Questo sito contribuisce
all'audience di

Home Tags Meditazione

Tag: meditazione

Sciogliere Nodi Antichi Per Poter Finalmente Intrecciare Il Filo Della Nostra Vita

0

Spesso, ci adagiamo sui nostri nodi. Li trasformiamo in comode scuse, in storie che non possono mutare, in barriere inevitabili alla realizzazione di noi stessi.

E facciamo di tutto per non sbrogliarli. Perché vorrebbe dire aprire gli occhi, il cuore e l’azione verso mete che potrebbero scombussolarci la vita. Preferiamo, quindi, custodire questi nodi come macigni pesanti che ci ancorano al passato. Così siamo certi di non poterci muovere. E di non avere quindi responsabilità. E libertà.

Il Dolore Non Si Affronta Con La Mente Ma Con le Mani

0

Quando le lacrime giungono per far uscire le nostre emozioni, d’istinto ci portiamo le mani al viso. Come a voler creare uno scrigno per custodire il nostro tesoro emotivo.

Le mani sono i nostri strumenti divini. Grazie a loro concretizziamo le nostre idee, realizziamo i nostri progetti, scarichiamo la nostra energia vitale. La creatività trova il suo canale di espressione nelle nostre mani. Prolungamenti esterni di ciò che abbiamo dentro.

Lo sanno bene gli anziani che muovono le loro mani tanto quanto i loro occhi. Non perdono occasione per attivarle. Nel cucito, nel rammendo, nell’impasto, nel restauro, nella terra, nei mattoni. Non solo un passatempo o un lavoro ma un vero e proprio contatto con se stessi.

Non Voltare Mai le Spalle Al Tuo “Succo Umano”: E’ Ciò Che Nutre La Tua Anima

0

Puoi bistrattare, abbandonare, rinnegare, cambiare tutto quello che vuoi, ma non tradire mai il tuo succo umano.

Il succo umano è ciò che dà spazio alla tua anima di parlare, è un polmone aperto verso l’altro, l’essere veri nel comunicare nel corpo e nella parola, a prescindere dalla tenerezza o dalla durezza dei contenuti e della tua verità.

Non voltare mai le spalle al tuo succo umano. Non toglierlo alle persone che si sono relazionate con te, mai, per nessun motivo. Non esiste dolore più grande. Solo la morte può darci la scusa per farlo, ma se lo fai da vivo, ferirai peggio di una spada.

La Parte Nera Del Tao

0

Il TAO è l’antico simbolo cinese che rappresenta la completezza del cosmo, il costante movimento del flusso che genera la realtà, nei suoi elementi opposti, complementari e interconnessi di yin e yang, bianco e nero, maschile e femminile – senza alcuna accezione di carattere morale.

Ma nella nostra vita terrena, spesso viviamo questo continuum come separato, giudicando un evento come negativo o positivo ed estrapolandolo dal contesto generale e universale.

La parte nera del tao è quella che ti compare davanti quando qualcuno ti risponde male, quando ti senti attaccato, quando qualcuno ti delude.

Siamo Stati Isolati Per Allenarci A Vivere La Vera Vicinanza

0

Siamo come delle isole.

Lontani dai nostri famigliari, dai nostri amici, da tutte le persone che solitamente incontriamo nella nostra quotidianità.

E non riusciamo a percepire il mare che ci collega tutti.

Questo tempo è giunto per insegnarci molte cose. Una di queste è senza dubbio il significato più profondo della vicinanza.

L’essere vicini fisicamente non può essere scambiato con la vera essenza della vicinanza. Può essere una sua parte, una sua manifestazione finale, un suo completamento.

Ma la vicinanza è ben altro.

Quale Felicità Stai Cercando Di Raggiungere Nella Tua Vita?

0

La maggioranza di noi cerca di vivere una vita felice, ma in cosa consiste la felicità? Nessuno di noi ha le idee molto chiare in proposito: sappiamo ciò che la felicità non contempla per noi ma non riusciamo a definirla con precisione. In poche parole, sappiamo ciò che la felicità non è e a partire da questo tentiamo di costruirci un’idea vaga, approssimativa, di ciò che potrebbe essere.

Già nell’antica Grecia i filosofi discutevano della sostanza della felicità: di cos’era composta, come si esprimeva nella vita delle persone, quali erano i suoi effetti nella società. Alcuni tipi di felicità dipendevano dagli uomini, come l’Olbos o L’Eudaimonìa, altri dipendevano da fattori esterni, come l’Eutychìa o la Fortuna.

Le Mani Compiono Dei Riti Ogni Volta Che Sono Connesse Al Cuore

0

Ogni volta che siamo connessi al cuore, le nostre mani compiono riti. Ogni volta che facciamo qualcosa con presenza e consapevolezza, il corpo diventa veicolo di una conoscenza in grado di agire sulla percezione che abbiamo del mondo e della nostra vita.

Per esempio, lavarsi i capelli può diventare un atto di purificazione: laviamo via la tristezza, i pensieri pesanti, le preoccupazioni; fare il pane in casa diventa un atto di creazione: la materia inerte diventa viva, lievita, prende forma sotto le nostre dita e poi diventa cibo, nutre il corpo e lo spirito; cucire diventa un atto di riparazione: riunire ciò che è stato separato, riparare ciò che è stato rotto e farlo con bellezza aggiungendoci un tocco di creatività, qualche toppa colorata qua e là.

Il Potere Dei “Tempi Morti”: Non Sono Momenti Inutili Ma Occasioni Preziose

0

La vita frenetica che ci ritroviamo a vivere, mentre ci destreggiamo tra impegni professionali e familiari, ci porta a dimenticarci che nelle 24 ore che compongono le giornate della nostra vita dovrebbe esserci un piccolo momento dedicato all’ascolto attento del silenzio, alla contemplazione di uno spazio vuoto che ci permetta di riconnetterci con la nostra interiorità, col nostro essere essenziale. Ma tant’è… ormai ci siamo abituati a riempire ogni singolo intervallo di tempo che ci rimane tra un impegno e l’altro, correndo e affannandoci come un criceto nella sua ruota, per poi stupirci a fine corsa che la nostra vita è già scivolata via… e non l’abbiamo nemmeno capita! La nostra vita è certo stata piena, colma, forse troppo in realtà ma allora cos’è mancato di così importante nell’aiutarci a comprendere il senso della nostra vita, del nostro essere?

Fai Una Cosa Alla Volta Dedicandoci Tutta La Tua Attenzione

0

L’hai fatto più di 700 volte nell’ultima ora senza rendertene conto, senza prestargli la dovuta attenzione tenendo di conto che da questo dipende la tua vita: respirare. E non è l’unica cosa che fai senza essere presente, senza essere consapevole e la maggioranza di noi vive in questo modo: senza esserci, senza essere consapevoli, vive senza abitarsi. E se il qui ed ora è l’unico momento reale, concreto, tangibile della nostra vita, se il qui ed ora è l’unico posto dove vivere davvero, se non siamo presenti, dove siamo di preciso?

“Non Vorrei Essere In Nessun Altro Posto”: Una Frase Dal Potere Grandioso

0

“Non vorrei essere in nessun altro posto”.

Questa potente frase racchiude in sè un valore inestimabile, è la nostra frase maestra, un’insieme di preziose parole che, come un mantra, ci possono guidare alla scoperta di noi stessi e della nostra inconfondibile essenza.

Tendiamo ad essere sempre insoddisfatti, a non trovare pace, a vivere di fretta,  a desiderare di essere sempre altrove, a fare cose diverse, a riempire in modo superficiale e ripetitivo i vuoti che sentiamo di avere. E tutta questa insoddisfazione ci porta a correre ancora di più, a fare ancora più cose, ad essere sempre più malcontenti, stressati, ansiosi.