Notizie
Primo piano

Pannolini Usa e getta, ecco come si riciclano e diventano arredi urbani

Di PieraS - 14 Dicembre 2011

L’ importanza del riciclo è senza dubbio fondamentale per il nostro ambiente e una novità in questo senso arriva dal Centro di Riciclo Vedelago, da Pampers e dal Comune di Ponte nelle Alpi.

L’ unione fà la forza e in questo caso saranno i pannaloini usa e getta ad avere la peggio. Eh sì avete capito bene signori, i pannolini di vostri bambini potrebbero diventare arredi urbani oppure oggetti in plastica. Il nuovo sistema per il riciclo potrebbe essere operativo a Vedelago già da settembre 2012 e a regime potrà essere utile per oltre 400.000 abitanti. Il sistema, se adottato anche da altre città, potrebbe davvero aiutare l’ ambiente visto che il 3% dei rifiuti urbani, oltre 32 milioni di tonnellate in totale, è composto proprio da prodotti assorbenti per la persona di tutte le marche come pannolini per bambini, assorbenti femminili e prodotti per l’incontinenza.

Il sistema prevede la trasformazione del pannolino in plastica in granuli con cui, poi, possono essere realizzati vati oggetti di uso quotidiano o anche della materia organico-cellulosica che può essere riutilizzabile per fare dei cartoni per imballaggi industriali o addirittura come fertilizzante.





Newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi subito una speciale meditazione in omaggio!




© 2022 Copyright De Agostini Editore - I contenuti sono di proprietà di De Agostini Editore S.p.a., è vietata la riproduzione. De Agostini Editore S.p.A. sede legale in via G. da Verrazano 15, 28100 Novara - Capitale sociale euro 50.000.000 i.v. - Codice fiscale ed iscrizione al Registro imprese di Novara n. 01689650032, REA di Novara 191951 Società aderente al "Gruppo IVA B&D Holding" Partita IVA 02611940038 28100 Novara - Società con Socio Unico, Società coordinata e diretta da De Agostini S.p.A. - Sede legale in via G. da Verrazano 15, 28100 Novara (Italia)