Questo sito contribuisce
all'audience di

Home Tags Rabbia

Tag: rabbia

Ecco Cosa Fare Se Gli Sbalzi di Umore Ti mettono Alla Prova

0
sbalzi di umore

“Avere sbalzi di umore è bellissimo. È uno schifo. È bellissimo. Basta, odio tutti. No, non è vero, vi amo.”
(Anonimo)

Cosa sono gli sbalzi di umore e da dove vengono

reprimere le emozioni

Gli sbalzi di umore sono dei cambiamenti dello stato d’animo; possono essere ricorrenti (come quelli vissuti durante il periodo premestruale), passeggeri (in risposta ad uno stimolo esterno) oppure persistenti (come gli stati d’ansia, per esempio).

Questi cambiamenti improvvisi possono farci sentire sulle montagne russe e mettere a dura prova le relazioni interpersonali, soprattutto nella coppia, dove il partner potrebbe non sapere come gestire la situazione.

“Non Piangere!” : Ecco Perché Non Dirlo Al Bambino

0

Le persone emotive sanno bene che ci sono tantissime emozioni che entrano in contatto con il nostro essere più profondo. A volte ce ne sono alcune di cui non conosciamo nemmeno il nome. Ci sentiamo in balia di alcune sensazioni che non riusciamo a catalogare in una singola emozione e dunque ci sembra di essere persi. Siamo confusi, poco lucidi, per nulla razionali.

Come Trattare Con Le Persone Aggressive Evitando Di Soffrire

0
persone aggressive

L’aggressività fine a se stessa, e quindi non utile alla sopravvivenza, sarebbe, secondo alcuni teorici come Dollard o Hobbes, da ricondurre ad una ferita, un senso di esclusione o disprezzo che spingerebbe l’individuo a vendicarsi e a mostrare un atteggiamento aggressivo.

“La frustrazione conduce sempre a qualche forma di aggressività.”
(John Dollard)

Come nasce l’aggressività: diverse teorie

Per cominciare, bisogna precisare che la rabbia e l’aggressività sono due cose separate: mentre la rabbia è una risposta momentanea di difesa, il comportamento aggressivo è nella maggior parte dei casi parte del carattere della persona e mira a danneggiare qualcuno o qualcosa. L’aggressività sarebbe in molti casi considerata come un disturbo del comportamento che accompagna spesso altre patologie: schizofrenia, nevrosi, autismo, demenza, psicosi,…

Come Difendersi dalle Persone con un Comportamento Passivo-Aggressivo

0
Comportamento Passivo-Aggressivo

Il comportamento passivo aggressivo è un modo deliberato e mascherato di esprimere sentimenti di rabbia nascosti (Long, Long & Whitson, 2008).

Un comportamento passivo-aggressivo è dipendente e manipolatore e spesso trascina chi ne è vittima verso un deterioramento psicologico ed emotivo; nel breve termine un comportamento di questo tipo è più semplice da gestire, e richiede meno capacità assertive ma a lungo andare distrugge le relazioni interpersonali, e le relazioni rischiano di diventare confuse e disfunzionali.

Comportamento Passivo-Aggressivo

La Rabbia è un campanello d’allarme: ecco l’esercizio che ci aiuta a lasciarla andare

0

Una volta un mio maestro per “parlarmi della rabbia” mi mise una penna in mano e mi chiese:

“Puoi sentire dove finisce la tua mano e dove inizia la penna?”

Risposi di sì, così continuò:

“Ora immagina di essere arrabbiata, cosa succede alla tua mano?”

Iniziai a stringere forte la penna.

“Vedi? Se fai così sembra che tu e la penna siate un tutt’uno, al punto da sembrare impossibile lasciarla andare. Ora prova invece a farla scorrere sulla mano. Puoi lasciarla andare così?”

Quell’esempio fu illuminante per me!

Perchè le persone quando sono arrabbiate gridano?

0

 

Oggi voglio parlarvi della rabbia, quel vissuto che se non correttamente gestito o accettato, può portare a dei grandi, grandissimi problemi personali e relazionali. Se invece viene riconosciuta e gestita in modo costruttivo, la rabbia può portare ad aprire porte insperabili e meravigliose.
La rabbia è quell’insieme incandescente di emozioni che esplode in noi. Apparentemente all’improvviso ma in realtà essa lavora in noi, per lo più in modo inconscio, molto prima dell’esplosione rabbiosa.
Noi riconosciamo la rabbia perchè davvero a livello fisico qualcosa brucia in noi, nel petto, nella testa. Abbiamo accumulato così tanta rabbia che poi esplode. E dopo questa esplosione, solitamente, volano insulti, parolacce, frasi velenose e dolorose.

 

Oggi è la Giornata Internazionale della Nonviolenza

0

Il 2 ottobre si celebra la Giornata Internazionale della Nonviolenza. La data è stata scelta perchè proprio il 2 ottobre è nato Gandhi, esempio di pace, intelligenza e fratellanza.

Per celebrare questa giornata abbiamo deciso di riportare un discorso dello stesso Gandhi sul tema della rabbia, un vissuto emotivo che spesso spezza i legami, spezza le vite, fa nascere guerre.

La rabbia non va agita, va compresa ed elaborata. Allora sì può essere costruttiva, in caso contrario è solo distruttiva!

Ecco le parole di Gandhi: