Home Tags Carne

Tag: carne

Vegetariani, Vegani o Carnivori? A voi la scelta ma…

0

Ma voi lo sapete che scegliere di mangiare carne rossa inquina? E mica poco, inquina ben 5 volte di più che se sceglieste di affiancarvi alla dieta vegetariana.

Una persona che mangia carne contribuisce all’emissione di 1.778 chilogrammi di CO2 all’anno, mentre un vegetariano solo 600 chili.

Mentre una dieta carnivora produce 3000 chili di gas serra contro i 600 per chi assume una dieta vegetariana…

Non sono dati campati per aria ma emergono dal Rapporto Italia Eurispes che evidenzia anche come l’attuale sistema agroindustriale italiano sia uno dei meno efficienti dal punto di vista energetico.

Carne di cavallo: commercio illegale di animali sportivi

0

Di recente ha fatto clamore la vicenda inglese delle lasagne Findus condite con carne di cavallo anziché carne bovina. Dietro a questo fatto non si nasconde solo una frode commerciale ma molto di più.

Tre notizie che di seguito vi elenchiamo fanno sorgere dubbi e perplessità e costringono ad analizzare la vicenda più in profondità.

Gli esami effettuati sulle carcasse dei cavalli macellati hanno evidenziato la presenza di Fenilbutazone, un medicinale veterinario con funzione antidolorifica e antinfiammatoria somministrato spesso ai cavalli sportivi. Non è abitudine utilizzare questo farmaco per gli animali da macello: questi ultimi, infatti, che soffrano oppure no non è un dato che interessa molto all’uomo che si presta ad ucciderli per poi mangiarli.

Cani uccisi e cucinati: accade quotidianamente in Cina

2

E’ tradizione cinese uccidere, cucinare e mangiare i cani. E’ un’abitudine consentita dalla legge.

Ѐ la città di Yulin, nella regione del Guangxi Zhuang, a essere il fulcro principale di questa pratica.

Il mondo si inorridisce di fronte a ciò. Sul sito www.cani.com si legge a tal proposito “nelle foto che circolano nel web si vedono poveri quattro zampe, tra cui anche parecchi gatti, portati ancora vivi nei locali, stipati in delle gabbie minuscole e in condizioni disumane. Una volta arrivati a destinazione, i poveri cani sono uccisi barbaramente, fatti a pezzi e poi cucinati davanti agli occhi degli acquirenti”.

Aperta la prima macelleria di carne “umana”

2

Si avete letto bene, una macelleria di carne umana. Purtroppo però è solamente una trovata pubblicitaria della Capcom per il lancio europeo del videogioco Resident Evil 6 avvenuto il 2 Ottobre.

La Capcom ha pensato bene di far aprire una macelleria al London’s Smithfields Meat Market, il vecchio mattatoio della città trasformato in un mercato della carne e dei suoi derivati, aperto ogni giorno dalle 4 del mattino per soddisfare i clienti più esigenti, i ristoranti e i negozi.

La macelleria è stata attrezzata da poter “lavorare” e decorare la carne di centinaia di animali in modo da darle un’aspetto umano, un gesto davvero di cattivo gusto, gli animali uccisi e usati per provocare, per promuovere un video gioco.

Tutti vegetariani nel 2050?

2

E’ ciò che ipotizza un rapporto dello Stockholm International Water Institute, pubblicato in occasione della Settimana Mondiale dell’Acqua: l’aumento demografico unito alla scarsità dell’acqua ci costringerà a diventare nel 2050 tutti vegetariani.

Per produrre, infatti, un chilo di carne servono migliaia di litri di acqua. E dato che si può vivere benissimo senza (e si vive anche meglio!) probabilmente sarà l’unica soluzione possibile per non restare senza acqua.

Malik Falkenmark, colei che sostiene questa ipotesi nel rapporto, dichiara: “Non ci sarà abbastanza acqua per produrre il cibo necessario ai due miliardi di persone in più che ci saranno nel 2050 soprattutto se si manterranno i trend attuali, che vedono il mondo avvicinarsi a una dieta di tipo occidentale con il 20% delle proteine assunte derivanti dagli animali”.

Legumi: un cibo fondamentale ma poco conosciuto

0

I legumi sono per lo più usati come contorno o come secondo.

Chi ha un’alimentazione vegetariana o vegana o chi possiede delle nozioni in più in cucina, sa invece che sono dei preziosi alleati della salute.

Abbinati ai cereali, preferibilmente integrali, i legumi sono paragonabili dal punto di vista nutritivo alla carne: solo che non hanno controindicazioni di nessun tipo!

Hanno un alto valore energetico e proteico, possiedono un buon contenuto di vitamine B1, PP e C, amido, minerali (ferro, fosforo, magnesio, potassio), fibra alimentare, carboidrati complessi e calcio.

Una vera ricchezza dal punto di vista alimentare!

Il ciclo di produzione della carne causa dei cambiamenti climatici

1

E’ uscito oggi sul sito della LAV un articolo dove per la prima volta vengono spiegati i costi del ciclo della carne anche in riferimento a costi di vita, costi ambientali ed etici. Secondo il resoconto pubblicato dalla Lega antivivisezione, questo processo di produzione porterà a sostanziali cambiamenti climatici che secondo quanto riportato causa il maggiore inquinamento da CO2. Nel resoconto si propongono 10 punti per la nuova politica alimentare alla quale l’industria zootecnica dovrebbe attenersi per diventare aziende “sostenibili”, e nella conferenza ONU Rio+20, dove si parlerà di cambiamenti climatici, la LAV cerca un accordo imperniato su misure efficaci per una svolta sul futuro del nostro unico Pianeta.

Alimentazione vegetariana: i maschi la temono

0
Carl Lewis - figlio del vento
Carl Lewis - figlio del vento

Uno studio americano ha voluto indagare le motivazioni che spingono il maschio a rifiutare la dieta vegetariana.

L’esito è stato che la carne viene ancora associata alla forza fisica, alla mascolinità.

Anche il contesto in cui viene consumata la carne è importante: la famosa grigliata per esempio riconduce alla mascolinità.

Le pubblicità o comunque i messaggi televisivi aiutano anch’essi a rafforzare il mito della carne.

Il significato che la società occidentale vuole far passare è che la carne fa muscolo, rende forti, è indispensabile!

Perchè mangiamo carne? L’analisi psicologica di Annamaria Manzoni

2

Annamaria Manzoni ha scritto il libro “Noi abbiamo un sogno” . E’ un saggio molto profondo in cui viene analizzato dal punto di vista psicologico e socio-culturale il rapporto uomo-animale. Eticamente ha scritto tempo fa una recensione del libro che potete visionare a questo link:  https://www.eticamente.net/535/recensione-libro-noi-abbiamo-un-sogno-di-annamaria-manzoni.html

Abbiamo il piacere di ospitare Annamaria tra le nostre pagine e le abbiamo posto alcune domande.

1- All’interno del suo libro vi è un’analisi psicologica illuminante riguardo le motivazioni che spingono le persone a mangiare carne: ce le può riassumere brevemente?