Questo sito contribuisce
all'audience di

Home Tags Buddismo

Tag: buddismo

L’Insegnamento Del Fiore Di Loto Che Ti Aiuta A Superare I Colpi Duri

0

Il fior di loto è un simbolo sacro e molto antico che ha ispirato numerose pratiche spirituali in Oriente, dall’antico Egitto al Tibet, passando per la Cina e l’India.

La sua potente simbologia è stata usata principalmente per richiamare un insegnamento preciso al quale potrai ispirarti quando dovrai affrontare i diversi ostacoli che troverai sul tuo cammino.

fiore di loto

Il fiore di loto: il potere di un simbolo antico che viene dall’Oriente

Il fiore di loto è nella cultura orientale il simbolo della purezza per eccellenza, dell’illuminazione, della trasformazione e della rinascita. Fa parte del genere Nelumbo, da non confondere con i fiori del genere Nymphae che vengono a volte chiamati impropriamente “fior di loto” e che possiamo trovare lungo i nostri corsi d’acqua.

Karma: quali sono i 12 anelli della sofferenza e come uscirne

0
12 anelli della sofferenza

Alcuni di noi pensano che la nostra vita è predeterminata e che non si può scappare al proprio destino, del tipo: “Se sei nato sotto una cattiva stella, ti toccherà subire una lunga vita di dolori, sfide e sofferenze”. Deprimente, vero?

In realtà è peggio ancora perché questo pensiero ci toglie dalle mani l’unico strumento in grado di uscire da quel girone infernale. Scopriremo più avanti di cosa si tratta, ma prima vediamo assieme qual è la catena del Karma che ci imprigiona nella sofferenza e nell’illusione.

→ Leggi anche: “Il Karma. Cos’è e come funziona”

Rinuncia all’attaccamento a persone e a cose: è il segreto della felicità!

0

Un turista americano viaggia a Calcutta, con il solo scopo di visitare un famoso saggio. Il turista si sorprese di vedere che il saggio viveva in una stanza molto semplice ma piena di libri. Gli unici mobili erano un letto, un tavolo e una panca.

— Dove sono i suoi mobili? — chiese il turista.
E il saggio gli chiese a sua volta: — e dove sono i tuoi?
— I miei? — Sorpreso, il turista risponde — Ma io sono qui solo di passaggio!
— Anche io … — concluse il saggio.

L’attaccamento, la fonte della nostra sofferenza

coppia in gabbia

Imparare ad Ignorare per Essere Felici

0
imparare ad ignorare

Felicità e tristezza, gioia e sofferenza, tranquillità e frustrazione sono tutte facce della stessa medaglia e in questo caso la medaglia in questione è quella dei rapporti interpersonali, quelli che si instaurano ogni giorno con le persone che ci stanno intorno, amici, parenti, colleghi o anche semplici conoscenti.

Quando veniamo a contatto con un’altra persona è impossibile non venire a contatto con entrambe le facce della medaglia ma sta a noi cercare di intraprendere una relazione solo con la parte che ci fa stare bene, cercando di ignorare la parte negativa, quella che è in grado di regalare solo insoddisfazione e infelicità.

Bandiere Tibetane: Cosa Sono e a Cosa Servono

0
preghiere al vento

Le preghiere al vento tibetane dette Lung-ta, o semplicemente bandiere tibetane sono un simbolo delle cerimonie buddiste, è infatti facile incontrare file di bandiere stese al vento in luoghi alti e in diagonale, di solito partono da un tempio per arrivare ad una roccia o un albero, ma è facile incontrare queste corde decorate con la bandiere anche sui sentieri e sulle montagne, o fissate anche a dei semplici tumuli di pietre.

bandiere tibetane

La Sofferenza Deriva Dall’Attaccamento A Una Situazione Diversa Da Quella Che C’E’

0

Quante volte capita di sentirne parlare… anche a sproposito. Il “non attaccamento” ci viene descritto, in termini molto riduttivi, come la capacità di non attaccarsi alle cose/persone/emozioni vivendo la vita come attori e spettatori.

In “Come diventare un Buddha in cinque settimane” di Giulio Cesare Giacobbe leggiamo: “Noi non possiamo attaccarci a nulla. Perché non esiste nulla di immutabile, che rimanga uguale a se stesso nel tempo. Il crederlo costituisce un’illusione. Quindi noi siamo obbligati, per evidenza esistenziale e coerenza mentale, a sviluppare il non attaccamento. Il non attaccamento è la chiave psicologica che apre la porta della liberazione dalla sofferenza. E’ evidente infatti che se io non mi attacco più a nulla, tutte le mie preoccupazioni, i miei problemi, le mie ansie, le mie paure, la sofferenza psichica appunto, svaniscono come neve al sole. Perché la sofferenza deriva dall’attaccamento a una situazione diversa da quella che c’è: dal desiderio di qualcosa che non ho o dall’avversione a qualcosa che ho.”

Le caratteristiche delle Anime Antiche

0

Prima di introdurre l’argomento delle anime antiche, piuttosto controverso, è opportuno fare una breve premessa sul concetto di reincarnazione, termine che indica la rinascita dell’anima, o spirito, in un altro corpo dopo la morte terrena dell’individuo. Se ne parla nell’Induismo, nel Giainismo, in alcune religioni africane, nel misticismo neoplatonico, nel famoso Buddismo, sebbene quest’ultimo creda nella reincarnazione del karma, non dell’anima in se stessa.

La vacuità, il “sentirsi vuoti”: perché è positiva secondo il Buddismo

0

La vacuità è ciò che ci permette di aprire gli occhi per vedere direttamente che cos’è l’essere. […] Dobbiamo assumerci la responsabilità dei risultati di ciò che abbiamo fatto, ma l’obiettivo finale è quello di non farci ossessionare dal risultato, che sia buono, cattivo o neutro. È questo che chiamiamo vacuità. Questo è il significato principale della vacuità.” Ritorno al silenzio di Dainin Katagiri

Matrimonio Buddista: uno scambio di verità profonde tra due innamorati

0

Negli ultimi anni, complice il melting pot culturale, sono sempre più numerosi i matrimoni alternativi svolti secondo rituali sconosciuti ai più. Il largo diffondersi di filosofie e religioni non cattoliche, come il Buddismo, ha incoraggiato molte coppie a scambiarsi le sacre promesse in modo diverso dal solito. Oggi, recuperando le informazioni che ho trovato sul web, ti presento il matrimonio buddista.

Cos’è e come si svolge il matrimonio buddista

Le 16 Frasi Buddiste Che Vi Aiuteranno A Migliorare La Vita

1
Frasi Buddiste

Il buddhismo o buddismo è una delle religioni più antiche e più diffuse al mondo, la sua nascita ha origine dagli insegnamenti dell’asceta indiano Siddhārtha Gautama (meglio conosciuto come Gautama Buddha, il Buddha storico, Buddha Śākyamuni o semplicemente Buddha) e comunemente si compendia nelle dottrine fondate sulle Quattro nobili verità:

Verità del dolore
Verità dell’origine del dolore
Verità della cessazione del dolore
Verità della via che porta alla cessazione del dolore

Frasi Buddiste

Queste verità si narra che il Buddha, meditando sotto l’Albero della Bodhi (un antico fico sacro che si trova all’interno dell’area in cui oggi sorge il Tempio di Mahabodhi, a Bodh Gaya), le comprese nel momento del proprio risveglio spirituale.