Questo sito contribuisce
all'audience di

Home Tags Riciclare

Tag: riciclare

Le Fasce per Capelli Tornano di Moda: Ecco Come Realizzarle

0
Fascia per capelli

La moda dell’autunno 2016 arriva direttamente dagli anni ’60-’70 ed è caratterizzata dalla fascia per capelli, un accessorio tanto bello quanto utile, tiene su i capelli, li tiene in ordine e d’inverno può anche servire per tenere al caldo la testa.

Sono molto belle tutte colorate ma se volete rispettare la moda dei tempi di Brigitte Bardot allora dovete scegliere un bel colore scuro, soprattutto se avete i capelli biondi, che regala un bel contrasto!

Brigitte_Bardot_headband_large

E’ necessario averne molte a portata di mano perché vanno abbinate all’outfit, potete trovarne di colorate, tinta unita, con fiocchi e fiorellini, con paillettes, con gioielli, sottili e spesse, di stoffa e di lana.

Creare Borse di Jeans è Facile e Divertente: Ecco Tante Idee

0
Borse di jeans

Borse di jeans

Nell’armadio c’è quel vecchio paio di jeans che non ci entra più, che si è strappato, che però non vogliamo assolutamente buttare perchè sono un guazzabuglio di ricordi, allora possiamo trasformarli in qualcosa da portare sempre con noi come ad esempio una borsa!

Quale donna non ama le borse? Se poi la facciamo con le nostre mani è ancora più piacevole mostrarla in giro; qui di seguito troverete tante idee e spiegazioni per poter trasformare il vostro vecchio paio di pantaloni in in splendide borse di jeans che faranno l’invidia di tutte le vostre amiche… e magari potete anche pensare di farne una per loro!

Riciclare Foglie Secche: tante idee divertenti e di classe!

0
Riciclare Foglie Secche

Siamo quasi in autunno e cosa c’è in questa stagione da sfruttare al massimo per creare delle cose meravigliose? Le foglie che cadono dagli alberi ovviamente! I colori giallo, rosso ed arancio creano sfumature incredibili che possono venir sfruttate proprio come colori su una tela.

Riciclare foglie secche è un’arte in tutti i sensi, e non solo, perché con questo dono della natura si possono fare anche altre cose come ad esempio un vialetto autunnale che prende i colori caldi delle foglie, una pacciamatura perfetta per proteggere e nutrire la terra dell’orto, un concime naturale per un terreno che vorrete utilizzare in primavera per qualcosa di speciale o anche creare un compost ricco di calcio e magnesio, lasciandole macerare in un secchio con acqua.

Come Riutilizzare le Bustine del Tè

0

Quando alle cinque del pomeriggio prendiamo il tè, ricordiamoci di non buttare via la bustina appena utilizzata. E se non usate le bustine, ancora meglio, non buttate via le foglie di tè, che anche se già sfruttate possono ancora tornare molto utili!!

Uno degli usi più conosciuti delle bustine è quello di sgonfiare gli occhi, basterà immergere la bustina in acqua ghiacciata o semplicemente conservarne un paio in frigo, meglio se di tè verde, per un minuto e poi posizionarla sugli occhi per qualche minuto, l’effetto sarà praticamente immediato! Funzionano anche con un effetto antirughe perchè rilasciando tannino aiutano a rilassare gli occhi e la pelle.

Bambino di 10 Anni Crea un’Azienda per il Riciclaggio nel suo Paese

0

Abita a Corona del Mar, in California, quando ha cominciato questo progetto aveva solo 7 anni. Vanis Buckholz ha imparato a conoscere il riciclaggio nella sua scuola durante la Giornata della Terra (Earth Day) e ha deciso che era una cosa di cui voleva occuparsi, qualcosa da fare.

I suoi genitori lo hanno subito incoraggiato però gli hanno detto che avrebbero dovuto prima cominciare da casa loro. Impressionato dalla quantità di roba che è finita nella spazzatura, ha deciso di cominciare a conservare materiali riciclabili anche gli altri familiari e i vicini di casa. In poco tempo stava riciclando per tutti gli amici.

Bottiglie di Plastica: Ecco come trasformarle in scatole

2

C’è sempre qualcosa che non sappiamo dove mettere una scatolina sarebbe l’ideale, non troppo grossa ma neppure troppo piccola, collane in disordine, braccialetti che si attorcigliano nei cassetti, ma anche biancheria intima da mantenere separata “per le occasioni speciali” di solito i pizzi si sciupano nei cassetti.

Pensate anche a bottoni, cavi, caricabatterie, trucchi, cancelleria… insomma una scatola serve sempre, ma noi non la compreremo, la faremo noi in poche mosse e con una bottiglia di plastica!!!

E’ molto semplice basta seguire bene le istruzioni.

Riciclare i contenitori delle uova

0

Quante volte ci troviamo a buttare via i contenitori di cartone delle uova? almeno una volta alla settimana… vediamo cosa si può invece fare senza buttare via nulla!!

Per prima cosa si pu, coinvolgere i nostri bimbi in piccoli esperimenti di coltivazione, è sufficiente un po’ di terriccio (ne basta davvero poco), un contenitore per le uova di cartone, eventualmente i gusci delle uova, semi vari.

Apriamo il contenitore e in ogni spazio per le uova mettiamo un po’ di terriccio, magari quello per la semina che da risultati migliori, ne bastano due dita…

Riciclare escrementi umani, con Ecobot si può

0

A quanto pare il rispetto dell’ambiente potrebbe arricchirsi di un nuovo capitolo: riciclare i rifiuti umani per produrre energia elettrica.

Le novità arrivano dai ricercatori del Bristol Robotics Laboratory che sono impegnati dal 2002 nella progettazione dei cosiddetti Ecobot. Proprio l’ultima versione, la terza, sembra essere quella buona visto che dovrebbe funzionare proprio utilizzando i nostri escrementi. Gli escrementi possono essere usati proprio per produrre energia.

L’Ecobot-III è dotato di celle a combustibile microbico (MFC)  e sono proprio queste che permettono di digerire la materia organica e distruggere i i rifiuti e così riusciranno a funzionare ovunque visto che si alimenteranno con cibo e acqua o qualsiasi tipo di materia organica. Lo studio è stato pubblicato sulla rivista scientifica Scientific American e ha ottenuto i finanziamenti dalla Bill and Melinda Gates Foundation.

Pannolini Usa e getta, ecco come si riciclano e diventano arredi urbani

3

L’ importanza del riciclo è senza dubbio fondamentale per il nostro ambiente e una novità in questo senso arriva dal Centro di Riciclo Vedelago, da Pampers e dal Comune di Ponte nelle Alpi.

L’ unione fà la forza e in questo caso saranno i pannaloini usa e getta ad avere la peggio. Eh sì avete capito bene signori, i pannolini di vostri bambini potrebbero diventare arredi urbani oppure oggetti in plastica. Il nuovo sistema per il riciclo potrebbe essere operativo a Vedelago già da settembre 2012 e a regime potrà essere utile per oltre 400.000 abitanti. Il sistema, se adottato anche da altre città, potrebbe davvero aiutare l’ ambiente visto che il 3% dei rifiuti urbani, oltre 32 milioni di tonnellate in totale, è composto proprio da prodotti assorbenti per la persona di tutte le marche come pannolini per bambini, assorbenti femminili e prodotti per l’incontinenza.