Home Tags Inconscio

Tag: inconscio

Animali Totem: cosa sono e come trovare il proprio

0
lupi e luna
Credit foto ©Pixabay

Gli animali sono puro istinto, rappresentazione delle energie primordiali degli esseri viventi da cui muovono anche gli albori della nostra psiche, quello che Jung ha definito inconscio collettivo. Su queste energie istintuali poggia lo sviluppo e l’individuazione della personalità umana che deve edificarsi in integrazione e mai in opposizione con esse.

Cosa rappresenta l’animale Totem

Ecco che i rituali iniziatici e le tradizioni mistiche e religiose di molti popoli sciamanici, devote al totem, inteso come animale sacro fonte di protezione e ispirazione per l’uomo, possono rivelarsi insolitamente attuali nel rappresentare quella necessaria sinergia tra natura e cultura, tra parte istintuale e parte civilizzata, tra mondo inconscio e coscienza che oggi più che mai abbiamo necessità di riscoprire dentro ognuno di noi.

Il filo di Arianna ti aiuta a non perderti nei tuoi labirinti interiori

0
donna-che-tiene-in-mano-filo
Credit foto ©Pexels

A volte abbiamo l’impressione di perdere il filo: il filo dei nostri pensieri, il filo della nostra vita, di perderci in situazioni complicate che ci sembrano senza via d’uscita, che ci fanno perdere la gioia di vivere, il coraggio di sperare in qualcosa di più di ciò al quale ci siamo abituati o forse rassegnati.

Ciò che possiamo fare in questi casi è fermarci un attimo, sederci su una sedia comoda, respirare lentamente, lasciare andare le tensioni e magari leggere una storia in grado di ispirarci, di richiamare le nostre doti immaginative, creative: i nostri tesori interiori.

La proiezione: accusare gli altri di difetti che ci appartengono

0
Credit foto ©Pexels

Il noto psichiatra svizzero Jung ha trattato a lungo il tema della proiezione e possiamo racchiudere tutto il significato di questo meccanismo di difesa (spiegheremo in seguito cosa s’intende) in questa sua famosa frase: “tutto ciò che ci irrita negli altri, può portarci a capire noi stessi”.

Il meccanismo della proiezione ci indurrebbe infatti a proiettare le caratteristiche scomode di noi stessi sulle persone circostanti. E quanto più quelle caratteristiche sono auto-censurate, tanto più fastidio procurano.

Ciò che quindi ci dà fastidio negli altri è lo specchio della nostra interiorità non accolta, non integrata, rifiutata.

La Sincronicità: L’arte Di Seguire I Sassolini Sulla Tua Strada

0

Abbiamo tutti sentito parlare della sincronicità, concetto teorizzato dal celebre psicanalista svizzero Carl G. Jung nel secolo scorso, e che non manca di porre interrogativi sulla struttura della realtà intesa come tessuto organico tra psiche e materia; ma cosa rappresentano e come possiamo riconoscere gli eventi sincronici nella nostra vita?

Pensiamo ad un vecchio amico ed ecco che il telefono squilla: è lui; un libro cade dalla libreria e si apre su un passaggio che parla di ciò che stiamo vivendo in quel momento; guardiamo un film e la trama rispecchia la nostra ultima discussione col partner, ecc.; queste “coincidenze” che rispondono in uno strano modo alla nostra realtà interiore erano per C. G. Jung degli eventi sincronici, ovvero, che accadevano in simultanea all’infuori della dinamica di causa-effetto, ovvero, erano acausali.

L’energia Del Mese Di Novembre Ti Aiuta A Tornare Alle Origini

0

Novembre è per molti di noi il mese più cupo dell’anno: la terra è spoglia, le temperature calano drasticamente, ci si sveglia con la nebbia, la mancanza di luce solare porta con sé malumore, soprattutto per chi soffre di meteoropatia; inoltre, questo mese è dedicato ai defunti, e assieme a questa ricorrenza riemergono le vecchie ferite, il senso di mancanza e di abbandono.

Dietro la sua austerità e il suo rigore, questo mese così severo nasconde un tipo di bellezza particolare che possiamo scorgere soltanto se entriamo in comunione con lui, se chiudiamo gli occhi e ci spogliamo dai ruoli, dalle maschere, dai pensieri inutili come fanno gli alberi con le loro foglie.

Per Conquistare Il Tuo Tesoro Interiore Dovrai Affrontare La Tua Ombra

0
occhio-tesoro interiore

Quando si decide di fare un serio lavoro su di sé, passata l’euforia degli inizi dove tutto sembra nuovo e meraviglioso, arriva il momento dove ci si ritrova a dover scavare in profondità per portare in superficie tutta quella serie di cose che, in tempi normali, non si vorrebbe vedere. Anzi, di solito si ha ben cura di lasciarle nascoste e ben sepolte lì dove sono; non sia mai che qualcuno se ne accorga, o peggio, che ci rendiamo conto di non essere la persona che credevamo.scavare con le mani

La Mente Ci Inganna, Diamo Retta Alle Nostre Intuizioni!

0
intuizione

Hai presente quando, parlando con una persona, senti che a fior di pelle, qualcosa non va? Oppure quando devi prendere una decisione, qualcosa ti spinge verso una determinata scelta ma poi ci ragioni, rifletti, valuti e cambi idea, e in realtà la prima scelta era quella giusta?

“Quando non sappiamo cosa decidere diamo la colpa a mille paure. Non ci accorgiamo che l’anima sa sempre cosa vuole e non smette di avvisarci. Dobbiamo solo imparare ad ascoltarla. Mentre la mente cerca ovunque le risposte, l’anima le ha già trovate dentro di sé.”
(Raffaele Morelli)

La Luna Della Quercia Insegna: Ciò Che Non Ti Uccide, Ti Rinforza

0
luna della quercia

La Luna della Quercia è chiamata anche Luna fredda, Luna pesante, Luna amara, Luna del fuoco e delle ceneri. Si tratta della grande Luna d’inverno, del tempo del silenzio e giunge quando il plenilunio avviene nel segno dei Gemelli (segno d’Aria, di comunicazione); la sua energia è prettamente introspettiva e riflessiva e ci spinge a comunicare, non col mondo esterno, ma con noi stessi.

La Luna della Quercia parla di solitudine, dolore e morte

L’inverno è nell’immaginario collettivo, una stagione che fa paura. In passato, era la stagione che mieteva più vittime: le persone di costituzione fragile morivano di raffreddore e bronchite, delle malattie d’inverno, come lo dice l’antico proverbio:

Viaggio sciamanico: 5 cose che devi sapere prima di cominciare

0
viaggio sciamanico

Sul viaggio sciamanico, si potrebbero scrivere enciclopedie ma il miglior modo di conoscerlo è sperimentarlo in prima persona perché spesso si vivono delle esperienze che vanno al di là delle parole, al di là dei concetti normalmente intelligibili.

donna tribale

Hai presente quei sogni strani che non riesci a spiegare, dove le forme, i colori e le sensazioni si trasformano in modo assurdo e che da sveglio sono impossibili da descrivere?

Dimmi come dormi e ti dirò chi sei

0

Se da svegli possiamo mettere in moto difese e recitare così una parte a seconda della situazione e della persona che abbiamo dinnanzi, di notte nel sonno il nostro vero Io si manifesta senza pudore.

Durante periodo della notte, infatti, la nostra mente si riposa insieme al nostro corpo. Si allentano le difese e le nostre emozioni più represse, i nostri sogni più nascosti, le nostre paure pù recondite emergono pian piano finalmente indisturbate. Prendono voce mediante i sogni ma anche attraverso la posizione corporea che inconsciamente scegliamo per dormire.