Questo sito contribuisce
all'audience di

Home Tags Natale

Tag: Natale

5 Rituali Per Lasciar Andare l’Anno Vecchio e Propiziare Quello Nuovo

0

Capodanno, è una festività celebrata ovunque nel mondo con dei rituali  purificatori e propiziatori per l’anno che verrà. Ciò che accomuna tutte le civiltà che festeggiano il capodanno è difatti la volontà di marcare un punto nel tempo che separi l’anno vecchio dall’anno nuovo per chiudere col passato e aprirsi al futuro.

Il nostro modo di festeggiare è anch’esso ritualizzato: si porta qualcosa di rosso (usanza che deriva dalla Cina dove il colore rosso è di buon auspicio), si aspettano i 12 rintocchi dell’orologio per farsi gli auguri (mai prima, che porta sfortuna), si fa rumore per scacciare gli spiriti maligni, si mangiano lenticchie, ecc…

Il Natale e le sue assenze: le sedie vuote che ci parlano di chi non c’è più

0

Il Natale e le sue mille magie… luci accese in ogni casa e in ogni balcone, palline colorate, decorazioni classiche e originali, comprate o artigianali, musiche delicate ricche di parole importanti; regali, riti, tradizioni, pranzo, sorrisi, gentilezze… eh già, perché si sa, a Natale si é tutti un po’ più buoni. Si dà per scontato però che si sia anche più felici. Non è sempre così…

Il Vero Regalo di Natale

0

Ricordo ancora che, quando ero piccolo, il Natale era per me un evento sensazionale. Ma non dipendeva solo dal fatto che era l’occasione per avere il regalo più bello dell’anno. Quello che più mi piaceva era l’atmosfera che si respirava dall’inizio di dicembre. I negozi di tutta la città cominciavano a vestirsi a festa, agghindandosi di luci e drappi rossi, con piccoli abeti sintetici adagiati in un angolo, su una distesa di batuffoli di cotone idrofilo. E le strade, che te le godevi dal tardo pomeriggio quando faceva buio, da parte a parte tempestate di tanti puntini gialli luminosi, come se il cielo per l’occasione fosse sceso per donarci un abbraccio. Si respirava un’aria di festa.

L’8 dicembre e la Festività dell’Albero della Vita

0

Anni di ricerche sulla cultura precristiana mi hanno ormai dimostrato che le festività ufficiali religiose sono sempre state sovrapposte a date precedentemente consacrate. L’aspetto interessante di questa considerazione è che certe date contengono in sé un’Energia Universale che va al di la della fede seguita.

Il significato spirituale del Natale: i rituali per festeggiarlo

0

Cos’è il Natale? La sua origine si perde nella notte dei tempi in quanto festa pagana antecedente il Cristianesimo. In ambito religioso la ricorrenza cade il 25 dicembre, data in cui si è soliti collocare la nascita di Gesù sebbene nei vangeli non sia citata. Nella “Nuova enciclopedia cattolica dell’Ordine Francescano (1941)” si legge infatti: “fu assegnata la data del solstizio d’inverno perché in quel giorno in cui il sole comincia il suo ritorno nei cieli boreali, i pagani che adoravano Mitra celebravano il Dies Natalis Solis Invicti (giorno della nascita del sole invincibile).”

La capacità di saper vivere l’attesa

0

“Il lago: la sua capacità di aspettare supera il desiderio di arrivare fino al mare”
Fabrizio Caramagna

Attendere è sempre un qualcosa che viene collegato al negativo, al faticoso, all’inutile. Si attende in fila alla posta, si aspetta il giorno dell’esame… non si vede l’ora che quell’avvenimento accada e che l’attesa finalmente termini di esistere. Ma vivendo così quanta vita viene persa e sprecata!

Il momento dell’attesa è un momento magico che può condurci a rivelarci incredibili scoperte e bellezze mai pensate. Basta mettersi in un atteggiamento di ascolto e di accoglienza abbracciando tutto ciò che accade. L’ansia, l’agitazione, la tendenza alla fretta sono tutti moti dell’anima che ci distraggono dalla capacità di sapere aspettare e non ci permettono di coglierne le mille virtù.

La storia del quarto Re Magio

0

Henry Van Dyke, pastore della Chiesa presbiteriana, scrittore, insegnante universitario e diplomatico americano di origine olandese, in un suo famoso racconto narra di un quarto Re Magio, Artaban.

Questo suo libro, scritto nel 1896 e tradotto in 19 lingue, riesce ad esprimere in poche parole i più profondi significati del Cristianesimo universale.

quarto-re

Si narra che i Magi Gaspare, Baldassare e Melchiorre, mentre scrutavano la volta celeste, scoprirono una nuova stella che segnalava della nascita del Re atteso da secoli e decisero così di partire. La vide anche Artaban, che abitava a Ecbatana e vendette tutti i suoi beni per acquistare uno zaffiro, un rubino e una perla da portare in dono al Re.

Il Natale vissuto in una scuola materna steineriana

2

I miei bambini frequentano una scuola materna steineriana. E questo periodo dell’anno merita di essere raccontato…

Il Natale, come tutti i momenti di passaggio dell’anno, viene vissuto e fatto vivere ai bambini in modo sacro.

Il periodo dell’avvento inizia il sabato che precede la prima domenica d’avvento. Quel pomeriggio ci si ritrova tutti a scuola e si partecipa ad un avvenimento molto toccante: la spirale d’avvento. In un clima di silenzio e raccoglimento accompagnato da canti di Natale ogni bambino a turno accende la propria candela e la posiziona lungo la spirale. Le parole sono di troppo, si vive intensamente ciò che accade e poi si va a casa custodendo questo sentire speciale.

Le 13 Notti Sante: tempo di bilancio, risonanze, prospezioni

0

Siamo giunti all’inverno, momento dell’anno in cui tutto attorno a noi appare freddo, buio e senza vita. Ma non è affatto così, anzi: è proprio il periodo in cui sotto terra, nel suo timido tepore raccolto, Madre Natura custodisce e protegge i suoi semi, i suoi piccoli abitanti, gli animali in letargo che riposano in silenzio nell’attesa delle rinnovate energie che sbocceranno in primavera!

La Terra è come sospesa, trattiene il respiro; e proprio mentre quell’energia di respiro rientrerà nella terra e dentro di noi, noi la nutriremo con i nostri progetti ed intenti per l’anno a venire, che verranno nutriti dalla Luce che pian piano sta tornando per poi germogliare al momento giusto.

Natale sens-aziona-le: consigli Montessori

0

Arriva Natale… I regali sono pronti sotto l’albero, alcuni scelti con cura, altri solo per dovere. L’albero è stato fatto, il presepe anche, tantissime altre tradizioni per chi crede in altre religioni sono state rispettate e si avvicina così il fatidico giorno. Il giorno della nascita! Della vittoria della luce sul buio!