Questo sito contribuisce
all'audience di

Home Tags Parto

Tag: parto

La Stanchezza di Una Mamma è un Grido da Ascoltare con Attenzione

0

Le mamme sono stanche. Stanchissime. E la loro stanchezza sembra non cessare mai. Anzi aumenta, si accumula in tutte le pieghe della loro vita. 

La nostra società non ci aiuta ad essere mamme. Ci ostacola in questa nostra missione e spesso esasperate da questo nostro compito ci facciamo travolgere da attività, pensieri, pesi e timori facendoci trasportare passivamente dall’onda della “mamma perfetta”.

Siamo mamme e di conseguenza dobbiamo sacrificare la nostra identità per accudire in quel determinato modo i nostri figli. Che devono essere aiutati quotidianamente a fare i compiti, che devono essere portati settimanalmente a svolgere quell’attività sportiva, che devono trovare in casa tutto pronto.

La meravigliosa missione di vita dei primogeniti

0

I primogeniti sono i figli nati per primi, le persone che possono diventare fratelli o sorelle maggiori oppure rimanere figli unici. In entrambi i casi sono anime speciali giunti per compiere delle grandi imprese.

Innanzitutto trasformano una coppia in una famiglia. Ciò che era prima di loro non tornerà mai più in quella coppia, conducono con un’energia vitale impressionante quella mamma e quel papà in una vita completamente diversa.

La sacralità di un parto avvenuto in un bosco: il significato profondo del parto nativo

0

Prem Antonino e mama Alessia sono i fondatori di Love Shaman Way.

Sulla pagina Facebook di Love Shaman Way si legge che questo progetto “nasce con l’intento di contribuire alla divulgazione, allo sviluppo, allo studio, alla ricerca delle tecniche sciamaniche attraverso la condivisione di esperienze riconducibili alle principali tradizioni tuttora viventi o a pratiche olistiche finalizzate all’espansione della coscienza e della consapevolezza. Ha inoltre lo scopo di promuovere e diffondere uno stile di vita naturale e in armonia con l’ambiente e di sviluppare una coscienza ecologica attraverso eventi mirati a tali obiettivi. Si propone altre sì lo sviluppo dell’espressione del potenziale umano, della consapevolezza e dell’auto-guarigione.”

L’utilizzo della digitopressione durante il parto

0

Quando un mio collega ha saputo di diventare presto papà il suo primo pensiero è stato: “Vorrei tanto fare qualcosa per rendermi utile al momento del parto!”
Decisi di aiutarlo e cercando sul web mi sono imbattuta in questa bellissima dispensa che descrive come si può utilizzare la digitopressione per alleviare il dolore durante il parto.
Selezionai solo i punti più semplici da trovare.
Lui e la compagna si sono esercitati nei mesi prima del parto in modo da conoscere già i punti da schiacciare.
Il giorno del parto mi ringraziò moltissimo: aver potuto alleviare un po’ il dolore alla compagna l’aveva reso molto felice.

Il momento della nascita: come influenza la nostra vita

0

Che i 9 mesi di gestazione siano importanti per lo sviluppo psicofisico dei nascituri è ormai un dato di fatto, ma che dire del momento della nascita?

Secondo la psicologia transpersonale il cosiddetto trauma della nascita è determinante nello sviluppo del bambino. Saremmo infatti capaci di memorizzarlo e di riviverne alcuni aspetti emotivi nel corso della vita. A trattare esaurientemente l’argomento è stato tra i primi lo psichiatra ceco Stanislav Grof, che ha concepito un metodo, la Respirazione Olotropica, in grado di riportare alla memoria i ricordi rimossi relativi sia al momento della nascita che ad altre situazioni perinatali. Il metodo in questione assomiglia molto al Rebirthing Traspersonale utilizzato nell’ambito della psicologia Transpersonale.

Il racconto di un parto sacro: la fusione di rito, natura e femminilità

0

Il parto è l’evento più intenso e sconvolgente della vita di una donna, ti trasforma completamente.

Con la nascita di mio figlio sono rinata anch’io una seconda volta, sono nata come mamma, ma soprattutto ho capito cosa davvero significa essere donna, cosa realmente sia la donna.

Mi ero preparata bene per questo evento, fisicamente, psicologicamente ed emotivamente. Il respiro, lo yoga, il canto, la meditazione, l’ascolto, ma soprattutto la fede. Ero tranquilla, non avevo paura del dolore, sapevo che sarebbe stato intenso ma, sapevo anche già come affrontarlo, anzi meglio seguirlo. Era come se una parte di me, la più antica ed arcaica, già sapesse come partorire, e difatti è stato proprio così. Ho partorito mio figlio ma la sensazione che ho avuto era proprio che non fosse la prima volta, che già sapessi come fare, che il mio corpo è predisposto per farlo.

Ecco perchè non ho preso in braccio la mia nipotina appena nata

5
a newborn baby's feet

partorire-in-casa (1)

Mia sorella ha dato alla luce da poco una bellissima bambina. Mi sono recata in ospedale a trovarla poche ore dopo il parto, titubante però di questo mio gesto pochè avrei preferito lasciarle in pace e attendere il loro ritorno a casa.

In ospedale ho rifiutato di prenderla in braccio. Un rifiuto forse non capito, se non dalla nuova arrivata! Dietro quel rifiuto però ci sono mille perchè…

Il rito del Blessingway per la donna in gravidanza

0

blessingway1

Abbiamo purtroppo perso l’abitudine al rito. Tutto accade e non viene nemmeno digerito, elaborato, gustato. Il rito permette di fermarsi e far spazio a ciò che ci sta accadendo.

Nemmeno nel periodo più magico e sacro nella vita di una donna, la gravidanza, si dà spazio al rito. Tutti i nove mesi sono invece per lo più contrassegnati da ansie, paure, timori… legittimi ma non a tal punto di essere i veri protagonisti di questi momenti.

La Fattoria delle Mamme: Partorire nella Natura

0
Maishamani

fattoria delle mamme

L’atto della nascita è una delle cose più naturali del mondo e non c’è niente di meglio della natura per affrontarlo, per questo motivo Marianna Maselli e Giovanna Oscari, due giovani ostetriche, hanno deciso di dare questa opportunità alle mamme e hanno aperto la prima casa parto in Italia, proprio in mezzo alla natura e precisamente a Castiglione del Lago, al confine tra Umbria e Toscana.

Il progetto Maishamani nasce all’interno di questa fattoria che si ispira ai metodi dell’agricoltura naturale di Masanobu Fukuoka. Gli spazi per i corsi e la casa maternità, nascono e si inseriscono all’interno di un antico agriturismo, Fattoria Lara, gestito dai ragazzi dell’azienda agricola “Il Filo di Paglia” questo perché:

Il reparto di maternità di Vipiteno non deve chiudere! L’Italia altrimenti perderà l’eccellenza!

6
L'ingresso del reparto di Ostetricia dell'ospedale di Vipiteno

In Italia vi è una perla rara che ha sempre rassicurato le mamme in procinto di dare alla luce i propri bimbi: è il reparto di maternità dell’ospedale di Vipiteno a Bolzano. Non è un reparto di maternità normale ma una vera e propria eccellenza italiana, unica nel suo genere. L’attenzione verso il parto naturale e la relazione mamma-bambino è talmente grande che in questo ospedale le procedure di accudimento sono uniche in Italia.

Tante le mamme che decidono di andare a Vipiteno a partorire, anche provenienti da regioni lontane.