Roxy è una volpe, uno splendido esemplare con tanto di pelliccia rossa e coda soffice, il suo problema è che pensa di essere un cane!

Roxy è stata trovata sei anni fa appesa per il collo ad un ponte, era solo un cucciolo, probabilmente trovato e portato a casa da qualcuno che pensava di poterselo tenere come animaletto domestico. Ma le volpi cucciole non sono propriamente dei cagnolini e chi l’aveva presa si presume abbia anche deciso di sbarazzarsene, per fortuna che Roxy è stata trovata e portata al centro Warwickshire Wildlife Sanctuary di Nuneaton, nel Regno Unito.

Dopo le prime cure prestategli dal propietario del rifugio Geoff Grewcock, i volontari hanno subito cominciato a darsi il cambio per allattarla, curarla, coccolarla e non fargli mai mancare nulla.

Roxy era proprio piccola aveva circa 3 mesi, era fragile ma non aggressiva, come se avessero già tentato di addomesticarla, un gesto terribile da fare, perchè questi animali non sono poi più in grado di badare a se stessi se dovessero essere liberati nel loro ambiente naturale.

Più il tempo passava però, più a Roxy piaceva interagire con l’uomo e con il tempo anche coi cani, assimilandone anche i comportamenti e gli atteggiamenti, giocando con i giocattoli a sonaglio dei cani e cercando le coccole a loro dedicate. Alla fine anche Roxy è diventata un cane, e così fu impossibile reinserirla in natura, ed ora vive come un bellissimo cane al rifugio per gli animali di Geoff Grewcock.

Le piacciono le palline e le passeggiate al guinzaglio, ed ha anche imparato tutti i comandi che si danno normalmente ai cani, sentendosi parte ormai del branco di cani del rifugio.  E se le galline provano a stuzzicarla, lei resta seduta senza reagire. ”Un perfetto animale domestico”, secondo il suo padrone, ”anche se ha fatto subito capire chi comanda

Volete essere sempre aggiornati su risorse ecologiche, animalismo, idee di riciclaggio, temi equosolidali e temi etici? Seguiteci sulla Fanpage di Facebook EticaMente

Potete memorizzare il nostro sito per averlo sempre a portata di mano e non perdervi mai una novità cliccando QUIe poi su aggiungi ai preferiti del vostro browser

Se avete trovato l’articolo interessante e in qualche modo utile cliccate su “mi piace” per diventare Fan e e condividete con gli amici attraverso il vostro social preferito (trovate le icone in fondo alla pagina)!