Primo piano
Rassegna Etica

L'esperimento choc francese: decidiamo di aiutare una persona in difficoltà solo in base all'apparenza

Di Elena Bernabè - 9 Maggio 2014

Impressionante ciò che accade in questo video.

Un esperimento sociale che deve farci riflettere e vergognare non poco.

Un barbone per strada si accascia chiedendo aiuto ma nessuno si ferma per soccorrerlo ed aiutarlo. Tutti passano, lo osservano e proseguono senza far nulla. In un altro momento nello stesso tratto di marciapiede la stessa scena si ripresenta ma questa volta ad sentirsi male è un uomo ben vestito. Subito molte persone accorrono ad aiutarlo e ciò si ripete anche se la scena viene riproposta altee volte.

Morale della triste favola: decidiamo di aiutare le persone che stanno male solo se sono come noi, se hanno un bell’abito, se ricoprono un ruolo sociale importante. Se invece sono barboni o simili non muoviamo un muscolo per aiutarli.

Ma è davvero questa la solidarietà? Non dovremmo agire senza fare differenze? Il nostro istinto non ci dovrebbe portare ad aiutare il prossimo, qualsiasi esso sia? Purtroppo non è così e questo esperimento ne è la conferma.

Guardatelo, riflettete e se potete aiutare qualcuno fatelo aldilà del colore della pelle, dell’abito che indossa, della lingua che parla…


 





Newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi subito una speciale meditazione in omaggio!




© 2022 Copyright De Agostini Editore - I contenuti sono di proprietà di De Agostini Editore S.p.a., è vietata la riproduzione. De Agostini Editore S.p.A. sede legale in via G. da Verrazano 15, 28100 Novara - Capitale sociale euro 50.000.000 i.v. - Codice fiscale ed iscrizione al Registro imprese di Novara n. 01689650032, REA di Novara 191951 Società aderente al "Gruppo IVA B&D Holding" Partita IVA 02611940038 28100 Novara - Società con Socio Unico, Società coordinata e diretta da De Agostini S.p.A. - Sede legale in via G. da Verrazano 15, 28100 Novara (Italia)