Questo sito contribuisce
all'audience di

Home Tags Bambina

Tag: bambina

Lettera di un Padre Malato alla Figlia

0

Cosa ci si può fare, quando si ha un tumore al cervello che ti lascia senza speranze, senza via d’uscita? E quando sai che stai per morire è già tragico, ma se poi hai una moglie e una bimba di soli 5 anni… allora non è solo tragico è proprio ingiusto, criminale.

 Tom Attwater, sta morendo e sua figlia Kelly dovrà crescere senza il suo papà, senza il papà che le avrebbe insegnato ad andare in bici, a giocare a palla, senza il papà che sarebbe dovuto andare ad applaudire alle sue recite, senza un papà che l’accompagni a scuola… E poi ancora senza un papà che le insegni a guidare o che la accompagni all’altare…

La Lista dei Desideri di Molly

0

La retinite pigmentosa, indicata anche con l’acronimo RP, è una malattia genetica dell’occhio. Uno dei primi sintomi consiste nella riduzione della vista di notte fino alla cecità notturna. Questo fenomeno può precedere la visione a cannocchiale, ossia la perdita del campo visivo periferico. Il progresso della patologia varia a seconda dei casi ma non tutte le persone affette da retinite pigmentosa diventano legalmente cieche.

Questo è quello che si legge su Wikipedia riguardo questa malattia genetica che però finisce con una frase che potrebbe dare qualche speranza “non tutte le persone affette da retinite pigmentosa diventano legalmente cieche“. Purtroppo però non è questo il caso di Molly, una bimba di 7 anni a cui è stata diagnosticata questa terribile malattia.

Esperimento con le patate… Cosa stiamo mangiando? [Video]

0

Questa ragazzina della scuola media, dimostra come i pesticidi abbiano influenza sulle colture.

La ragazzina ha acquistato una normalissima patata dolce al supermercato e l’ha messa a dimora in un bicchiere d’acqua…. ha aspettato tre settimane e quello che è successo è…. niente.

Forse una minuscola radice, ma niente germogli niente radici….

Parlando con il venditore ha scoperto che le patate sono trattate col Chlorpropham per questo non potranno mai germogliare….

 Il Chlorpropham è un agente chimico che viene normalmente utilizzato, anche per questo ha moltissimi nomi commerciali come: Bud Nip, Taterpex, Preventol, Elbanil, Metoxon, Nexoval, Stickman Pistols, Preweed, Furloe, Stopgerme-S, Sprout Nip, Mirvale, Bygran, ChlorIPC, CHLOROPROPHAM, Spud-Nic, Spud-Nie, Chloro-IFK, Chloro-IPC, Keim-stop, Triherbicide CIPC.

Ha 4 Anni e si Crea gli Abiti con la Carta Riciclata [Fotogallery]

0

Quante volte da bambine avete sognato di fare le modelle ed indossare quegli splendidi abiti che sfilano in passerella? Questa mamma ingegnosa ha realizzato il sogno di sua figlia di quattro anni e ha postato tutte le loro creazioni sul suo blog Fashion by Mayhem.

Angie, la mamma,  ha soprannominato la sua bimba Mayhem per questioni di privacy, e insieme hanno creato una miriade di abiti utilizzando sono fogli colorati, buste, carta crespa, giornali, carta da pacchi, nastro adesivo e colla. Tutte cose di uso comune senza spendere un centesimo se non per la colla o per il nastro.

Scrive una Lettera a Sè Stessa ma Non la Potrà mai Leggere [Video]

0

E’ mancata il 5 Gennaio scorso la piccola Taylor Smith, a causa di complicanze dovute ad una polmonite, aveva solo 12 anni. E se questa è una notizia devastante per qualsiasi genitore, anche la storia che c’è dietro questa piccola ragazzina è terribilmente angosciante.

Taylor il 13 Aprile 2013 ha scritto una lettera ma non l’ha mai spedita, sapete perché? Perché quella lettera era indirizzata a se stessa. La Taylor del futuro avrebbe dovuto leggere quella lettera proveniente dal suo passato, proveniente da vent’anni prima.

La Leggenda della Stella di Natale

0

Avete mai sentito parlare della Leggenda della Stella di Natale?

La stella di Natale, meglio conosciuta come Poinsettia è una pianta ornamentale originaria del Messico, dove cresce spontanea. Il suo nome “Poinsettia” deriva da Joel Roberts Poinsett, il primo Ambasciatore degli Stati Uniti in Messico, il quale portò i semi della pianta negli Stati Uniti nel 1825.

Invece il nome Stella di Natale o meglio “Flores de la Noce Buena” (fiori della Santa Notte) le fu dato secondo questa leggenda:

Era la vigilia di Natale, in fondo alla cappella, Ines, una piccola bimba messicana, era in lacrime e pregava:

Mai soldo fu speso meglio!

2

Una bambina dona alcune monete ad un musicista di strada ed ottiene in cambio una meravigliosa sorpresa…

✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬

Seguiteci sulla Fanpage di Facebook EticaMente

Il video della bambina che saluta tutti

0

I bambini, si sa, sono come dei pozzi di vita. Attingere in loro è come assaporare la trasparenza e l’autenticità che ogni uomo possiede ma che purtroppo crescendo ognuno di noi  nasconde dietro a difese, paure, influenze sociali e culturali.

I bambini, invece, non sono altro che trasparenza e a noi adulti questa cosa affascina.

Ecco perchè oggi vi vogliamo mostrare questo filmato semplice ma allo stesso tempo significativo e anche divertente.

Il video della bimba di 1 anno e 9 mesi che si tuffa e nuota da sola

0

Mettete insieme la paura dell’acqua che un adulto trasmette ad un bambino ed un mediocre maestro di nuoto. Il risultato? Sicuramente la difficoltà per quel bambino di imparare a nuotare.

Se invece gli ingredienti sono la fiducia nell’acqua e nelle abilità istintive di ognuno di noi e un bravo maestro di nuoto allora il risultato può essere sorprendente, come quello che ora vi mostriamo accadere nel video.

I nostri primi mesi di vita li abbiamo trascorsi nell’acqua ed è giusto continuare ad avere un rapporto con essa anche in seguito alla nascita.

Giada Uccisa dal Suo Donatore, una Bufala di Cattivo Gusto

0

Giada Lunardon aveva 11 anni, l’hanno seppellita l’08 Agosto 2013, a Vallonara una frazione di Marostica, Vicenza.

I giornali hanno parlato di Giada per un motivo che non è quello giusto, quello per cui i genitori avrebbero voluto che se ne parlasse. Loro avevano acconsentito ad un’intervista per sensibilizzare sui trapianti e per fare coraggio alle persone che si potevano trovare nella loro situazione e con lo scopo principale di diffondere informazioni sulla malattia.

Invece i giornali hanno trasmesso questa notizia, una leggenda inventata da chissà chi, per chissà cosa: