Home Tags Parto

Tag: parto

Lotus Birth: i neonati che vivono con la placenta

7

LA MIA BIMBA E’ LOTUS

lotus-birth

Come un fulmine a ciel sereno giunge la notizia che ti cambia la vita: sei incinta. Iniziano i primi controlli, tutto procede per il meglio e cominci a documentarti su dove vorresti dare alla luce la tua bambina. Tra corsi preparto, libri e “viaggi” in internet, scopri, un po’ per caso, che esiste una procedura dolce e rispettosa della vita che verrà: il Lotus Birth.

Peccato che in Italia se ne parli ancora così poco, tanto da rendere la scelta difficile perché le persone ti guardano come una matta e i medici non sanno darti consigli per mancanza di esperienza al riguardo.

Parto in casa: una mamma si racconta

0

Jessika ha partorito in casa e ha voluto condividere con noi la sua meravigliosa esperienza. Ecco le sue toccanti risposte alle nostre domande.

Perchè hai deciso di partorire in casa?

Partorire è qualcosa di estremamente intenso e intimo e la propria casa è l’unico luogo dove una donna riesce a sentirsi completamente a suo agio, fattore determinante durante il travaglio. Durante il parto in casa la donna è più libera, più seguita e controllata, più rispettata.
Partorire in casa significa scegliere un parto sicuro e rispettoso dei tempi della futura mamma.

 Come hanno reagito i tuoi familiari a questa tua decisione?

Morte Perinatale: Come affrontare una simile perdita?

0
Monroe Faith

La perdita di un figlio è qualcosa di straziante, nessun genitore dovrebbe mai assistervi, eppure accade che piccoli angeli raggiungano il cielo prima del previsto. Ci sono mille motivi, ma forse il peggiore è quando accade a bimbi che non hanno mai neppure aperto gli occhi, non hanno udito il loro primo vagito.

Si chiama Lina Medina, la più giovane mamma di sempre: ha partorito a 5 anni. Ecco sua la storia

0

E’ la mamma più giovane di sempre: quando ha partorito aveva solo 5 anni! Il suo nome è Lina Vanessa Medina Vàsquez, una giovanissima bimba peruviana di appena 5 anni, la quale il 14 maggio 1939 metteva alla luce suo figlio.

Lina è tutt’ora ricordata dalla letteratura medica come la più giovane femmina ad essere mai diventata mamma. Questo “strano” caso fu illustrato sulla rivista ‘La Presse Médicale’ dal dottor Edmundo Escomel il 31 maggio di 75 anni fa.

Dal test al parto: La Divertente Gravidanza in Time Lapse [Video]

0

Aspettare un figlio è sempre un’emozione unica che ogni persona vive a modo proprio. In questo video possiamo vedere questi due genitori alle prese con la gravidanza, dal test risultato positivo alla nascita del loro piccolo pulcino!

Luca Agostini e Valentina Foldi, una coppia di Bolzano, hanno registrato i nove mesi in attesa di Nicholas in un video in time lapse che rimarrà sicuramente un ricordo indelebile da mostrare al loro bambino, quando sarà grande potrà vedere quanto i suoi genitori non vedessero l’ora di abbracciarlo.

Un video divertente, brioso e a tratti commovente che sta spopolando su YouTube:Benvenuto Nicholas!”

Parto in Casa: il Racconto Attraverso le Immagini

3

Decidere di avere un figlio a casa non è una scelta semplice, potrebbero insorgere difficoltà, problemi, però casa è il posto in cui ci sentiamo più protetti, più al sicuro, ci sentiamo più liberi. Ed è forse per questo che Erin Loechner  ha deciso di partorire la sua bambina proprio tra le quattro mura domestiche.

Non certo stato facile, anzi è stato estenuante, impegnativo ed è durato ben due giorni. Senza l’aito di nesun farmaco o di epidurale, Erin ha lottato per dare alla luce la sua piccola e la sua amica fotografa,  Betsy King, ha voluto documentare questi due giorni di infinito dolore ed infinita gioia!

Il miracolo del piccolo Ward Miles [Video]

0

Era nato il 20 Luglio 2012, era nato 3 mesi e mezzo prima del termine, pesava soltanto 680 grammi e ha trascorso i suoi primi 107 giorni di vita in un ospedale nel Michigan.

Ward Miles era nato con gravi problemi cardiaci, ma i suoi genitori non si sono arresi ed ora ha 16 mesi e gattona per casa!

Il filmato giorno dopo giorno, dal primo abbraccio in corsia a oggi è diventato subito virale, una speranza per tutti i genitori e per tutti i bambini, un inno all’amore e alla vita.

Ogni giorno 20000 bambine nel mondo diventano mamme

0

Una bambina nata in Occidente e una bambina nata nei paesi in via di sviluppo affrontano la giornata in modo diverso. La prima va a scuola, fa dello sport, gioca. La seconda partorisce un bambino.

Ogni giorno sono circa 20000 le bambine che nel mondo diventano mamme. Il 95% di questi parti avvengono nei paesi in via di sviluppo.

Sono i dati che emergono dal rapporto dell’Unfpa (Fondo delle Nazioni Unite per la popolazione) ‘‘Lo Stato della popolazione nel mondo 2013”. Nel rapporto si legge che 70 mila sono le mamme-bambine che muoiono per complicazioni durante il corso della gravidanza e del parto.

Il Parto dell’Elefante e le Cure al Piccolo [Video]

2

Partorire un cucciolo d’elefante non è cosa da poco, solo una mamma elefante può farcela! Infatti la gestazione dell’elefante africano è la più lunga di tutti i mammiferi, dura quasi ventidue mesi. Le femmine di solito partoriscono ogni due-quattro anni. Alla nascita, i cuccioli pesano già intorno a 91 kg e sono alti circa 1 metro.

Curiosità: lo sapevate che un normale mammifero ha una ghiandola per embrione, il corpo luteo, per produrre l’ormone più importante per la gravidanza, il progesterone? Ebbene gli elefanti, per poter condurre una gravidanza così lunga, hanno ben 42 ghiandole che secernono l’ormone, per singolo feto. Questo per garantire il corretto apporto di ormone, questa ricerca è stata portata avanti da Imke Lueders, e pubblicata sulla rivista del National Geographic

Il video del parto che sta facendo emozionare il web

0

Oggi vogliamo mostrarvi un video affascinante e meraviglioso.

Una mamma sta per dare alla luce il suo bambino. Ha deciso di partorire in casa, in acqua.

Si assiste a scene emozionanti: durante le difficili e dolorose contrazioni questa mamma cerca di trovare sollievo nel movimento oscillatorio del bacino (si lascia trasportare dal dolore) e nei baci e negli abbracci con il futuro papà.

Si trova nella sua casa e mai nessun luogo è più familiare e comodo: si sente a suo agio e la sua concentrazione è tutta sul bimbo che sta per nascere.