Questo sito contribuisce
all'audience di

Home Tags Bambini

Tag: bambini

I Bambini che si Muovono in Classe Apprendono Meglio

0

Entriamo in una qualunque delle classi delle nostre scuole, cosa possiamo osservare? Bambini seduti ai banchi, perlopiù composti e silenziosi, attenti a quel che spiega l’insegnante, qualcuno disegna qualcosa, altri prendono appunti, altri guardano fuori dalla finestra… ma nessuno si muove se non per chiacchierare col compagno o tirare una pallina di carta a quelli seduti nei primi banchi. Da sempre è così, le lezioni sono sostanzialmente “statiche” nonostante la ricerca dimostri che il gioco e soprattutto il gioco in movimento è quello che stimola di più la mente.

Come Far Smettere i Capricci dei Bambini

0
capricci

I capricci sono compagni di vita di tutti i bambini, non c’è un’età specifica che possa dire “questa è l’età del capriccio”, alcuni bimbi vivono questa fase da piccolissimi, altri da più grandicelli, fatto sta che quando arriva i genitori si sentono frustrati difronte a questa aggressività in miniatura che scaturisce quasi sempre da qualcosa di banale e di poca importanza.

Faccende Domestiche e Bambini: un Modo per Aiutarli a Crescere

0
Faccende Domestiche

I bambini oggi sono sempre più viziatelli, coccolati e spesso crescono senza avere un vero e proprio senso del dovere e della responsabilità, ma c’è un modo per insegnare loro ad essere più disciplinati, autonomi e indipendenti: dare loro delle piccole faccende domestiche da sbrigare.

Faccende Domestiche

Ovviamente ogni cosa è da relazionare all’età del bambino, ma è importante farlo anche per aiutarli nella crescita, sviluppando abilità motorie, capacità di collaborazione, fiducia in se stessi e imparando anche ad organizzarsi al meglio.

Oltretutto alcuni studi hanno stabilito che i bambini che aiutano nelle faccende domestiche hanno una predisposizione maggiore nello sviluppare un pensiero logico.

Chokorà: i Bambini di Nairobi che Trasformano i Rifiuti in Strumenti Musicali

0
Chokora
Immagine di repertorio

Li chiamano Chokorà, in swahili “rifiuto”, i bambini di strada di Nairobi, intenti a rovistare tra le immondizie a caccia di oggetti da rivendere per acquistare, spesso, colla da sniffare. Una piaga pericolosa a cui qualcuno ha pensato di porre fine, provando perlomeno ad arginarla.

Si tratta del progetto Amref, African Medical and Research Foundation, organizzazione non governativa internazionale nata per migliorare la salute in Africa coinvolgendo le comunità locali. Tra i vari progetti attivati dall’ONG ci sono la lotta all’AIDS e alla malaria, la lotta contro l’acqua contaminata, servizi clinici per emergenze sanitarie e assistenza ai bambini di strada.

Storie della buonanotte per bambine ribelli

0

Storie della buonanotte per bambine ribelli” è da poco nelle librerie italiane ma è già un bestsellers, un libro che ogni genitore dovrebbe comprare alle proprie figlie: “Sognate più in grande, puntate più in alto, lottate con più energia. E, nel dubbio, ricordate: avete ragione voi”.

Storie della buonanotte per bambine ribelli

Il libro è nato da un enorme voglia di affermare se stesse, infatti le due autrici, Elena Favilli e Francesca Cavallo, hanno dato vita ad un crowdfunding che grazie a Kickstarter ha raccolto oltre un milione di dollari da 70 nazioni diverse in soli 28 giorni!

Cos’è la Rabbia e Come Riconoscerla

0
rabbia

Non sono una psicologa né una coach, affronto quindi questo argomento dalla prospettiva di una semplice appassionata, estrapolando i contributi a mio parere più interessanti. Premetto che simpatizzo per le emozioni “scomode” ritenendole utilissime a dispetto dell’apparenza. Penso diventino problematiche quando prendono il sopravvento ma in fondo non vale lo stesso per le emozioni etichettate come positive? Pensando a una persona gioiosa probabilmente non intravediamo l’altro lato della medaglia ma siamo sicuri che sia tutto oro quel che luccica? La gioia è un’emozione piacevole ma può nascondere, a volte, lati inaspettati: per esempio un atteggiamento da eterno Peter Pan che “ride” per sfuggire alla realtà oppure un’attitudine alla positività per evitare il confronto con le verità più scomode. Le emozioni non sono buone o cattive, ma lo diventano a seconda dei casi.

Ricette Facili per Bambini Difficili

0

Avete deciso di non offrire più cibi animali  ai vostri figli, ma dopo anni o lustri in cui sono abituati a quei piatti, potrebbero sorgere alcune resistenze.
Magari vostro marito, o vostra suocera, non vi sostengono, e amici o familiari disinformati, appena voltate l’angolo, sono già lì a offrir loro una gita da McDonald, come sorta di premio di consolazione per le loro “privazioni”.  È dura. Lo sappiamo. Non siete soli/e però.

I TRUCCHI DELLE MAMME ESPERTE

Eccesso di Fruttosio: Pericolo per il Fegato dei Bambini

0

Troppo fruttosio è nocivo per il fegato dei bambini. Secondo uno studio condotto dai ricercatori dell’area di malattie epato-metaboliche dell’Ospedale pediatrico Bambino Gesù, l’abuso sistematico di questo monosaccaride aggiunto a cibi e bevande comporta danni per la salute dei più piccoli, poiché «le quantità assunte quotidianamente in eccesso accrescono di una volta e mezza il rischio di sviluppare malattie epatiche gravi».

La ricerca è durata quattro anni e i suoi risultati sono stati pubblicati sul Journal of Epatology. Dal 2012 al 2016, ben 217 bambini e ragazzi sovrappeso o obesi affetti da fegato grasso sono finiti sotto la lente degli specialisti: gli esami effettuati hanno rilevato livelli eccessivi di acido urico in circolo in metà dei soggetti.

Alike: Un Cortometraggio per Riflettere sulla Vita

0
Alike

E’ diretto da Daniel Martinez Lara e Rafa Cano Méndez lo splendido cortometraggio che ha vinto ben 120 premi tra cui il premio Goya come Miglior corto animato del 2016, intitolato “Alike” che mostra la vita quotidiana di un padre, Copi, ed un figlio, Paste, che rispettivamente vanno a lavorare e a scuola ogni giorno come tutti. [Si noti il nome del padre e del figlio che messi insieme fanno Copi and Paste cioè copia e incolla!!].

Alike

Il Linguaggio Giusto per Educare i Bambini

0
Educare i Bambini

E’ quasi scontato affermare l’importanza di un linguaggio affettuoso con i bambini perché siamo tutti consapevoli di quanto le parole possano far male. Tuttavia le abitudini sono dure a morire. Quante volte ci sarà capitato di riprendere i nostri figli con frasi spiacevoli: “non capisci niente, “sei imbranato”, “sei un disastro”. Affermazioni pronunciate per rabbia, istintivamente, magari seguite da ripensamenti e scuse.

Quando frasi simili vengono ripetute nel tempo rischiano di etichettare il bambino che penserà di essere proprio così. Stupido. Imbranato. Incapace. Lo sottolineano ormai molti psicologi ma non è necessario essere degli esperti per rendersene conto.