Home Tags Donne

Tag: donne

Se solo per un secondo… Un video da vedere

1

Il Cancro… che malattia terribile. Si porta via tante persone e nel farlo le distrugge, sia psicologicamente che fisicamente. Una malattia che umilia, che porta via la dignità; una malattia che non permette di vivere più una vita serena.

Si perdono i capelli cercando di combatterla, si soffrono le pene dell’inferno durante la chemioterapia, si soffre dannatamente sapendo che forse non si potrà vincere. Eppure dietro tutta questa sofferenza ci sono ancora le persone, quelle che sono i nostri parenti, i nostri amici, i nostri compagni che hanno una forza infinita, si perchè il cancro ti toglie tanto ma dà anche la forza per combattere, la voglia di vivere la fa uscire tutta… Ma se solo per un secondo potessimo essere diversi, non malati?

Aborto: “In Italia è una Tortura”. Parole di un Uomo

5

La testimonianza è quella di Davide, un uomo che ha sentito la necessità di raccontare la vicenda che ha dovuto vivere con sua moglie.

La moglie di Davide ha avuto un incidente, da questo ha scoperto di essere incinta di un mese, purtroppo dopo varie analisi e controlli hanno scoperto che il feto aveva gravi malattie genetiche, problemi cormosomici seri.

La Coppetta Mestruale, Tutto quello che c’è da Sapere

2

L’ho provata personalmente ed è diventata il mio “mai più senza“, non potrei più farne a meno davvero!

Se penso a quanti assorbenti usavo! Usavo quelli interni, che fastidio il doversi ricordare di cambiare, spesso quando ormai era troppo tardi, oppure quando ancora prima gli assorbenti interni usavo quelli esterni… un incubo davvero, se non mi lavavo ogni volta che ti cambiavi poi avevo l’idea di puzzare, mi sentivo sporca, non in senso figurato ma proprio sporca sporca!!!

Poi ho scoperto la coppetta scrivendo proprio un articolo su di essa (lo potete leggere qui – -> Moocup, Coppetta Mestruale Etica) e mi sono incuriosita e ho deciso di acquistarne una… mai soldi vennero spesi meglio!

Il movimento femminile spagnolo “Sangue Mestruale”

0

Contro il tabù delle mestruazioni femminili è nato un movimento in Spagna denominato “Sangre Menstrual” (Sangue Mestruale).

Le donne che fanno parte di questo movimento manifestano per le strade con i pantaloni sporchi di sangue. Di seguito il perchè di questa scelta:

MANIFESTO PER LA VISIBILITÀ DELLE MESTRUAZIONI:

Jacquelin Saburido, video shock di cosa può fare l’alcool alla guida

0

Questa è la storia di Jacqueline Saburido, una ragazza nata a Caracas il 20 Dicembre del 1978.  La sua storia non deve essere dimenticata, perchè tutti devono conoscere il rischio del guidare ubriachi, e lei ne è la testimone vivente di questi rischi, suo malgrado.

Nel Settembre del 1999 Jacqueline fu coinvolta in un terribile incidente stradale, la sua vettura fu travolta da un ragazzo che guidava in stato di ebbrezza. L’incidente uccise le due ragazze in macchina con lei, mentre Jacqueline fu estratta dalle fiamme quasi completamente carbonizzata ma ancora viva.

Industria del cacao: donne e bambini schiavi da 2 euro

0

La notizia arriva dall’Oxfam che ha classificato le politiche adottate dalle 10 maggiori aziende del settore alimentare su 5 tematiche precise:

  1. il rispetto dei diritti dei lavoratori e dei contadini impiegati nella loro filiera nei paesi in via di sviluppo;
  2. l’attenzione alla tematica di genere;
  3. la gestione della terra e dell’acqua utilizzate nel processo produttivo;
  4. le politiche di contrasto al cambiamento climatico;
  5. la trasparenza adottata dall’azienda nella propria attività

La campagna di Oxfam si focalizza su 10 delle più potenti aziende del settore alimentare che sono: Associated British Foods (ABF), Coca-Cola, Danone, General Mills, Kellogg’s, Mars, Mondelez Internatonal (ex Kraft Foods), Nestlé, PepsiCo e Unilever .

No alla violenza sulle donne: la prima campagna in Arabia Saudita

0

In Arabia Saudita è finalmente partita la prima campagna contro i maltrattamenti femminili. Un piccolo ma significativo passo in un paese dove le donne continuano a subire forti discriminazioni e dove i loro diritti vengono spesso calpestati.

Pensate che un proverbio saudito recita “Una ragazza non possiede altro che il suo velo e la sua tomba”.

Sta di fatto che questa prima sensibilizzazione contro la violenza sulla donna è un bel segnale sia per le donne stesse che per gli uomini. La campagna è finanziata da una associazione che protegge donne e bambini dai maltrattamenti subiti.

“Sono streghe” e vengono uccise

0

Accade in Papua Nuova Guinea, nel Pacifico.  Due donne anziane accusate di essere delle streghe sono state torturate per tre lunghi giorni, ferite con coltelli ed infine decapitatenell’isola orientale di Bougainville.

La polizia ha cercato di intervenire per aiutare le donne ma la folla presente ha impedito che venissero soccorse.

Le credenze di stregoneria e di magia nera sono ancora molto diffuse in questa poverissima zona del mondo.

Amnesty International ha fatto appello al governo invitandolo a combattere con più decisione le credenze di stregoneria e le violenze annesse contro le donne. Questo, non è infatti un caso isolato: nel 2008 sono state almeno 50 le donne uccise perchè accusate di essere streghe. Vengono dapprima torturate e poi decapitate o bruciate vive.

Le donne in carcere, violate nella loro femminilità e maternità

5

Arrivano tante lettere dalle carceri di tutta Italia a Radio Radicale durante il programma radiofonico che va in onda da oltre 10 anni “Radio Carcere“. Le lettere vengono lette in diretta da Riccardo Arena, le condizioni peggiori sono destinate alle donne, carenza di igiene, ginecologi o pediatri assenti, difficoltà nel procurarsi assorbenti o detergenti intimi.

Ecco alcune testimonianze di ragazze che sono in carcere o ci sono state:

«Quando ero dentro non ho avuto il ciclo per diversi mesi. La causa, secondo il medico del carcere, era lo “stress da detenzione”. Quando sono uscita mi è stata diagnosticata una menopausa precoce: rischio di diventare sterile» dice una ragazza di 23 anni.