Questo sito contribuisce
all'audience di

Home Tags Social network

Tag: social network

Quando Proteggiamo Troppo I Nostri Figli, Spezziamo Loro le Ali Per Volare

0

Viviamo in un mondo che mostra solo pericoli, sfaceli, guerre, odio. Un mondo in cui si inizia presto a sentirsi sbagliati, non voluti, diversi. Sempre più fiction, film, libri, conferenze, trattano il tema del bullismo in giovane età. Si inizia dalle medie ad avere la sensazione di vivere in un mondo marcio. Un mondo di apparenze, un universo virtuale, dove sembra di poter esercitare un grande potere.

Il Lato Oscuro della Tecnologia: Internet ci rende Davvero Liberi?

0
tecnologia

Quando penso a questa rete invisibile che connette mondi tanto lontani e che permette a chiunque di entrare in contatto con realtà e persone altrimenti inaccessibili, mi sento pervadere dall’entusiasmo. La rete è senz’altro una fonte incredibile di possibilità. Tuttavia penso che idealizzarla sia insidioso quanto demonizzarla e che sia importante osservare le cose, e i fenomeni, da punti di vista diversi evitando strade a senso unico. Perché se è vero che Internet è una risorsa preziosa, non bisogna dimenticare che cela lati oscuri insidiosi.

tecnologia

Vocazione: Seguire la Propria Strada è Importante ma NON Significa Avere Successo

0
vocazione

Ogni vita non vissuta accumula rancore verso di noi, dentro di noi: moltiplica le presenze ostili. Così diventiamo spietati con noi stessi e con gli altri. Intorno a noi non vediamo che lotta, cediamo e soccombiamo alle perfide lusinghe dell’invidia. Si dice bene che l’invidia accechi il nostro sguardo è saturo delle vite degli altri, noi scompariamo dal nostro orizzonte. La vita che è stata perduta, all’ultimo, mi si rivolterà contro.” (C.G.Jung, citato in “Jung parla. Interviste ed incontri”, Adelphi, Milano, 1999)

Vocazione. Realizzazione. Successo. Reputazione. Fama. Concetti diversi confusi tra loro. Il raggiungimento del successo/fama/realizzazione dipende dall’aver imboccato la strada giusta specchio della nostra essenza/vocazione?

Cellulare e Bambini: Molti lo Usano Già ad un Anno

0

Il cellulare questo demone della società moderna, lo hanno tutti chi in versione basic chi in versione super-tecologica e quasi tutti con una connessione ad internet per connettersi sui vari social, chattare su WhatsApp e creare gruppi di discussione, per navigare in internet o da usare come navigatore… Il problema grande non è avere un cellulare ma l’uso e l’abuso che se ne fa, soprattutto in tenera età.

Cellulare e Bambini

“I am Nature”: Un Video che Aiuta a Ritrovare noi Stessi

0
Ritrovare noi Stessi

Siamo vittime della frenesia cittadina, imprigionati in scatole di cemento dove al posto delle sbarre abbiamo grandi vetrate fredde su un mondo in movimento, su un mondo che non ci sfiora, non ci conosce; siamo persone che corrono, telefonano, scrivono, dibattono, mangiano un pranzo veloce scrivendo mail e controllando il profilo del social network.

Ritrovare noi Stessi

Siamo inconsapevoli della bellezza che è la natura, con la sua calma, la sua pace, il suo profumo e i suoi colori; ma c’è un momento dell’anno, quando siamo in vacanza, in cui viviamo una sorta di riconciliazione con essa, quando stacchiamo la spina dal lavoro, quando buttiamo via la cravatta e indossiamo la maglietta, quando spegniamo la sveglia e affrontiamo la giornata senza correre.

Caricare Foto su Facebook: Ecco Dove può Finire [Video]

0
Caricare Foto su Facebook

Caricare Foto su Facebook

E’ un normale pomeriggio di due ragazze che giocano in piscina, mandano un bacio alla loro amica che si sta dilettando a caricare foto su Facebook senza pensare a dove finirà quella foto.

Le due ragazze sono giovani teenagers in bikini, belle, carine e simpatiche che non fanno nulla di male, ma c’è sempre qualcuno che dall’altra parte dello schermo vede quello che vuole vedere e prende quell’immagine e la distorce, la manipola, la fa sua, ci gioca, ne approfitta.

Questo video vuole proprio mettere in guardia i giovani e gli adulti che postano foto dei figli o dei nipoti, da quello che è il virale, il diffondersi delle immagini in maniera incontrollata.

Pedofilia su Internet: Video con Finale Sconvolgente

0
Pedofilia su Internet

La nota della Polizia dello Stato comincia con la frase “Sul web non tutto è come sembra” ed è proprio vero; appare banale ribadirlo, non abbiamo scoperto l’acqua calda, siamo navigatori esperti e non ci imbrogliano con specchietti per le allodole… ma i nostri figli, i ragazzini… in che modo possiamo proteggerli dalle insidie che si celano dietro un monitor?

Il video postato sulla pagina Facebook “Una vita da social“, pagina gestita dalla Polizia dello Stato che ha lanciato questo progetto indirizzato ai giovani, mostra come dietro una chat, un messaggio, una tastiera ci può essere chiunque ed è un monito per i genitori che devono imparare ad educare i propri figli alla rete, ed è un modo per porre l’attenzione sul problema della pedofilia su internet.

Sclerosi laterale amiotrofica: Ecco cos’è

0
donna-affetta-da-sclerosi-multipla-a-passeggio-con-il-cane

In questi giorni si fa un gran parlare della SLA grazie alla sfida che imperversa tra Vip e meno Vip di tirarsi secchiate di acqua gelida in testa, ma sapete cos’è la SLA?

donna-affetta-da-sclerosi-multipla-a-passeggio-con-il-cane

La Sclerosi Laterale Amiotrofica detta SLA, è una malattia neurodegenerativa progressiva che colpisce le cellule nervose cerebrali e del midollo spinale, le quali permettono i movimenti della muscolatura volontaria.

All’inizio sono brevi contrazioni muscolari, crampi a volte irrigidimento dei muscoli, altre volte invece colpisce all’inizio la capacità verbale e la deglutizione, in ogni caso il passo seguente è la perdita progressiva e irreversibile della normale capacità di deglutizione (disfagia), dell’articolazione della parola (disartria) e del controllo dei muscoli scheletrici, con una paralisi che può avere un’estensione variabile, fino alla compromissione dei muscoli respiratori, e quindi di una necessità di ventilazione assistita che porta irrimediabilmente alla morte.

Social Network, la vetrina delle nostre emozioni

0

Social Network

Riempiono il nostro tempo libero, ci aiutano ad alleggerire le attese, attraverso di essi recepiamo un gran numero di informazioni e condividiamo parti della nostra giornata: i social network costituiscono oggi il più potente mezzo di comunicazione che la storia dell’Occidente abbia mai generato, possiedono caratteristiche specifiche e influenzano notevolmente la nostra vita e le nostre abitudini.

Postare una foto o un commento sono ormai divenute azioni semplici e immediate e gradualmente anche l’età di chi utilizza strumenti come Facebook o Twitter si è notevolmente estesa, non costituendo più un fenomeno esclusivo dei giovani.

persona-che-scrive-al-pc

Puoi essere felice per 100 giorni consecutivi?

0

Riuscireste ad essere felici per 100 giorni di fila? Si?? Allora dimostratelo!

Il progetto lanciato da Dmitry Golubnichy è tanto semplice quanto geniale. Consiste nel cercare di essere felici e di dimostrarlo e mostrare cosa vi ha reso felici attraverso i social.

Il progetto si chiama “100 Happy Days Challenge”  ovvero sfida dei 100 giorni felici e il suo hashtag ufficiale per parteciparvi è #100happydays.

La sfida è semplice, ogni giorno sul social preferito che può essere Twitter, Facebook, Instagram, Pinterest o quant’altro, bisogna pubblicare una foto che confermi il fatto che si è felici e usare l’hashtag  #100happydays per commentarla.