Questo sito contribuisce
all'audience di

Home Tags Alimentazione

Tag: alimentazione

Bastano 21 Giorni per Ringiovanire

0

Chi di voi non vorrebbe ringiovanire? Credo proprio un po’ tutti, ma sono 3 importanti personaggi a proporre un metodo rivoluzionario per ringiovanire in 21 giorni: il dottor Franco Berrino, esperto di alimentazione, medico, epidemiologo, già direttore del Dipartimento di Medicina preventiva e predittiva dell’Istituto nazionale dei tumori di Milano, l’esperto della meditazione Daniel Lumera che ha studiato con Anthony Elenjimittam, discepolo diretto di Gandhi, e il trainer per i sedentari David Mariani che ha allenato atleti professionisti di undici nazionali in diverse discipline sportive, tra cui ciclismo, basket, tennis, con cui ha vinto medaglie olimpiche e mondiali (potete trovarlo nel libro edito da Mondadori Ventuno giorni per rinascere).

Buddha Bowl: un pasto completo che ristora anima e corpo

0
Buddha Bowl

Le Buddha Bowl le avete sicuramente già viste in giro, magari non ne conoscete il nome, ma anche se arrivano dall’oriente sono certa che sappiate cosa siano, lasciatemi spiegare…

monaci buddhisti avevano un rituale molto bello che era quello di bussare casa per casa con una ciotola vuota tra le mani affinché i fedeli la riempissero con offerte di cibo, ma non solo, spesso venivano aggiunti incensi o fiori. Ma è proprio dall’offerta del cibo che nascono le Buddha Bowl, grandi ciotole colorate ricche di alimenti che saziano facendo del bene all’organismo.

Acqua d’orzo: ecco come preparare la bevanda dalle mille virtù

0

Ricco di vitamine, fibre e minerali, l’orzo è una bevanda dalle numerose proprietà benefiche, facile da preparare e adatta anche in gravidanza. Se tutti conoscono le virtù di questo antico cereale nella sua veste di caffè ottenuto dalla tostatura e macinatura dei chicchi, non molti forse hanno ancora apprezzato i benefici del decotto, definito anche “acqua d’orzo”.

Ideale per un’alimentazione sana ed equilibrata ma ancora oggi poco consumato in Italia, l’orzo (Hordeum vulgare) – che nella storia pare sia stato il primo cereale conosciuto e coltivato – è un alimento completo, nutriente, facilmente digeribile, privo di caffeina e altre sostanze eccitanti. Le bevande a base di orzo, gustose e leggere, sono quindi adatte a tutti e possono esser consumate in ogni momento della giornata.

Emotional Eating: quando i bambini hanno bisogno di un abbraccio e non di una caramella

0

Sovente capita di assistere ad un atteggiamento di malumore dei bambini e capita che i genitori porgano loro dei dolcetti per cercare di alleviarlo… Come se una ricompensa potesse confortarlo meglio di un abbraccio o di una carezza.

Bisogna prestare molta attenzione a questo atteggiamento perché usare il cibo come strumento di conforto rischia di portare il bambino e di conseguenza il futuro adolescente in un circolo vizioso chiamato emotional eating.

Emotional Eating

Cos’è l’emotional eating?

Concettualmente si può tradurre con “mangiare per compensazione” ed è quel fenomeno per cui chiunque abbia una emozione che non sa gestire, la sfoga in una abbuffata di cibo.

Macinazione a Pietra: la Panificazione più Sana e Nutriente

0
Macinazione a pietra

La riscoperta della tradizione contro gli eccessi della produzione industriale moderna. Per una sana e nutriente panificazione il metodo insuperato resta il più antico: quello della macinazione a pietra. Contro le farine bianche e molto raffinate derivate dai metodi industriali che badano alla velocità e alla quantità di produzione – oggi all’origine di molti problemi di allergie e intolleranze alimentari – il vecchio ma sempre valido mulino a pietra garantisce un prodotto finale più ricco di sostanze nutritive e con le massime qualità organolettiche, grazie alla lentezza di lavorazione che evita il surriscaldamento. Pazienza se le farine risultano più scure, irregolari e grossolane: alla fine quel che conta è che ciò che mangiamo sia benefico, gustoso, ricco di proprietà nutrizionali e facilmente digeribile.

Lavorare in un Ristorante Vegano: Tutto quello che c’è da Sapere

0
ristorante vegano

Abbiamo oggi nostro ospite l’intero Team di uno dei ristoranti vegani più apprezzati del nord Italia: il PAPILLA BIO di Cittadella, in provincia di Padova.
Siamo stati recentemente a mangiare da loro e dopo aver sfamato brillantemente il nostro stomaco, hanno sfamato anche la nostra curiosità…

Cosa si cela dietro un ristorante vegano?

Se qualcuno tra voi stesse pensando di aprirne uno, o prenderne uno in gestione, cosa dovrebbe aspettarsi per non fare un buco nell’acqua?

ristorante vegano

Ecco l’intervista di Aida Vittoria Eltanin al TEAM del PAPILLA BIO (Padova).

Proprietà dei Fagiolini e Ricetta della Paella Vegetale

0

Comunque li chiamiate, è un dato di fatto che cornetti e fagiolini vengano considerati da sempre come legumi, e legumi per molti versi sono.
Il nome tecnico della specie a cui appartengono  è il Phaseolus vulgaris, o fagiolo volgare, eppure fagioli non sono.
O non del tutto.
Dei cornetti infatti mangiamo non solo i piccoli semi, ma l’intero baccello, molto più polposo rispetto a quello degli altri legumi.

E come sono considerate in botanica quelle piante di cui mangiamo soprattutto l’ovaio carnoso che contiene il prezioso seme, più che il seme stesso? Frutti.
Per molti versi infatti potremmo unire i fagiolini in una bella macedonia estiva insieme ad altri frutti-ortaggio come le zucche, le zucchine e i pomodori.

Meglio Vegetariani o Vegani? I Benefici dell’Eliminare Tutti i Cibi Animali nel lungo termine

0

I vegani rappresentano solo un 1%- 2% della popolazione occidentale, contro il 5% circa dei vegetariani, e vengono studiati da poco.
Sappiamo che nel breve termine vegetariani e vegani tendono ad avere una migliore cartella clinica per quanto riguarda i nutrienti che apportano (più fibre, meno grassi saturi, più vitamina C, meno colesterolo, più anti-ossidanti, meno calorie ecc.),  ma come stanno nel lungo termine…?
Fa bene, alla lunga, eliminare tutti i cibi animali?

Vegetariani

Chicza: dal Messico l’unico chewing-gum 100% biologico e biodegradabile

0
chewing-gum

La maggior parte dei chewing-gum oggi in commercio sono prodotti industriali tutt’altro che sani e pericolosi per l’ambiente. Non ci rendiamo conto che mastichiamo plastica e moltiplichiamo i rifiuti, perché le nostre amate gomme sono composte per lo più da polimeri a base di petrolio, si degradano in un tempo non inferiore ai cinque anni e comportano costi pubblici notevoli per la loro rimozione. Una sana alternativa esiste: si chiama Chicza, è prodotta in Messico secondo criteri eco-solidali dai veri guardiani della foresta maya (i chicleros) e si presenta come l’unico chewing-gum al mondo certificato biologico e biodegradabile al 100%.

Il Caffè Deriva da un Frutto, Scopriamo Perché Piace Tanto

0

Da dove viene il caffè, il suo profumo e il suo aroma? Dalla Frutta ovviamente!!
I famosi chicchi del caffè non sono altro che i semi di un frutto simile alle nostre amarene o a delle piccole bacche rosse.


La pianta di questo frutto si chiama “Coffea arabica“.
Le sue bacche vengono raccolte a mano quando sono mature, ma poi viene praticamente gettata via tutta la polpa, una volta che il prezioso seme è stato estratto, dato che la polpa dolce “rovinerebbe il sapore del caffè“.
Un vero peccato, dato che questo frutto contiene molti antiossidanti, polifenoli e anti-infiammatori e si è visto che inoltre possiede anche buone quantità di proantocianidine (come quelle  preziose dell’uva).