La data di oggi non è una data qualsiasi. Stiamo vivendo una data palindroma.

Con il termine “palindromo” s’intende un testo, una parola o un numero che rimangono tali e quali letti da sinistra a destra o da destra a sinistra. Il nome proprio “Anna” o “Nerone” per esempio oppure frasi come “I topi non avevano nipoti” o la stessa data di oggi 12-02-2021.

Se ad alcuni la questione palindroma non suscita interesse, per gli amanti della numerologia, del mistero, della simbologia che si nasconde dietro ad ogni accadimento quella di oggi è invece una data importante.

Credit foto
© Pixabay

Ad accorgersi dell’esistenza del palindromo (termine che deriva dal greco antico πάλιν “di nuovo” e δρóμος “percorso”, significando “che può essere percorso in entrambi i sensi“) sarebbe stato il poeta greco Sotade, che visse ad Alessandria d’Egitto nel III secolo, ma le fonti sono incerte.

Nell’antichità a queste date e a queste frasi erano associati valori divini e significativi poiché rappresentavano l’unione degli opposti, l’andare da destra a sinistra e da sinistra a destra percorrendo la stessa strada, il toccare tutte le sfumature della vita, essere consapevoli che la fine e l’inizio sono solo tappe di un unico ciclo, un modo di celebrare il buio e la luce, la vita e la morte, lo specchiarsi nell’altro e nel mondo.

In queste giornate c’era quindi particolare attenzione a ciò che accadeva, si era più desti per comprendere la lezione giunta dall’Universo, ci si poneva in un atteggiamento curioso per vedere cosa gli spiriti facessero arrivare all’uomo giocando con i numeri.

Molteplici sono quindi gli aspetti che questa data può suscitare in ognuno di noi, diversi a seconda del nostro sentire, della nostra vita, cultura, esperienza.

Proviamo a sintonizzarci con questo simbolismo, a scoprire se ci arriva qualche messaggio, a rimanere desti. Non perdiamo la voglia di giocare. Si trova proprio nel gioco la nostra più grande forza interiore!