Andare veloce serve solo ad andarsene in fretta [Video]

Un amico vi invita ad un incontro, ci andate con la convinzione di passare una piacevole giornata insieme… ma quando arrivate c’è molta gente seduta, vi fanno entrare in una stanza dove una bara troneggia davanti agli invitati. Adesso cosa state pensando? Immaginatelo. Poi pian piano vi rendete conto che non è un funerale qualsiasi, dei vostri parenti, conoscenti e amici si alzano e iniziano a parlare di voi… e lentamente cominciate a capire che è il vostro di funerale.

Io non so come reagirei, forse potrei arrabbiarmi, pensare ad uno scherzo di cattivo gusto, ma poi mi renderei conto del motivo per il quale hanno messo in scena il mio funerale.

Voi come reagireste? Ah non vi ho detto il motivo di questo, il fatto è che alla fine le persone che parlano di voi, vi chiedono di andare più piano in macchina, di non avere fretta, di non rischiare la vita per andare di corsa.

Il video choc fa parte della campagna di Go For Zero, un’associazione che si occupa di promuovere la guida sicura.

Praticamente nessuno crede sia pericoloso guidare un paio di km orari più veloce del limite di velocità. Tuttavia questo “lieve” aumento della velocità uccide e ferisce centinaia di persone ogni anno.

E si tende ad ignorare anche la vita delle persone a noi vicine che vengono devastato dal dolore, E queste persone, per “rallentare” i loro cari prima che sia troppo tardi, hanno istituito questa insolita veglia.

✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬

Volete essere sempre aggiornati su risorse ecologiche, animalismo, idee di riciclaggio, temi equosolidali e temi etici?

Seguiteci sulla Fanpage di Facebook EticaMente su Pinterest e su Twitter e non dimenticate di iscrivervi alla newsletter, presto tantissime novità!!

Valeria Bonora

Vuoi ricevere i nuovi articoli di EticaMente comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di EticaMente
avatar Articolo scritto da Valeria Bonora il 15/04/2014
Categoria/e: Notizie, Primo piano.

Sono eclettica, sempre alla ricerca di cose nuove, amo l’arte in ogni sua forma e gli animali. Mi piace leggere, scrivere e fotografare, ma soprattutto amo comunicare e trasmettere “qualcosa”. ~ “Tutti sono stati bambini. Ma pochi di essi se ne ricordano” ~ [Antoine de Saint- Exupéry]

Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail


SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2017 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655