba, non sapevano cosa volesse dire giocare, correre, annusare, saltellare…

Il Freedom Beagle Project è nato per eliminare la sofferenza di questi cani, in quanto sono la razza più popolare per l’uso in laboratorio a causa della loro personalità amichevole, della loro docilità, della loro fiducia, della loro capacità di perdonare, insomma perché sono dei cani gradevoli e buoni.

“Le Avventure della Vita”: uno spazio ideato da Hill’s TM per cuccioli di cane e gattini

0

Gli animali sono compagni di vita formidabili. E’ davvero difficile resistere all’idea di accogliere tra le nostre case un gatto o un cane e quando l’idea si tramuta in realtà ecco che ci troviamo alle prese con un nuovo ospite, con un meraviglioso piccolo esserino pronto a diventare parte della nostra vita.

Talvolta, però, quando decidiamo per la prima volta di prendere con noi un gattino o un cucciolo di cane siamo un pò spaesati e non sappiamo bene cosa fare e come comportarci.

Texas: credono che il loro cane sia morto per eutanasia, e invece il veterinario lo teneva in vita e segregato per le trasfusioni

0

Un’altra storia che ci lascia davvero esterafatti e senza parole, ma che per fortuna si è conclusa con un lieto fine.

Sappiamo bene quanto sia doloroso, per chi possiede un animale a quattro zampe, ricorrere all’eutanasia. E’ l’ultima spiaggia in genere. Accettarlo diventa davvero doloroso per il proprietario dell’animale, ma se si decide di sopprimere il proprio amico è solo perchè costretti e per evitargli sofferenze peggiori quando ormai non c’è nulla da fare, sofferenze che non porterebbero a nulla se non a far stare male il nostro animale e, di conseguenza, noi stessi.

I Cani del Canile e l’Idea di Jessica per Farli Adottare [Fotogallery]

0

 

Ho voluto fare qualcosa per la comunità. I miei cani mi hanno cambiato la vita e volevo che più cani aiutassero le persone a cambiare le proprie vite, così ho pensato che fosse opportuno iniziare questo nuovo progetto. Mi è stato ispirato da Daisy, la mia “ragazza” salvata dal canile. Ha cambiato tutta la mia vita in meglio. Questo lavoro è ispirato da lei e voglio ringraziarla, perché credo che darà un nuovo senso alla mia fotografia.