sabato, febbraio 16, 2019
Home Tags Emozioni

Tag: emozioni

Dare Senza Ricevere Non è Sempre Generosità, A Volte è Sacrificio

0
dare senza ricevere

Esiste una categoria di persone estremamente generose che non si risparmia per gli altri e condivide tutto ciò che ha: casa, cibo, denaro, tempo; a volte dà letteralmente la propria vita: è il caso dei donatori di sangue e di organi, dei soccorritori, e di tutti quelli che si dedicano corpo e anima per aiutare gli altri.

Però a volte capita che queste persone crollino e da generose e aperte diventano più chiuse e riservate. Non è che che si siano stancate di dare senza ricevere nulla in cambio: si sono semplicemente esaurite. È diverso.

angoscia della perdita

Trattenere Le Proprie Emozioni Fa Ammalare Il Corpo E La Mente

0

Non puoi trattenere il vento nel tuo pugno.” disse un giorno un saggio. In effetti, l’essere umano ha spesso tendenza a trattenere, a trattenersi, a tentare di possedere tutto per paura di lasciarsi scappare qualcosa o qualcuno. Tratteniamo le lacrime a volte per anni, tratteniamo la rabbia, il rancore, le emozioni che reputiamo negative.

reprimere le emozioni

Ci teniamo tutto dentro e soffriamo in silenzio. Tratteniamo gli urli, i pianti per non disturbare gli altri, per non farli preoccupare. Tratteniamo noi stessi in quel pugno chiuso, non solo il vento: tratteniamo la nostra essenza, la nostra vita, ciò che siamo.

Come Liberarti Dalle Emozioni Represse Trattenute Troppo A Lungo

0
liberare emozioni ripresse

Le emozioni sono un po’ ciò che colora la tua vita: possono aggiungere degli schizzi vivaci ed allegri ad una giornata oppure dare una sfumatura tetra ad un periodo della tua vita, ma sicuramente avrai già sperimentato un’intera palette di emozioni, a volte anche senza volerlo, senza averne il controllo.

“Non dimentichiamo che le piccole emozioni sono i grandi capitani della nostra vita e che obbediamo a loro senza saperlo.”
— Vincent Van Gogh

Piccoli Gesti per Essere una Grande Persona

0

Sono i piccoli gesti a renderci grandi e a definire chi siamo realmente. Le grandi imprese hanno la loro importanza, sconvolgono la storia, vengono impresse nel marmo e onorate con medaglie e premi, ma cos’è che realmente rende unica una persona? Il suo essere reale, la sua voglia di mostrare la sua presenza e di aiutare.

Le persone che giornalmente accompagnano le nostre vite sono tutte diverse ma sono certa che ognuno di noi abbia nel cuore una persona che con i suoi gesti ci rende la giornata più piacevole; magari non sono persone perfette o che non fanno mai errori, ma sono quelle che si ha piacere di incontrare, quelle sempre pronte a donare un sorriso, dare una mano o semplicemente ad offrire un caffè caldo, piccoli gesti, piccole cose che fanno grande una persona.

Il lato positivo dell’Invidia: ecco come trovarlo ponendosi una semplice domanda…

0
ragazza con occhi verdi

“Non facciamo altro che criticare gl’ invidiosi, ma allo stesso tempo facciamo di tutto per essere invidiati.”
— Anonimo

Di invidia soffrono molte persone: ci sono quelle che lo provano e quelle che lo subiscono. Nessuno rimane indenne al suo passaggio, nemmeno chi la cova nel suo cuore: può provocare tristezza, amarezza, dolore; è segno che ci si sente inferiore all’altro, inadeguato, non meritevole. In giro potrai leggere molti articoli che si scaglieranno contro l’invidia – e gli invidiosi – ma oggi vorrei proporti una visione più moderata, costruttiva e sperò utile della questione, che ti aiuterà a capire come usare questo sentimento ritenuto per così tanto tempo come vergognoso – dopotutto è sempre uno dei sette vizi capitali, no?– in modo da usarlo per la tua crescita personale.

Se stai passando un momento difficile, questa lettera è per te…

0
lettera

Forse stai passando un brutto momento: uno di quelli dove hai il buio dentro e senti il bisogno di qualcuno al tuo fianco, qualcuno che ti capisce, che sa cosa stai passando…

Ci sono dei momenti nella vita in cui vorresti piangere ma il fiume di lacrime rimane bloccato come un groppo in gola, ci sono dei momenti in cui hai talmente male dentro che vorresti urlare ma sembra che non ci sia nessuno ad ascoltare, ci sono dei momenti in cui avresti solo bisogno di un abbraccio, di una mano tra i capelli a sostenere i tuoi pensieri, di un “andrà tutto bene” sussurrato all’orecchio ma non c’è nessuno, nessuno a parte te, nessuno a parte me che sto scrivendo ora questa lettera per te.

Rancore: il sentimento subdolo che avvelena i rapporti

0
vino

Il rancore è un po’ come il vino: se tenuto nel posto più buio e profondo di noi può durare per molti, molti anni. Alcuni lo tengono lì, come una bottiglia pregiata da stappare al momento opportuno: quello della caduta del “nemico”, di colui che ci ha fatto un torto, vero o immaginario che sia, salvo poi rendersi conto che in realtà sa di aceto.

vino

“Chi troppo si risente, spesso si ripente.”
— Detto popolare

Ogni Organo Danneggiato Risponde ad un’Emozione

0
Emozione

Avete mai sentito parlare di Christian Flèche, lo psicoterapeuta, padre della teoria di decodificazione biologica? La sua teoria è molto interessante dal punto di vista emozionale.

Questo psicoterapeuta afferma che ad ogni organo corrisponde un’emozione, e se questa emozione è negativa ne corrisponderà una malattia, secondo lui bisogna essere in grado di decodificare i sintomi facendone emergere a livello cosciente il senso nascosto e quindi risalire dall’organo malato all’emozione che in esso si esprime.

Emozione

“Siamo un gruppo composto da quattro realtà inseparabili: organica, cerebrale, psichica ed energetica. Uno shock è sempre accompagnato da una sensazione personale, che colpisce i 4 livelli biologici ” ~ C. Flèche

Lo “Strano” Cervello delle Persone Solitarie

0
Persone Solitarie

La solitudine può essere una tremenda condanna o una meravigliosa conquista.
~ Bernardo Bertolucci ~

La solitudine spaventa la maggior parte delle persone, ma c’è qualcuno che la ama e i solitari vedono le cose in maniera differente dagli altri, a stabilirlo è un recente studio pubblicato su Journal of Cognitive Neuroscience secondo il quale la regione del cervello chiamata “corpo striato“, che nell’uomo viene attivato da stimoli associati alla ricompensa, è meno attiva nelle persone solitarie, quindi l’eccitazione dovuta alle “ricompense date dalla socializzazione” non risveglia un grande entusiasmo.

Persone Solitarie

Ikigai: Come Trovare la Propria Ragione di Vita

0

Avete mai sentito parlare di “ragione di vita”? Cioè un qualcosa per cui vale la pena svegliarsi al mattino, qualcosa per cui vale la pena vivere? In giapponese si dice ikigai, e secondo questa cultura tutti ne possiedono uno e tutti dovrebbero ricercare il proprio.

Spesso il termine ikigai viene usato per indicare la persona amata, perché solitamente è colui o colei che ci fa alzare col sorriso sulle labbra, è la persona per la quale faremmo di tutto.