Home Tags Famiglia

Tag: famiglia

La meravigliosa missione di vita dei primogeniti

0

I primogeniti sono i figli nati per primi, le persone che possono diventare fratelli o sorelle maggiori oppure rimanere figli unici. In entrambi i casi sono anime speciali giunti per compiere delle grandi imprese.

Innanzitutto trasformano una coppia in una famiglia. Ciò che era prima di loro non tornerà mai più in quella coppia, conducono con un’energia vitale impressionante quella mamma e quel papà in una vita completamente diversa.

Fratelli e Sorelle d’anima: una Famiglia al di là del Tempo e dello Spazio

0
donne e sorelle

famiglia animica

Quando parliamo di anime gemelle, anime sorelle e famiglia animica, pensiamo subito alla famiglia ideale, quella in cui ogni membro è amato, rispettato, supportato, dove le dispute e le diatribe sono bandite ma dove solo la gioia e l’amore la fanno da padrone. È davvero così?

Cos’è una famiglia animica?

Prima di tutto, bisogna capire che c’è una piccola differenza tra la famiglia di sangue e la famiglia animica, o spirituale che dir si voglia; quest’ultima non è vincolata dai legami di sangue, quelli che danno forma al nostro albero genealogico. La famiglia animica va oltre il tempo e lo spazio e può essere molto diversa da noi, per questo motivo potremo avere dei fratelli e sorelle provenienti da paesi e etnie diversi dai nostri.

Il Ruolo del Padre: Com’è Cambiato nel Corso del Tempo

0
Il ruolo del padre

Quando pensiamo al ruolo del padre spesso lo vediamo come un aiutante che per quanto prezioso rimane secondario rispetto alla madre. Oggigiorno per fortuna molte cose sono cambiate e un padre che cambia il pannolino, coccola i suoi figli, ci gioca insieme, non è più un’eccezione.  Tuttavia sono ancora molte le situazioni in cui, per abitudine o altro, il padre viene percepito come una figura di supporto piuttosto che come un alleato alla pari.

Il Metodo Danese per Crescere Bambini Felici

0
metodo danese

Qualcuno potrebbe pensare che stiamo sempre a lodare i metodi di altre nazioni per quanto riguarda l’insegnamento e la crescita dei figli, però in effetti questi metodi funzionano e perché non provare ad utilizzarli anche noi? Questo metodo Danese per crescere dei figli felici si chiama “PARENT” e nonostante chi mastichi un po’ di inglese sa che significa “genitore”, questo è in realtà un acronimo che sta per: Play (gioco), Authenticity (autenticità), Reframing (ristrutturazione degli aspetti negativi), Empathy (empatia), No ultimatum (nessun ultimatum), Togetherness (intimità) e sì, insieme danno il vero senso della parola PARENT cioè proprio genitore!

metodo danese

Bambini Felici, Non Perfetti: Questo è il Modo Migliore per Crescerli

0
Bambini Felici

Fatevi una domanda: “cosa volete per i vostri figli?

Molti genitori d’istinto risponderanno la felicità, ma pensateci un attimo. In sostanza vorreste che fossero preparati per affrontare la vita, diventare bravi professionisti, con un buon lavoro, una famiglia perfetta con il compagno perfetto, tanti soldi… ma è questo che veramente vogliono i vostri figli?

Certo se ci si rifà allo stereotipo del bambino perfetto delle riviste patinate dove sono sempre puliti, in ordine, non fanno mai i capricci e non fanno chiasso, e se poi aggiungiamo anche la visione di uomini e donne di successo tutti perfettini, belli e imbalsamati, allora uno può anche pensare di volere quello per i propri figli: la finta perfezione della cultura moderna.

L’Importanza degli Zii nella Famiglia

0

Quando si parla di famiglia si pensa subito a figli, genitori e nonni e spesso non si parla degli zii che all’interno di una famiglia hanno un ruolo fondamentale, quello di affiancarsi ai genitori nel crescere i figli ma in una maniera differente sia dal ruolo dei genitori che da quello dei nonni.

Benedizione per Rendere Liberi i Propri Figli

0
padre che scherza con un figlio adolescente
Credit foto ©Pexels

Oggigiorno i nostri figli non sono liberi, nonostante gli accorgimenti che prendiamo per renderli tali possiamo accorgerci di quanto subiscano l’imprinting familiare e sociale. Crescono quindi soggiogati da dogmi che rischiano di schiacciarli rendendoli prigionieri nella loro vita.

Il compito di un genitore è anche quello di crescerli liberi da obblighi o sensi di colpa che inconsapevolmente vengono ogni giorno imposti, quante volte vediamo figli comportarsi come i genitori, pensare come loro e agire per non ferire o andare contro le idee famigliari.

L’Importanza della Favola della Buonanotte

1
Nonna che legge fiabe ai nipoti
Credit foto © Pexels

❝Se volete che vostro figlio sia intelligente, raccontategli una fiaba; se volete che sia molto intelligente, raccontategliene di più.❞
~ Albert Einstein ~

E’ sempre stato un rito per unire genitori e figli, un momento magico che accompagna i bambini nella notte, si crea un legame quando mamma o papà rimboccano le coperte e si siedono accanto al proprio figlio e gli leggono una favola della buonanotte, un rito che aiuta i bambini a proiettare all’esterno le paure e le emozioni che hanno dentro, che hanno accumulato durante la giornata.

Madri come Regine, isolate per 5 anni dopo la nascita del figlio

1

Esiste un luogo nel sud del mondo, precisamente nella Repubblica Democratica del Congo, dove le donne che diventano madri per la prima volta vengono elette “regine”.

Le madri come regine sono le donne della popolazione pigmea Ekonda, una sorta di rituale che serve a proteggere il neonato e la sua mamma, in modo che il loro spirito si elevi e la loro famiglia acquisisca prestigio; la giovane madre, che di solito ha tra i 15 e 18 anni, viene tenuta in isolamento, tornando nella casa dei suoi genitori, per un periodo che va dai due ai cinque anni, e qui starà col suo bambino e altre donne senza avere contatti col marito che andrà alla ricerca di una dote per la moglie.

La Sindrome del Nido Vuoto: Cosa fare per Superarla

0

La Sindrome del Nido Vuoto

sindrome-del-nido-vuoto

 

Viene definita sindrome del nido vuoto: quel profondo senso di smarrimento e sofferenza, che un genitore può trovarsi a provare di fronte all’allontanamento dei propri figli oramai divenuti adulti, dal “nido familiare”.

Dopo aver cresciuto per anni propri figli con amore e dedizione, ad un certo punto ogni genitore si trova a fare i conti con l’allontanamento della prole, ed inevitabilmente con l’ acquisizione di una loro maggiore autonomia. Che un pò alla volta lì porterà ad allontanarsi sempre più e per periodi più lunghi. Fino a giungere alla costruzione di una propria famiglia, e di una propria dimensione personale maggiormente distinta rispetto al nucleo originario.