Home Tags Gravidanza

Tag: gravidanza

Pilates: 10 buoni motivi per farlo

0
donna che pratica pilates
Credit foto © Pexels

Il Metodo Pilates nasce all’inizio del ‘900 dal suo inventore, Joseph Pilates, e trae ispirazione da varie discipline quali Yoga, Do-In, danza, ginnastica posturale e stretching.

Utilizzato per la rieducazione posturale e per la tonificazione globale del corpo, il Pilates è una ginnastica dolce che allunga e rinforza i muscoli, rendendoli tonici ed elastici; in particolare si lavora sui muscoli posturali, rimodellando così il corpo. Dovremmo praticarlo tutti per il nostro benessere ma in particolare questa disciplina è dedicata ed indispensabile per persone con problematiche della colonna vertebrale e con problematiche articolari, donne in gravidanza, anziani, e più in generale chi desidera elasticità e tono muscolare.

La Sindrome del Gemello Superstite: quando i concepimenti non si conoscono

2
Credit foto © Pexels

Chi è il gemello superstite?

Per spiegare il concetto in termini immediati si potrebbe definire come quella persona che viene al mondo “solo”, pur non essendolo stato durante il periodo della gestazione. Dentro alla pancia materna si era compagnia  di un fratello o di una sorella gemella (o forse entrambi) che non nascono e di cui non si conosceva nemmeno l’esistenza.

Accade spesso infatti che la gravidanza inizi gemellare e poi nelle prime settimane di gestazione uno dei due feti si riassorba non riuscendo a crescere e quindi a nascere. A volte, tramite l’ecografia, si evidenziano questi accadimenti. Più spesso invece, avvenendo nelle prime settimane di gravidanze, nessun controllo medico riesce a verificarli.

“I Nove Scalini”: Il Libro Che Racconta Il Viaggio Di Ogni Bambino Prima di Nascere

0

A seguito del successo editoriale, a distanza di 28 anni è in uscita una nuova ristampa del libro di Anne Givuadan e Daniel Meurois che ripercorre, mese dopo mese, i nove scalini della gestazione che portano alla nascita di una nuova forma di vita umana, attraverso metamorfosi psichiche e fisiche. Un libro più che mai attuale rivolto non solo a chi si appresta a dare alla luce un nuovo essere umano, ma anche a tutti coloro che vogliono saperne di più sulla loro stessa nascita.

I Nove Scalini
Cronaca di una reincarnazione

Voto medio su 19 recensioni: Da non perdere

€ 14,00

La Stanchezza di Una Mamma è un Grido da Ascoltare con Attenzione

0

Le mamme sono stanche. Stanchissime. E la loro stanchezza sembra non cessare mai. Anzi aumenta, si accumula in tutte le pieghe della loro vita. 

La nostra società non ci aiuta ad essere mamme. Ci ostacola in questa nostra missione e spesso esasperate da questo nostro compito ci facciamo travolgere da attività, pensieri, pesi e timori facendoci trasportare passivamente dall’onda della “mamma perfetta”.

Siamo mamme e di conseguenza dobbiamo sacrificare la nostra identità per accudire in quel determinato modo i nostri figli. Che devono essere aiutati quotidianamente a fare i compiti, che devono essere portati settimanalmente a svolgere quell’attività sportiva, che devono trovare in casa tutto pronto.

Ecco perchè non ho voluto conoscere il sesso del mio bimbo fino alla nascita

0

Era una cosa che accadeva d’abitudine in passato. Le nostre mamme e le nostre nonne che aspettavano un bambino non sapevano se sarebbe nato un maschietto o una femminuccia fino al momento della nascita. La loro non era una scelta ma una decisione obbligata poiché non esistevano ancora macchinari ecografici – o se esistevano non erano così efficienti come quelli attuali –  che potevano svelare il mistero!

Ho un bambino nella pancia

0

Ho un bambino nella pancia. Anche se è la terza volta che mi capita non riesco ancora ad abituarmi a questo evento stupefacente e naturale allo stesso tempo.

Il mio corpo si è fatto contenitore sacro di vita, le mie vene pulsano un sangue diverso, il mio cuore batte il doppio… tutto concorre a custodire, proteggere e a far crescere questo piccolo nuovo granello di vita.

gravidanza-natura

Come si calcolano le settimane di gravidanza

0

La gravidanza è uno dei periodi più belli nella vita di una donna. Accade però che, soprattutto se si attende il primo figlio, tante cose non si conoscono e possono perciò suscitare ansia e stress.

Una tra queste è il calcolo delle settimane. Se infatti una gravidanza normalmente dura nove mesi, è di uso comune, soprattutto in ambiti medici, parlare non di mesi ma di settimane di gestazione. Grazie alla conoscenza delle settimane di gravidanza si può essere precisi e risalire alla presunta data di concepimento e alla presunta data del parto.

Ecco perchè non ho preso in braccio la mia nipotina appena nata

5
a newborn baby's feet

partorire-in-casa (1)

Mia sorella ha dato alla luce da poco una bellissima bambina. Mi sono recata in ospedale a trovarla poche ore dopo il parto, titubante però di questo mio gesto pochè avrei preferito lasciarle in pace e attendere il loro ritorno a casa.

In ospedale ho rifiutato di prenderla in braccio. Un rifiuto forse non capito, se non dalla nuova arrivata! Dietro quel rifiuto però ci sono mille perchè…

Il rito del Blessingway per la donna in gravidanza

0
Credit foto © Pexels

Abbiamo purtroppo perso l’abitudine al rito. Tutto accade e non viene nemmeno digerito, elaborato, gustato. Il rito permette di fermarsi e far spazio a ciò che ci sta accadendo.

Nemmeno nel periodo più magico e sacro nella vita di una donna, la gravidanza, si dà spazio al rito. Tutti i nove mesi sono invece per lo più contrassegnati da ansie, paure, timori… legittimi ma non a tal punto di essere i veri protagonisti di questi momenti.

La Fattoria delle Mamme: Partorire nella Natura

0
Maishamani

fattoria delle mamme

L’atto della nascita è una delle cose più naturali del mondo e non c’è niente di meglio della natura per affrontarlo, per questo motivo Marianna Maselli e Giovanna Oscari, due giovani ostetriche, hanno deciso di dare questa opportunità alle mamme e hanno aperto la prima casa parto in Italia, proprio in mezzo alla natura e precisamente a Castiglione del Lago, al confine tra Umbria e Toscana.

Il progetto Maishamani nasce all’interno di questa fattoria che si ispira ai metodi dell’agricoltura naturale di Masanobu Fukuoka. Gli spazi per i corsi e la casa maternità, nascono e si inseriscono all’interno di un antico agriturismo, Fattoria Lara, gestito dai ragazzi dell’azienda agricola “Il Filo di Paglia” questo perché: