Questo sito contribuisce
all'audience di

Home Tags Foresta

Tag: foresta

Forest-Therapy: Il Bagno Sensoriale Nei boschi Che Ti Fa Bene

0
Forest-Therapy

Il concetto di Forest-Therapy nasce dalla pratica giapponese dello shinrin-yoku, da shinrin, “foresta” e yoku, “bagno”: letteralmente “bagno nella foresta”. Il termine, coniato nel 1982 dall’allora direttore generale dell’agenzia dell’agricoltura Tomohide Akiyama, si iscriveva in un progetto per promuovere la salute pubblica grazie al contatto con la natura. Da allora, lo shinrin-yoku è diventato una pietra miliare della medicina giapponese.

Questa pratica è adatta praticamente a tutti in quanto non si basa sullo sforzo fisico ma sulla presenza consapevole e promuove l’equilibrio tra mente e corpo attraverso un protocollo che si basa principalmente sulla percezione sensoriale e la mindfulness.

Shinrin-Yoku Ovvero Guarire lo Stress Immergendosi Nella Natura

0
Shinrin-yoku

Shinrin-yoku significa “trarre giovamento dell’atmosfera della foresta” o “bagno nella foresta” ed è un termine giapponese usato per indicare un metodo della medicina popolare, comparabile all’aromaterapia, diffusosi nel corso degli anni ottanta.

Shinrin-yoku

Questa terapia consiste nel respirare le sostanze volatili durante le passeggiate nei boschi e proprio come l’aromaterapia queste sostanze consentono al corpo di migliorare le proprie difese immunitarie ma soprattutto di ristabilire una connessione con la Terra e ridurre ansia e rabbia.

I profumi del bosco arrivano dalle piante che lo abitano come le conifere, ricche di oli essenziali legnosi che vengono spesso usati nei rimedi erboristici tradizionali.

Il meraviglioso mistero delle anomalie dell’Acqua

1

“L’acqua non è semplicemente acqua, e un albero non è solo un albero. Entrambi sono molto di più di quello che pensiamo.” (F.Hageneder, Lo spirito degli alberi, Crisalide 2001)

Presso ogni religione del mondo l’Acqua è considerata sacra, o addirittura divina. Nella tradizione degli Yoruba c’è Oxum, lo Spirito dell’Acqua dolce, di tutti i fiumi, laghi, cascate e di tutte le creature che vi vivono. E’ l’ancestrale Madre suprema, patrona della gravidanza, della fecondità e della procreazione, protegge i neonati, i feti e tutti i fatti legati alle mestruazioni.

Wwf: La Soia Distrugge l’Amazzonia

0

Un quinto della foresta amazzonica in 50 anni, questo è quanto abbiamo perso per produrre la soia per dar da mangiare agli animali da macello.

Immaginate i 7 milioni di km², che sono circa 1.75 miliardi di acri di foresta, di questi un milione e mezzo non esistono più, senza contare i milioni di specie animali che vedono il loro habitat distruggersi sotto le loro zampe.

Nobel per l’Ambiente all’Uomo che Combatte Contro l’Olio di Palma [Video]

0

E’ il venticinquesimo anno che il Goldman Environmental Prize rispetta la sua missione originaria di onorare gli eroi ambientali provenienti da sei regioni continentali: Africa, Asia, Europa, Isole e nazioni insulari, America del Nord e America del Sud e Centrale. Questo è uno dei premi importanti per l’ambiente, considerato infatti come il Nobel dell’ambiente.

Quest’anno uno dei sei premi è andato a Rudi Putra, un biologo indonesiano, della provincia di Aceh, che da anni lotta contro il disboscamento illegale collegato alla produzione dell’olio di palma a nord di Sumatra.

Silvoterapia: Abbracciare gli Alberi per Curarci dai Nostri Mali

2

Ma il viaggiatore è uno schiavo dei propri sensi; la sua presa su un fatto può essere completa solamente quando è rafforzata dalla prova sensoriale; egli può conoscere davvero il mondo soltanto quando lo vede, lo sente e lo annusa.

Robert Byron

I sensi… i sensi sono alla base della silvoterapia, una terapia con antiche origini celtiche che insegna a sfruttare l’energia positiva delle piante per rigenerare il nostro corpo ma soprattutto il nostro spirito.

Leggende antiche legate alle mistiche religioni e le magie nordiche che provenivano dai boschi, i sacerdoti celtici praticavano questa terapia che conferiva immediato sollievo a coloro che vi si sottoponevano.

Ecosia, il Motore di Ricerca Ecologico [Video]

0

Quasi tutti usiamo Google, qualcuno usa Yahoo!, altri usano Bing… sono tanti i motori di ricerca che possiamo scegliere di utilizzare quando apriamo il nostro browser per cercare informazioni su Internet… Ma ce n’è solo uno che dona l’80% dei suoi proventi ad un programma di riforestazione in Brasile ed è Ecosia.

Con questo motore di ricerca potete aiutare l’ambiente senza spendere un centesimo! Io ho già contribuito a piantare ben 37 alberi… (a fine articolo sono arrivata a 41!!)

L’orango che non vuole lasciare il suo albero. I danni dell’olio di palma

0

L’olio di palma è un olio economico, facile da usare e utilizzabile in molti settori, non solo alimentari. Leggete l’articolo Olio di palma: perchè è da evitare?

I due più grandi produttori di olio di palma sono l’Indonesia e la Malesia:  e proprio in questi luoghi si assiste quotidianamente al disboscamento di intere foreste per poter far posto a piantagioni di palma. Il disboscamento costringe le popolazioni e gli oranghi all’espulsione dal proprio territorio.

E proprio di questo vogliamo parlarvi oggi. Vi vogliamo mostrare delle immagini che parlano da sè.

La magica foresta blu in Belgio

0

Esiste una foresta in Belgio che per per poche settimane ad inizio primavera sembra divenire incantata. E’ la foresta di Halle nella regione del Brabante che copre un’area di circa 552 ettari.

Qui ogni anno sono innumerevoli i visitatori attirati da tanta beltà. I protagonisti dello spettacolo surreale sono i giacinti selvatici della specie Hyacinthoides non-scripta. Ma anche le sequoie giganti e gli animali che vi abitano: oltre 100 specie di uccelli tra cui il picchio nero e i gufi, i dolci caprioli, le scattanti volpi, i mustelidi, le lepri selvatiche e gli scoiattoli.

L’uomo che ha piantato un’intera foresta da solo

1

natura-siamo-noi-jadav-molai-payeng-1

Si parla tantissimo di aiutare il pianeta, di aiutare la sostenibilità ambientale e Jadav “Molai” Payeng è il classico esempio di persona che non parla soltanto, anzi… Lui nella provincia indiana di Assam, nell’isola di Majuli, ha piantato un’intera foresta di 1.360 ettari, e lo ha fatto con le sue mani.