Articoli per autore
avatar
Articoli scritti da sandra
Autrice di numerose fiabe di guarigione e shamanic storyteller, Sandra "Eshewa" Saporito scrive per passione e per lavoro. Ha pubblicato gli ebooks "Nonna Luna", "Il canto dei grandi alberi" e "Al tocco delle stelle", fiabe per aiutare i piccoli a crescere e i grandi a sognare.

Non farti rubare il sorriso dai ladri di entusiasmo

Quando ti capita di raggiungere un traguardo importante oppure quando ricevi una bella notizia, ti viene voglia di condividere la tua gioia, il tuo entusiasmo, ed è una reazione più che naturale: condividere la propria gioia con gli altri la moltiplica, è per questo che si festeggiano i successi in compagnia.

Tuttavia, ci sono delle persone che ti smorzano, ti tagliano letteralmente le gambe ogni volta che vorresti saltare di gioia: dietro tutto questo, ci sono i ladri di entusiasmo.

Chi sono? Cosa fare per evitare di perdere l’entusiasmo di fronte alle piccole frecce verbali? Come proteggersi? Semplice: bisogna aprire gli occhi su chi abbiamo intorno e scegliere bene.

Un figlio disabile è giunto per mostrarci un mondo nuovo

A volte ci vogliono anni, a volte giunge quasi subito dopo il parto ma è sempre uno shock sentirselo dire: “Suo figlio è disabile”.

Una frase che per alcuni può suonare come una condanna, sopratutto per i genitori che si ritrovano a non dover fare solo i genitori, ma i super-genitori per quel figlio speciale che li inizierà ad un mondo nuovo dove nulla sarà dato per scontato e dove ogni parola, ogni gesto sarà colmo di significato.

Se vedi tutto nero non è il mondo il problema ma qualcosa in te

Anche se ho 35 anni, adoro i cartoni animati: trovo che diano spesso delle lezioni molto profonde e sarebbe un peccato confinarli esclusivamente al mondo dell’infanzia quando pure noi, grandicelli, abbiamo molto da imparare da loro.

Uno in particolare di cui vorrei parlarti oggi, e che illustra alla perfezione il concetto della ruota che gira, è La spada nella roccia: la storia di “Semola”, quell’orfano trattato come uno zerbino ‒ che non potrebbe aspettarsi nulla di più dalla vita che diventare un semplice scudiero (sic!) ‒, questo film mostra quanto, grazie ad una visione più amplia del mondo, si può andare oltre il futuro buio e nero che ci si profila davanti.

Chi ti fa sentire in colpa ti sta usando. Ecco cosa fare

Cos’è il senso di colpa e perché lo proviamo? Perché alcune persone colpevolizzano gli altri e come riconoscere queste subdole tecniche di manipolazione psicologica?

Queste sono alcune domande fondamentali da porsi quando sentiamo di crollare sotto il peso di quei sensi di colpa che in realtà non ci appartengono, perché bisogna dirlo: il senso di colpa non è un emozione che possiamo provare in assenza di interazioni sociali, ma si instaura in un rapporto, quando c’è una connessione tra due parti.

Per evitare le persone sbagliate, devi imparare a rispettare te stesso/a

Quante volte ci facciamo violenza rinunciando a ciò che siamo o vogliamo per piacere agli altri oppure per non disturbare la quiete generale?

Ti è mai capitato di non intervenire in una discussione perché sapevi che il tuo punto di vista sarebbe stato considerato un po’ sopra le righe? Non ti sei mai imposto di accettare le idee di un gruppo di pari anche se queste ti disturbavano interiormente?

Il voler conformarsi agli altri, facendo passare le loro priorità e le loro idee prima delle tue è un comportamento che ti allena a metterti sempre in secondo piano ‒quando non traslocherai addirittura dietro le quinte‒ e a disimparare il rispetto verso te stesso/a.

Profezie Negative: ecco perché attrai ciò che vuoi evitare

Se ti chiedo di non pensare ad un elefante rosa, quale sarà la prima immagine che ti verrà in mente? Con grande probabilità sarà proprio un elefante rosa.

Con un semplice esempio hai potuto capire quant’è facile focalizzare la propria mente su ciò che non si vuole, attraendo proprio ciò che si vorrebbe evitare; perché se invece di chiederti di pensare ad un elefante rosa ti dico “Stai attento/a a non ammalarti!”, non è che ti sentirai di colpo al massimo delle tue forze ma anzi, comincerai a preoccuparti per la tua salute passando al setaccio ogni minimo sintomo temendo di avere qualcosa di grave. E alla fine, potresti ammalarti sul serio.

La capacità di saper aspettare: la chiave di tutto!

Capita spesso che nella vita non si possa avere subito ciò che si vuole; mentre alcuni lo vedono come un peso, altri usano la loro capacità di posticipare la gratificazione per cambiare la loro vita.

Gli Americani chiamano conscientiousness, questo ingrediente segreto che differenzia le persone normali da quelle di successo.

persona di successo

Questa coscienziosità, se possiamo tradurla così, è stata oggetto di studi per più di 35 anni e sarebbe costituita da due fattori imprescindibili per riuscire nella vita: autocontrollo e capacità di posticipare le gratificazioni.

Ed ecco perché rappresenta per i ricercatori dell’Università del Michigan uno dei migliori indicatori di successo nella vita:

Il battito del cuore può guarire le tue ferite: ecco come

Il primo suono che un bambino percepisce nella pancia della mamma è il battito del suo cuore. Il primo segnale di vita di ciò che si svilupperà in embrione e poi in feto è un piccolo battito nell’uovo formato dallo spermatozoo e l’ovulo: è il battito che permetterà a quel piccolo seme di vita, quell’essere umano in potenza, di svilupparsi, crescere, vivere.

C’è tutto un universo in un battito, ecco perché a volte basta posare la testa sul petto di qualcuno che ci offre un riparo tra le sue braccia e lasciarsi andare al ritmo del suo cuore per lasciare vecchie ferite sfociare in un pianto catartico.

“Il risveglio della dea”: come risvegliare il tuo potere in 7 punti

Se hai amato “Donne che corrono coi lupi”“Luna rossa” o La profezia della curandera” e questi libri sono riusciti a risvegliare qualcosa dentro di te, allora “Il risveglio della dea. Il potere sciamanico delle donne, la via femminile alla guarigione.” di Vicki Noble chiuderà un primo cerchio: un cerchio sulla scoperta e il risveglio del potere che si nasconde dentro di te.

risveglio della dea

E se invece di invecchiare assieme tornassimo bambini?

E se invece di lasciare il tempo scorrere su di noi, e lasciarci addosso quelle tracce sull’anima come il cuscino al risveglio, decidessimo di uscire a giocare senza di lui?

Perché se lo lasciamo fare, un giorno diventeremo vecchi, ma non di quella bella vecchiaia dove le rughe sono come delle medaglie: tracce di tutte quelle preoccupazioni che saremo riusciti a sconfiggere io e te. No, diventeremo vecchi dentro: due esseri umani che si trascinano verso il confine tenendosi per mano più per abitudine che per voglia di sentire l’altro a fianco a sé.

Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail

SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2018 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655