Home Tags Famiglia

Tag: famiglia

La nonna e il suo ruolo simbolico nella nostra vita

0
nipote che bacia una nonna
Credit foto © Pexels

Già solo pronunciando il termine “nonna” veniamo travolti da una miriade di emozioni, ricordi, vissuti e sensazioni che ci conducono in tempi lontani.

Mia nonna che mi prende il viso tra le mani e sorride. Ci guardiamo con quello sguardo che non dice niente ma dice tutto a chi lo sa. E le cose più belle sono lì dentro.
(Fabrizio Caramagna)

La figura della nonna scandisce, più o meno inconsapevolmente, il nostro modo di vivere. Anche se non l’abbiamo mai conosciuta. Perché il suo ruolo è principalmente quello di ponte, tra un passato lontano ed il presente. E’ la custode dei segreti di famiglia, delle tradizioni, di un’eredità emotiva che ha ricevuto a sua volta e che tramanda alle generazioni successive.

Le persone depresse intorno a noi desiderano il nostro aiuto

0
Ragazza che piange e due braccia che la consolano
Credit foto © Pexels

Un maestro zen vide uno scorpione annegare in uno stagno e decise di trarlo in salvo. Quando lo fece, lo scorpione lo punse. Per l’effetto del dolore, il maestro lasciò l’animale che di nuovo cadde in acqua in procinto di annegare. Il maestro tentò di tirarlo nuovamente fuori dall’acqua e l’animale lo punse nuovamente.

Un giovane discepolo che vide la scena gli si avvicinò e gli disse:

“Scusate, maestro, ma perché continuate? Non capite che ogni volta che provate a tirarlo fuori dall’acqua, lo scorpione vi punge?”

Il maestro gli rispose:

Voglio Essere Una Persona Libera, Non Manovrata dal Mondo Esterno

0
Credit foto ©Pixabay

Una persona libera. E’ quello che voglio. Per ognuno di noi.

Voglio essere in grado di rimanere ferma nel mio centro, nel nucleo che mi caratterizza, cullarmi dolcemente e fermamente nella mia essenza e sentirmici bene, in armonia, in pace con l’universo e con me stessa. Anche se fuori di me tutto cambia, tutto va in frantumi, tutto si sgretola. M’impegno a non identificarmi con gli accadimenti della vita. Posso arricchirmi e conoscermi più a fondo grazie agli impulsi che arrivano dal mondo esterno, ma non annullarmi e trasformarmi nelle sue manifestazioni.

La Lettera Da Scrivere Alla Propria Madre

0

“Cara mamma,

è passato molto tempo da quando mi tenevi accoccolata nelle tue braccia e ti prendevi cura di me, curavi le mie ferite. Molto tempo. Ma ora, quando cado e mi faccio molto male, sono in grado di curarmi da sola; e quando ce n’è bisogno so anche prendermi cura degli altri perché ho osservato ogni tuo gesto, ho ascoltato ogni tua parola e ho preso nota di tutto tentando di migliorare la tecnica che avevi ricevuta dalla nonna e che avevi migliorata a tua volta.

La Volta Che Ho Svelato A Mia Figlia Di Non Essere Un Supereroe

0

“Tua figlia mi ha detto: Vorrei andare a vedere le tombe romane ma lì sotto sarà pieno di ragni…meglio che vada con papà che non ha paura di niente”.

Quando ricevetti questo messaggio, apparentemente banale, eri molto piccola e ricordo di essermi soffermato a lungo a rileggere ogni parola. Il messaggio capitava nel buio personale di un tempo, in cui, a causa di un forte dolore familiare, la percezione di me stesso come padre era di un uomo spesso assente, inadeguato e con vulnerabilità che ritenevo eccessive per quel ruolo.

Non Insegnate Ai Vostri Figli Ad Adattarsi Alla Società

0

C’è una convinzione di base riguardo all’educazione che è bene affrontare. Soprattutto in questo periodo di disorientamento educativo.

Educare un bambino non vuol dire, come invece si crede, aiutarlo ad adattarsi alla società. Vuol dire guidarlo a far emergere i propri talenti, accompagnarlo a guardare i suoi lati più bui e a scoprire cosa vogliono comunicare, mostrargli gli strumenti per aiutarlo a conoscersi ogni giorno di più. Per andare in contro al mondo con creatività, fiducia, ed entusiasmo.

Mary Poppins: Più Che Aiutare I Figli A Crescere Aiuta I Genitori A Cambiare

0

Alzi la mano chi almeno una volta non si sia trovato a nominare Mary Poppins, vuoi per la sua borsa magica che tanto assomiglia alla borsa di migliaia di donne, vuoi per la maestria con la quale ha saputo portare la gioia in una famiglia diventando la tata di due pestiferi fratelli che ne combinavano di ogni tipo.

Alzi la mano chi non ha canticchiato almeno una volta “Basta un poco di zucchero e la pillola va giù, tutto brillerà di più“… oppure “Supercalifragilistichespiralidoso“…

La Meditazione Per Togliere Le Maschere E Scoprire Chi Siamo Realmente

0

Nella società attuale – chissà, forse è sempre stato così? – non è facile avere il coraggio di seguire la propria integrità, quel famoso “essere se stessi” che vuol dire mille cose e nessuna insieme, in virtù del principio di evoluzione umana. Ma c’è qualcosa di davvero basilare da comprendere nel momento in cui cominciamo a chiederci chi siamo, oltre il velo della maschera, o del ruolo: cioè, che non siamo SOLO quelle maschere, o quei ruoli. Molto spesso, infatti, tendiamo a definire chi siamo in base al nostro lavoro, ad un particolare modo di fare, al colore predominante che mostriamo agli altri della nostra personalità.

Il Meraviglioso Potere Del Figlio Unico

0
bambino con madre

I figli unici (maschi e femmine, senza distinzione) hanno un meraviglioso potere: quello di trasformare la coppia in famiglia, sono il frutto dell’amore, la creazione della coppia. Spesso si pensa che avere un solo bambino lo renderà egoista, che non saprà relazionarsi con gli altri, che diventerà un adulto insicuro ed egocentrico; diciamo che i luoghi comuni sui figli unici non mancano, sono le loro doti che non si conoscono bene.

Il figlio unico non ha problemi relazionali, si rapporta in maniera diversa

figlio unico

I Bisnonni: Figure Fondamentali Nel Tuo Albero Genealogico

0

Ci sono delle persone nel tuo albero genealogico che devi assolutamente conoscere.
Sono i tuoi bisnonni.

Figure che sentiamo solitamente tanto lontane da noi. Alcuni hanno avuto il privilegio di conoscerle, altri sanno molto poco della loro vita, in molti non conoscono nemmeno il loro nome.

E’ arrivato il momento di inoltrarvi nella loro ricerca, di conoscerli, di renderli presenze costanti nelle vostre vite per dare loro il giusto peso nel vostro albero familiare e per comprendervi di più.