Questo sito contribuisce
all'audience di

Home Tags Primavera

Tag: primavera

Ecco Cosa Ti Regala Questa Luna Piena Durante l’Equinozio Di Primavera

0
equinozio di primavera

Quest’anno, il plenilunio in Bilancia coincide con l’equinozio di primavera, facendo coincidere il calendario lunare con quello solare, e come se non bastasse, sarà pure una Superluna! Ecco perché potrebbe essere interessante tenere traccia dei sogni che farai la notte tra mercoledì 20 (equinozio alle ore 22:58) e giovedì 21 marzo (plenilunio alle ore 2:43).

→ Leggi anche: Il diario dei sogni, 3 buone ragioni per tenerlo e come scriverlo

Ecco di cosa parla il plenilunio della Lepre in Bilancia

luna di primavera

Parco del Delta del Po: è iniziato lo spettacolo dei Fenicotteri Rosa

0

Arriva la primavera e con essa la voglia di trascorrere più tempo all’aria aperta. In Italia non mancano certamente luoghi incantevoli per fare passeggiate e ammirare la natura, ma oggi vogliamo segnalarvene uno particolarmente interessante, il Parco del Delta del Po. Un territorio che non tutti conoscono ma che vale la pena riscoprire nelle sue innumerevoli sfaccettature. Anche perché a partire dal 22 marzo e fino al 23 giugno ritorna la cosiddetta Primavera Slow. Previste escursioni a piedi o in bici, laboratori didattici, visite guidate ai siti naturalistici, eventi dedicati all’enogastronomia, alle tradizioni, al turismo sportivo e tante altre attività.

Sakura, il fiore di ciliegio giapponese dal significato affascinante

0
fiore-sakura

Ogni anno durante l’Hanami i giapponesi festeggiano il fiore di ciliegio, detto Sakura, uno dei simboli più noti di questo paese. La fioritura inizia a Okinawa a gennaio raggiungendo Kyoto e Tokyo tra marzo e aprile. Successivamente arriva alle altitudini più elevate nel nord del paese. Esiste una gran varietà di fiori di ciliegio in Giappone di cui la più famosa prende il nome di Somei Yoshino, con caratteristici fiori bianchi e sfumature rosa pallido, che fiorisce e sfiorisce nel giro di una settimana.

Le stelle cadenti di Marzo che accolgono la Primavera

0
stelle cadenti

Domani sarà il primo giorno di primavera e a dargli il benvenuto saranno ben tre sciami di stelle cadenti, le prime a fare capolino nei cieli saranno le eta Virginidi seguite dalle theta Virginidi e dalle beta Leonidi.

stelle cadenti

Sciame: eta VIR
Periodo di visibilità: Mar 09-27
Maggiore attività meteorica: Mar 19

Componente del sistema complesso di radianti delle Virginidi. Attività confusa con massimi sovrapposti. Il radiante delle eta Virginidi, osservabile tutta la notte, culmina a quasi 50 gradi di altezza verso le 01h. Le notti del 18/19 e 19/20 marzo di maggiore attività questo anno saranno favorevoli all’osservazione, essendo il disturbo lunare del tutto assente.

39 Fiori Commestibili che Non Conoscevate

0
Fiori commestibili

E’ arrivata la primavera e con lei iniziano a riempirsi i prati e i balconi di fiori, di sicuro avete mangiato i fiori delle zucchine, impanati, in pastella, ripieni e chissà con quante altre ricette, ma esistono tanti altri Fiori commestibili… andiamo a scoprirli e ad imparare a cucinarli!

Allium – Tutti  fiori della famiglia dell’allium (porri, erba cipollina, aglio…) sono commestibili e ottimi da usare in cucina per insaporire pietanze o per abbellirle.

aglio

Aneto – I suoi fiorellini gialli si possono utilizzare come la pianta per preparare sottaceti agrodolci, insaporire salmone, uova, molluschi, patate e zuppe, accompagnare i formaggi e i legumi; inoltre ha un’azione carminativa e antispasmodica, utilizzata anche come rimedio naturale contro l’alitosi, l’insonnia e la cellulite.

Sagre di Primavera: Tutte Della Frutta

0

Viviamo nella nazione migliore del mondo… quando si parla di frutta perlomeno, e non è cosa da poco.
Dalle città più grandi ai paesini di campagna, da marzo a novembre non passa una settimana senza una sagra della frutta nel nostro Bel Paese.

In alcuni casi, si sono fatte di queste feste dei veri capolavori artistici che vengono anche dall’estero a rimirare:  fontane ricoperte d’uva e da cui fuoriesce del vino al posto dell’acqua;  tinozze di legno giganti strabordanti di grappoli d’uva nera, carri allegorici che passano per borghi medievali, piccole sagre di frutti antichi in paeselli sperduti con 70 anime…

La leggenda del mandorlo in fiore

0

Il mandorlo è un albero bellissimo e dal profondo significato. Già a marzo si veste in festa con i suoi meravigliosi fiori, è il primo albero a fiorire e proprio per questo è simbolo di rinascita e di resurrezione.

Preannuncia la bella stagione che sta per arrivare e fiorisce così, come all’improvviso ad annunciare che il gelo e il buio dell’inverno è ormai al termine. I suoi rami sembrano innalzarsi al cielo per dare il benvenuto festosi e profumati alla primavera imminente.

mandorlo

Tulipani: la leggenda di un pegno d’amore

0

C’era una volta un paese di fiori e di incanti, dove prendevano vita le mille storie delle mille ed una notte, c’era un paese dove gli uomini innamorati coglievano un fiore di campo carnoso e sensuale per darlo in omaggio alle loro compagne come pegno di amore eterno.

Hanami: La spettacolare Fioritura dei Ciliegi della Primavera Giapponese

0

“Si narra che il colore dei fiori del ciliegio in origine fosse candido ma che, a seguito dell’ordine di un imperatore di far seppellire i samurai caduti in battaglia sotto gli alberi di ciliegio, i petali divennero rosa per aver succhiato il sangue di quei nobili guerrieri. Anche quelli che, tra i samurai secondo il loro codice d’onore, decidevano di suicidarsi, sembra fossero solito farlo proprio sotto gli alberi di ciliegio”.

hanami6

La primavera Giapponese, è caratterizzata dall’ Hanami la tradizionale festa dei ciliegi in fiore il qual nome deriva da “hana” che significa “i fiori“, “mi”(miru) che significa “vedere” da qui la traduzione letterale “ammirare i fiori“, infatti i giapponese in questo periodo possono godere della bellezza della fioritura dei ciliegi da fiore, i sakura.

Primo di Aprile: Ecco perché si fanno gli scherzi

0

Il Primo di Aprile è conosciuto come il giorno degli scherzi e le sue origini sono molto lontane, anche se una storia precisa non sia mai stata stabilita.

Alcuni pensano che la sua origine sia da attribuirsi all’arrivo dell’equinozio di primavera, che cade il 21 marzo, e segna l’inizio del Capodanno che veniva celebrato prima del 1582, anno in cui venne adottato il calendari Gregoriano.

Il Capodanno durava dal 25 Marzo fino al 1° Aprile, e quando fu spostato al 1° Gennaio, in Francia prese piede l’abitudine di inviare pacchi vuoti il primo di Aprile proprio per beffare la giornata, e a questo scherzo venne dato il nome di poisson d’Avril cioè pesce d’aprile.