Questo sito contribuisce
all'audience di

Home Tags Francia

Tag: francia

Cammino di Santiago: un viaggio per la mente e per il corpo

0
Cammino di Santiago


Cammino di Santiago

Un pellegrinaggio è un viaggio compiuto per devozione, ricerca spirituale o penitenza verso un luogo considerato sacro. Un pellegrino è colui che compie un pellegrinaggio verso un luogo considerato degno della fatica di un lungo viaggio, che di solito è fatto a piedi o in bicicletta.

Il Cammino di Santiago è un pellegrinaggio che migliaia di persone all’anno compiono per raggiungere il Santuario di Santiago di Compostela in Spagna. Il viaggio si snoda dalla Francia fino a Compostela, capoluogo della comunità autonoma della Galizia, dove è situata la tomba dell’apostolo Giacomo il Maggiore, fratello di Giovanni apostolo, che fu uno dei tre apostoli che assistettero alla trasfigurazione di Gesù. La sua tomba divenne meta di grandi pellegrinaggi già nel Medioevo, e fu per questo motivo che il luogo prese il nome di Santiago derivante da Sancti Jacobi che in spagnolo si traduce con Sant-Yago.

Una nazione europea dice stop al bisfenolo A nei contenitori alimentari. Divieto dal 1° gennaio 2015

0

Dal 1° gennaio 2015, in Francia sarà vietato l’utilizzo del bisfenolo A (BPA) sia nei contenitori a contatto con gli alimenti che per gli scontrini fiscali. A darne l’ufficialità della notizia è stata Ségolène Ryal, ossia ministro francese dell’ecologia.

Per chi non lo sapesse, ricordiamo che il bisfenolo A (BPA) è una sostanza chimica usata prettamente in relazione con altre sostanze chimiche per produrre resine e plastiche. Il bisfenolo A è, infatti, usato nel policarbonato, ossia una plastica rigida molto performante e trasparente. Il policarbonato, per giunta, viene usato per produrre contenitori per uso alimentare come ad esempio i biberon, recipienti di plastica e stoviglie di plastica.

L’esperimento choc francese: decidiamo di aiutare una persona in difficoltà solo in base all’apparenza

0

Impressionante ciò che accade in questo video.

Un esperimento sociale che deve farci riflettere e vergognare non poco.

Un barbone per strada si accascia chiedendo aiuto ma nessuno si ferma per soccorrerlo ed aiutarlo. Tutti passano, lo osservano e proseguono senza far nulla. In un altro momento nello stesso tratto di marciapiede la stessa scena si ripresenta ma questa volta ad sentirsi male è un uomo ben vestito. Subito molte persone accorrono ad aiutarlo e ciò si ripete anche se la scena viene riproposta altee volte.

Francia, una legge permetterà di regalare le ferie ai colleghi per restare accanto ai figli malati

0
Mathys, il bambino a cui si ispira la legge

Un vero e proprio gesto di solidarierà e di aiuto reciproco, un atto d’amore, che permette alle famiglie di conciliare la professione lavorativa con i momenti tragici che bisogna, suo malgrado, affrontare nella vita.

E a tal proposito il primo vero esempio è dato dalla Francia, dove presto, a lavoro, sarà possibile cedere anonimamente le proprie ore di riposo a un collega che ne ha più bisogno, per poter restare accanto al proprio figlio vittima di un incidente o gravemente malato.

E tutto questo diventerà legge, una legge che prende il nome di MATHYS, dal bambino a cui si ispira questa nuova legge.

Gli animali domestici sono “esseri viventi sensibili”, lo stabilisce la nuova legge francese

0

Ai nostri animali domestici, in particolar modo ai cani, basta davvero un piccolo gesto, uno sguardo, un’espressione, una parola, per fargli capire il nostro stato d’animo.

Allo stesso tempo, e allo stesso modo, anche il nostro amico a quattro zampe riesce a farci capire le emozioni che prova: dalla postura e dalle espressioni, dai rumori che fa e dal suo specifico modo di muoversi. Istintivamente, dunque, percepiamo quando i nostri cani sono eccitati, felici, tristi, frustrati o ansiosi.

Repair Café, dove riparare gli oggetti e gli elettrodomestici non costa nulla!

0

Cosa ce ne facciamo di tutti quegli oggetti che, una volta rotti, sono troppo costosi da far riparare? In genere ce ne liberiamo, buttandoli nella pattumiera. Altri fanno la stessa fine senza nemmeno un tentativo di riparazione.

Cosa comporta questo? Oltre ad un inesauribile spreco (perchè gettarne uno spesso significa comprarne uno nuovo), anche un ammontare di rifiuti, e nel nostro Pianeta giustamente di rifiuti ne abbiamo pochi.

Dovremmo invece prendere spunto dalla Francia, dove è stato da poco aperto il sesto Repair Café.

Allarme Smog: Mezzi Pubblici Gratis per Contrastare l’Inquinamento

0


Niente vento, niente pioggia, sole caldo e smog, questa la situazione drammatica in cui si è ritrovata la capitale francese la scorsa settimana. Le condizioni atmosferiche unite al fatto di essere una delle città più popolose e più industrializzate dell’Europa, hanno fatto si che la città venisse avvolta da una spessa coltre di smog, tanto che le autorità sono state costrette a chiedere ai cittadini di limitare gli spostamenti in auto, ridurre la velocità e tenere i finestrini delle auto chiusi.

Francia: guadagni 25 centesimi ogni km percorso in bici lasciando l’auto a casa

0

Vuoi guadagnare 25 centesimi per ogni chilometro percorso? Bene dovrai trasferirti in Francia, lì guadagnerai questi centesimi se lascerai l’auto a casa e andrai a lavoro in bici.

Questa è la nuova e geniale idea per i trasporti a favore della ciclabilità e questo nuovo piano è stato proposto da Frédéric Cuvillier, ministro dei Trasporti francese.

L’obiettivo che vuole raggiungere Cuvillier è quello di far crescere, tramite un incentivo economico, il numero dei cittadini che utilizzano la bicicletta per spostarsi quotidianamente. Stando agli ultimi dati raggiunti, pare difatti che ci siano ben 17 milioni di ciclisti che utilizzano almeno una volta a settimana la bicicletta, mentre superano i 3 milioni i cosiddetti “commuter”, ossia tutti coloro che utilizzano la bici invece di spostarsi con altri mezzi di trasporto come il treno o la metropolitana.

Francia: una scuola insegna ai giovani disabili ad essere autonomi e indipendenti

0
Immagine da: www.la-croix.com
Immagine da: www.la-croix.com

Un progetto davvero innovativo, di grande importanza e di grande impatto, un progetto unico e sociale che si presenta come un primo grande passo verso l’indipendenza e l’autonomia dei diversamente abili: un progetto, dunque, finalizzato ad offrire una differente immagine della diversità e a valorizzare le potenzialità delle singole persone.

Si chiama “EVA – École de la Vie Autonome” (Scuola per la vita autonoma) e nasce in Francia da un’idea nata dall’office d’hygiène sociale di Meurthe-et-Moselle.

Palazzo della Civiltà Italiana, gioiello culturale d’Italia, è stato ceduto alla Francia

0

Non pensavo che la cultura potesse essere venduta ed invece…

Il Palazzo della Civiltà Italiana, palazzo storico voluto da Mussolini a Roma, sarà affittato a Bernard Arnault finanziere francese  considerato il quarto uomo più ricco del pianeta, capo della Lvmh ( Lous Vuitton Moet Hennesy spa) e in grado di  controllare marchi italiani come Bulgari, Acqua di Parma, Rossimoda, Pucci, Berluti, Loro Piana, e Pasticcerie Cova oltre a Fendi.

Per 15 anni pagherà un canone mensile di 240 mila euro.

Il palazzo diventerà la sede per sfilate e mostre di abiti firmate Fendi.