Questo sito contribuisce
all'audience di

Home Tags Psicologia transpersonale

Tag: psicologia transpersonale

L’Amore Puro Non Fa Soffrire: Basta Liberarsi Dal Passato E Dal Futuro

0
guarire dal disamore

“Disamore” è una parola strana. È quasi la negazione di ciò che è stato: il rifiuto delle farfalle nello stomaco, il diniego dei baci e delle parole d’amore come se tutti quei “per sempre” detti col fuoco nell’anima fossero stati solo un’illusione. L’illusione è credere che non era amore, perché ora che tutto è finito, il disamore che resta è ben reale; ed è proprio questo, e non l’amore passato, che fa male.

Chi Si Comporta Con Cattiveria È Prigioniero Di Se Stesso

0
cattiveria

“Se ci fosse nel mondo un numero più cospicuo di persone che desiderano la propria felicità più di quanto desiderino l’infelicità altrui, potremmo avere il paradiso nel giro di qualche anno.”
(Bertrand Russell)

Quando si pensa alla cattiveria, alla malvagità, si pensa spesso ai dittatori, agli assassini,.. Ma spesso si dimentica di ciò che un semplice essere umano è in grado di fare se sa che le sue azioni saranno prive di ripercussioni.

subire violenze

Non Perdono Ciò Che Hai Fatto Ma Posso Perdonare Te

0
ti perdono

Perdonare è difficile, a volte è un processo che può richiedere anni di lavoro perché non bastano le parole per renderlo effettivo, non basta provare a dimenticare il torto oppure tentare di “stendere un velo pietoso”. No, perdonare davvero è difficile perché ci costringe, oltre a leccare le nostre ferite, a fare un viaggio dentro di noi per liberarci dal rancore e dalla sofferenza; perché il perdono parla di questo: riuscire a lasciare andare, liberarci, noi per primi.

Quando Giudicare Gli Altri Ci Illude Di Essere Migliori

0
giudicare gli altri

Esiste una dote rara in grado di di costruire un ponte lì dove tante parole creano muri, di dare sollievo ai cuori feriti dalla maldicenza, e che alcune persone hanno; questa dote è un dono troppo spesso sottovalutato ma che fa sentire la sua mancanza oggigiorno: è la comprensione.

Capire l’altro, includerlo invece di escluderlo, farlo sentire “parte di…”, compreso nella sua identità e nelle sue azioni, senza la necessità di giudicarlo o giustificarlo, è un atto di profonda umanità.

Bambino, Adulto, Genitore: Quale Ruolo Assumi Nelle Relazioni?

0
ruolo nelle relazioni-bambino-adulto-genitore

Quando ci relazioniamo con alcune persone, ci capita di pensare di loro che sono mature o al contrario immature, ma per l’analisi transazionale non esistono persone immature: sono solo degli individui che esprimono uno stato dell’Io squilibrato (una realtà psicologica fissata nell’infanzia), quello del Bambino; di conseguenza avranno un comportamento di tipo infantile: il loro Bambino Interiore non collabora in maniera armoniosa con le altre parti della loro personalità.

La consapevolezza dell’esistenza di questo stato dell’Io, che rappresenta solo una parte della persona con la quale ci relazioniamo e che non rappresenta la sua intera personalità, può aiutarci a capire che dietro ad un atteggiamento magari non funzionale c’è un adulto, occultato dal proprio Bambino Interiore. Inoltre, possiamo capire come ci approcciamo noi agli altri, quale ruolo assumiamo nelle relazioni.

Essere Sempre Sulla Difensiva: Una Tattica Per Proteggersi

0

“Gatto scottato dall’acqua calda ha paura di quella fredda.”

(Antico proverbio)

Con questo proverbio si potrebbe riassumere in quale condizioni vivono le persone che vivono sempre sulla difensiva: hanno talmente sofferto in passato che temono qualsiasi cosa, facendo scattare un meccanismo di difesa spesso sopra le righe.

Se la prendono per  tutto, si sentono sempre presi di mira, litigano per motivi futili con la convinzione che a loro sia stato fatto un torto, tutti comportamenti che minano la salute delle loro relazioni, fino a spingere gli altri ad allontanarsi, isolando quelle persone ritenute “scontrose”.

donna-stanca

Trattenere Le Proprie Emozioni Fa Ammalare Il Corpo E La Mente

0

Non puoi trattenere il vento nel tuo pugno.” disse un giorno un saggio. In effetti, l’essere umano ha spesso tendenza a trattenere, a trattenersi, a tentare di possedere tutto per paura di lasciarsi scappare qualcosa o qualcuno. Tratteniamo le lacrime a volte per anni, tratteniamo la rabbia, il rancore, le emozioni che reputiamo negative.

reprimere le emozioni

Ci teniamo tutto dentro e soffriamo in silenzio. Tratteniamo gli urli, i pianti per non disturbare gli altri, per non farli preoccupare. Tratteniamo noi stessi in quel pugno chiuso, non solo il vento: tratteniamo la nostra essenza, la nostra vita, ciò che siamo.

Non Sprecare Il Tuo Tempo Con Chi Critica Sempre Gli Altri

0
criticare gli altri

“Non rimpiango le persone che ho perso col tempo, ma rimpiango il tempo che ho perso con certe persone, perché le persone non mi appartenevano, gli anni sì.”
(Carl Gustav Jung)

angoscia della perdita

All’inizio tutto ti tocca: le critiche ti distruggono, passi notti intere a tentare di capire il perché di alcune malelingue, non ti dai pace; poi, col tempo, impari a fregartene. Forse è proprio nel momento in cui capisci che non vale la pena sprecare il tuo tempo con  certe persone che cominci a vivere più serenamente. Ecco una storia che ti aiuterà a capire quanto possa essere inutile e nocivo prestare orecchio a chi critica sempre gli altri, te incluso.

Auto-Inganno: Perché Finiamo Per Credere Alle Nostre Bugie?

0

Le bugie hanno una funzione sociale. Ci permettono di sottrarci allo sguardo inquisitore, al giudizio e al rifiuto degli altri. Si usa la menzogna come maschera per uniformarsi al gruppo o per creare alcune dinamiche a nostro vantaggio: per esacerbare le nostre qualità o per nascondere le nostre mancanze.

non augurare del male

Capita di creare così tante maschere da non sapere più quale ruolo giocare e con chi; capita di inventarsi così tante storie da non sapere più fare la differenza tra realtà e finzione. Finiamo allora per perderci in mezzo alle nostre menzogne e a crederci talmente tanto che diventano la nostra realtà: si chiama auto-inganno il fatto di credere nelle proprie bugie e farle diventare verità, se non per gli altri, almeno per noi stessi.

Sei Un Bersaglio Emotivo? Per Proteggerti Devi Allontanarti

0

Più sei sensibile e più ti prenderanno di mira

Se sei una persona molto sensibile, la tua vita è fatta di emozioni che ti colpiscono direttamente il cuore, emozioni belle e frizzanti, e altre più cupe, più pesanti. Se sei una persona molto sensibile, quelle emozioni che ti colorano la vita potrebbero diventare fastidiose, dolorose, e a volte potrebbero condizionare pesantemente il tuo modo di vivere le relazioni, trasformandoti in un bersaglio emotivo.

Leggi anche: “Chi sono le persone altamente sensibili?”

Se sei circondato dalle persone sbagliate, questa grande sensibilità potrebbe diventare il tallone d’Achille che ti porterà alla sofferenza interiore. Ecco perché è importante imparare a prendere le distanze emotivamente.