Home Tags Donne

Tag: donne

Donne Etiopi sterilizzate per entrare Israele

0

I contraccettivi iniettabili sono il metodo principale di pianificazione familiare in Africa sub-sahariana e hanno svolto un ruolo importante nel recente aumento della diffusione dei contraccettivi nella regione. L’Etiopia è il secondo paese più popoloso dell’Africa, con i più alti livelli di fertilità in zone rurali e tra le donne più povere e meno istruite. Le donne etiopi considerano i contraccettivi iniettabili il loro metodo preferito di contraccezione, non per questo devono essere costrette o ancor peggio imposto di nascosto.

Le donne Etiopi che emigrano in Israele vengono sottoposte a trattamenti medici contraccettivi forzati o fatti passare per normali vaccinazioni.

Mutilazioni genitali femminili: l’Onu ha messo al bando questa pratica

2
Credit foto ©Pexels
Credit foto
©Pexels

Una svolta storica e culturale non da poco: l’Onu ha finalmente messo al bando la pratica delle mutilazioni genitali femminili.

Una lotta durata 10 anni ma finita in vittoria: certo ora questo divieto condiviso è da mettere in pratica ma il solo fatto di proibire le mutilazioni è un enorme passo avanti. Tante le protagoniste internazionali in primo piano in questa battaglia, donne che hanno cercato di attivarsi per proteggere altre donne di tutto il mondo da queste barbarie: Emma Bonino è una di queste.

I dati dell’Organizzazione Mondiale della Sanità dicono che circa 140 milioni di bambine nel mondo hanno subito questa orrenda pratica.

Smetti di fumare e vivrai 10 anni di più!

2

Smettere di fumare è un atto coraggioso e fa guadagnare molto alla persona che riesce a metterlo in pratica: ben 10 anni di vita! Questo è il risultato di una mega-ricerca intitolata “Million Women” e pubblicata online su Lancet.

Lo studio si chiama così perchè sono state arruolate ben 1,3 milioni di donne, dai 50 ai 65 anni d’età, coinvolte tra il 1996 e il 2001. Un numero davvero enorme! E gli studiosi sono certi che gli stessi risultati valgono anche per gli uomini.

Ma quali sono concretamente i dati che hanno portato a questa conclusione?

Bevande zuccherate e gassate aumentano il rischio di ictus

0

Una ricerca pubblicata sull’American Journal of Clinical Nutrition e condotta da un gruppo internazionale di ricercatori provenienti dal Giappone e l’Egitto, punta il dito sulle bibite zuccherate e gasate.

Secondo questo studio bere anche solo un bicchiere di bibita zuccherata e gassata al giorno può portare ad un incremento di rischio di ictus: di ben l’83 %. E questo dato riguarda principalmente le donne.

La ricerca è durata 18 anni e le donne e gli uomini coinvolti oltre 39.000.

Le bibite analcoliche zuccherate e gassate sono già state associate all’insorgenza del diabete e dell’obesità. Ora vengono collegate anche al rischio di ictus.