Questo sito contribuisce
all'audience di

Home Tags Ansia

Tag: ansia

La Pigrizia Nasconde La Voglia Di Fuggire Dalla Realtà

0

La pigrizia è una mancanza di determinazione nel compiere un’azione e può colpire chiunque. Anche se non è socialmente ben accettatala, a volte può risultare utile, soprattutto quando di fronte a noi c’è un compito gravoso e le nostre risorse sono obiettivamente poche; in questo caso, la pigrizia si attiva per evitarci di sprecare inutilmente le nostre energie e metterci in una condizione disagevole.

Altre volte, la pigrizia può nascondere un comportamento nevrotico, una ricerca fanatica della perfezione, un conflitto interiore talmente forte da portare alla paralisi.

La pigrizia serve a risparmiare energia

Per Superare Un Attacco Di Panico, Devi Accoglierlo

0

Cosa provoca l’attacco di panico

L’attacco di panico nasce nella mente e colpisce il corpo, è fatto di un mix esplosivo di ansia ed emozioni non metabolizzate. Aggiungici una bella spruzzata di pensieri catastrofici e il cocktail è servito!

Se la responsabilità di questo evento è da imputare alla testa, purtroppo tocca al corpo fare il lavoro sporco: per evitare che la quantità abnorme di energia mobilitata dall’ansia ti faccia visceralmente del male (non dimentichiamoci che le emozioni lavorano a stretto contatto con gli ormoni), il corpo è costretto a trovare una valvola di sfogo in grado di smaltire in poco tempo tutta questa energia.

Liberarsi Dall’Ansia Con La Bioenergetica e La Meditazione Guidata

0

Come psicologo e pedagogista ho l’opportunità di lavorare con bambini, adolescenti e adulti che, in relazione a determinate esperienze vissute, necessitano di un intervento mirato al fine di sostenerli in un percorso che riesca a sollevarli dal peso dell’ansia e sperimentare strategie per tornare ad essere serene e padroni della propria vita.

Essendo esperto di pratiche bioenergetiche integrate, cerco di lavorare prevalentemente sul corpo, sul respiro, le tensioni e le distensioni attraverso il gesto e la sua intenzionalità espressiva. Si tratta di un percorso educativo e trasformativo che prende in considerazione il corpo, accogliendo la condizione ansiosa del soggetto.

Per Contrastare Le Tensioni Muscolari e Emotive, Ascolta Il Tuo Corpo

0
tensioni muscolari

I muscoli si contraggono e si rilassano ed è questa doppia funzionalità che permette il movimento; ma se il muscolo rimane teso, il movimento è reso difficoltoso e doloroso; diventiamo più rigidi e facciamo fatica a muoverci.

rigidità muscolare

Da dove vengono queste tensioni muscolari? Dalla nostra psiche che, in un determinato momento, deve affrontare uno stato di squilibrio dovuto allo stress, all’ansia, alle paure. Attraverso il dolore fisico, il corpo ci avvisa che dentro di noi, c’è qualcosa che non va per il verso giusto.

Ecco Cosa Fare Se Gli Sbalzi di Umore Ti mettono Alla Prova

0
sbalzi di umore

“Avere sbalzi di umore è bellissimo. È uno schifo. È bellissimo. Basta, odio tutti. No, non è vero, vi amo.”
(Anonimo)

Cosa sono gli sbalzi di umore e da dove vengono

reprimere le emozioni

Gli sbalzi di umore sono dei cambiamenti dello stato d’animo; possono essere ricorrenti (come quelli vissuti durante il periodo premestruale), passeggeri (in risposta ad uno stimolo esterno) oppure persistenti (come gli stati d’ansia, per esempio).

Questi cambiamenti improvvisi possono farci sentire sulle montagne russe e mettere a dura prova le relazioni interpersonali, soprattutto nella coppia, dove il partner potrebbe non sapere come gestire la situazione.

Se cercherai di avere tutto sotto controllo non sarai mai felice

0
controllo

“Tutto quello che non riesci a controllare ti sta insegnando a lasciar andare.”
— Jason Kiddard

Provi a mantenere tutti gli aspetti della tua vita perfettamente sotto controllo come se fossero gli ingranaggi di un orologio che non deve mai e poi mai fermarsi, ti senti esausto/a e con la testa più piena di un agenda di 18 mesi; e quando arriva un granello di sabbia a mandare in tilt l’intero meccanismo, è come se il cielo ti cadesse addosso?

Profezie Negative: ecco perché attrai ciò che vuoi evitare

0
mente

Se ti chiedo di non pensare ad un elefante rosa, quale sarà la prima immagine che ti verrà in mente? Con grande probabilità sarà proprio un elefante rosa.

Con un semplice esempio hai potuto capire quant’è facile focalizzare la propria mente su ciò che non si vuole, attraendo proprio ciò che si vorrebbe evitare; perché se invece di chiederti di pensare ad un elefante rosa ti dico “Stai attento/a a non ammalarti!”, non è che ti sentirai di colpo al massimo delle tue forze ma anzi, comincerai a preoccuparti per la tua salute passando al setaccio ogni minimo sintomo temendo di avere qualcosa di grave. E alla fine, potresti ammalarti sul serio.

Gattoterapia: Come i Gatti ci Insegnano a Vivere Meglio

0
Gattoterapia

“Per superare la negatività, c’è una terapia sconosciuta, praticata in un esclusivo circolo londinese, la gattoterapia, che insegna a vivere imitando i gatti, la loro sensualità, indifferenza ed eleganza. Alzi la mano chi non invidia la dolce vita dei gatti: ci guardano con aria superiore, hanno modi aristocratici e non sentono legami. Ma potrà mai essere questa la soluzione?” ~ Pirazzini Giorgio

Gattoterapia

Così si narra nel libro “Gattoterapia” di Pirazzini Giorgio, che narra la storia di una coppia che vive a Londra e che sta attraversando un po’ di difficoltà, lui un pubblicitario fallito ritrova l’autostima e supera la crisi coniugale grazie a una terapia che insegna a pensare come i gatti imitandone l’indifferenza e l’eleganza. Quindi la risposta alla domanda posta dall’estratto del libro è sicuramente SI!

Le Preoccupazioni Non Servono a Niente: Ecco Come Affrontarle

0
Preoccupazioni

Sarà capitato anche a voi di essere sempre preoccupati per qualcosa, magari qualcosa di immaginario, qualcosa che realmente non è ancora caduto ma che temete possa accadere.

A volte si profilano ai nostri occhi degli scenari apocalittici, si immaginano situazioni al limite il surreale ma che in realtà non si verificheranno mai; imminenti disgrazie sono lì pronte solo per noi e non riusciamo a vivere serenamente le nostre giornate.

Preoccupazioni

Ci si sente quasi ipocondriaci difronte ad ogni avvenimento, la persona che è sempre preoccupata per qualcosa ha sempre paura di quei piccoli segnali che possono preannunciare un disastro, a volte un dolore al petto per aver ingerito troppa cipolla nell’insalata può essere visto come un inizio di infarto… e fidatevi il dolore è molto simile!

Come ho Ricominciato A Sorridere Nonostante Tutto

0
Sorridere

Chi mi vede passare per strada o a fare la spesa mai direbbe la devastazione che questo ultimo anno è stato per me, non lo nascondo in nessun modo, sia chiaro, anzi chi mi chiede “come va?” ha sempre una risposta reale alla mia condizione che altri potrebbero definire una vera “catastrofe”… ma allora perché sorridere?