Questo sito contribuisce
all'audience di

Home Tags Francia

Tag: francia

Spot contro lo schiaffo “educativo” sui bambini

0

Arriva dalla Francia uno spot che merita di essere visto e condiviso il più possibile.

Nel filmato si vede una mamma al telefono ed il suo bambino che gioca. Questo suo gioco però disturba la mamma che perde la pazienza e lo schiaffeggia.

La campagna di sensibilizzazione è stata promossa dalla Fondation Pour L’Enfance che oltre al video fa emergere anche due scritte: “Un piccolo schiaffo per voi”. “Un grande schiaffo per lui”. 

Un filmato che fa riflettere sulla scorrettezza della “violenza educativa”: non esiste lo schiaffo giusto o la sculacciata che insegna. La violenza non insegna nulla se non ad essere aggressivi e a rispondere con la violenza.

Primo matrimonio gay in Francia

0

Vincent Autin e Bruno Boileau  hanno pronunciato proprio ieri  il loro «oui» in Francia. La commozione è stata tanta: innanzitutto per il gesto importante, poi perchè sono la prima coppia gay a sposarsi in Francia.

Lacrime di commozione da chi ha aspettato tanto la legge che approva i matrimoni tra coppie omosessuali. Critiche e proteste da parte di chi invece è contrario a questa legge.

Entrambi i genitori dei due sposi, venuti a sapere della loro omosessualità, li hanno sempre sostenuti perchè ciò che contava era la loro felicità.

Protesi al seno: la maxi truffa!

0

Jean-Claude Mas è proprietario della Poly Implant Prothèse e terzo produttore mondiale di impianti al silicone. Ora sta sostenendo un processo a Marsiglia: è accusato di una maxi truffa e rischia 5 anni di reclusione per aver prodotto e venduto delle protesi al silicone, destinate al seno femminile, non conforme negli anni che vanno dal 1991 al 2010.

Una frode a livello mondiale ai danni di molte donne: si parla di 30000 vittime solo in Francia, 500 mila nel mondo. 67 sono i paesi coinvolti. Ben 5000 vittime hanno presentato denuncia.

La storia d’amicizia di un toro e del suo salvatore [videos]

1

L’ho comprato nell’allevamento di bestiame di Domecq, ed era destinato a combattere a Barcellona. Quando ho chiesto se era difficile educare un toro mi han risposto: ‘… Se se ne prende buona cura, sarà ancora più fedele di un cane’. Questo dimostra che conoscono bene il tipo di animale che hanno e che inviano alle corride.

Con queste parole Christophe Thomas, un camionista bretone di 36 anni, racconta di Fadjen, un toro spagnolo di razza Bravo che era destinato ad essere venduto alla corrida.

Il regista Paul Knudsen ha voluto catturare alcune immagini dell’amicizia che è nata tra i due e la loro vita comune.

Il 50% dei farmaci è inutile: lo rivela un libro accusa francese

1

Bernard Debré, urologo e parlamentare, e Philippe Even, ex Preside della facoltà di Medicina della Sorbona hanno scritto un libro intitolato “Guide des 4000 médicaments, utiles, inutiles ou dangereux” (“Guida a 4000 medicinali utili, inutili e dannosi”).

In Francia il libro, di oltre 900 pagine, è andato letteralmente a ruba e continua ad essere acquistato da sempre più persone. I dati riguardano la realtà francese ma poco cambia rispetto al territorio italiano.

Il loro studio ha evidenziato che la metà dei prodotti sul mercato è inutile, il 20% è scarsamente tollerato dai malati e il 5% è addirittura potenzialmente pericoloso per la salute. Dati gravi denunciati da due rinomati medici che con coraggio si sono presi la responsabilità di puntare il dito contro le case farmaceutiche, le università ed i centri di ricerca.

Francia: raddoppio delle coltivazioni biologiche

0

Il ministro delle Politiche Agricole francese Stéphane Le Foll ha presentato lo scorso mese un progetto agro-ecologico al Consiglio dei Ministri.

Tra le varie proposte di cambiamento anche l’intento raddoppiare le aree biologiche entro 4 anni (mediante la conversione dell’agricoltura convenzionale), il piano dettagliato per incrementare la produzione dell’apicoltura ed il programma per diminuire l’utilizzo dei pesticidi incoraggiando alternative come il controllo biologico.

FederBio (punto di riferimento per il mondo biologico in Italia) si dice pienamente in accordo con queste decisioni francesi ed invita tutti i Paesi a prendere la Francia come esempio.

Una Green Hill in Francia da chiudere

0

Per fortuna in Italia Green Hill è stato messo sotto sequestro e tutti i cani affidati a famiglie che sapranno dare una vita più serana a questi animali. Ma la lotta contro gli allevamenti di cani per la vivisezione non si ferma, in Francia è pronto un nuovo allevamento che rifornirà i laboratori di mezza Europa, Italia compresa. Si chiama CEDS (Centre d’Elevage du Domaine des Souches) situato nel comune di Mezilles, 30 chilometri a ovest di Auxerre che si occupa della fornitura di BeagleGolden Retriever a scopo scientifico. L’allevamento, con alle spalle più di 30 anni di attività, secondo la Leal (Lega anti vivisezionista) ha tra i 1.500 e i 2.000 cani destinati alla sperimentazione animale tra cui circa 60 fattrici e 250 cuccioli.

Il Paese del Cognac e l’eco-manifestazione del Maraisthon

0
viaggi in francia

Francia occidentale

In Francia vi è un paese davvero incantevole e degno di essere visitato almeno una volta nella vita: stiamo parlando della famosa terra del Cognac.

Lungo l’intera vallata della Charente si possono ammirare svariati vigneti e più di 300 maisons del cognac, dai quali si ricava il cosìdetto “liquore degli dei”.

Ma questo luogo è anche celebre per le spiagge immense e per le isole selvagge che si trovano dislocate lungo la costa atlantica, per le magnifiche chiese romaniche, per i favolosi castelli, per i 96.000 ettari di canali e lagune che caratterizzano la natura del Marais Poitevin.