Questo sito contribuisce
all'audience di

Home Tags Intelligenza

Tag: intelligenza

Maria Montessori e l’invito a dare ai bambini oggetti frangibili

0

L’espressione “aiutami a fare da solo” è quella più sentita quando si parla di Maria Montessori.

La fiducia incondizionata che riservava al bambino e al suo sviluppo spinto dal maestro interiore sono state le rivelazioni che le hanno permesso di costruire ed elaborare tutto ciò che per fortuna ha poi scritto e messo in atto nella sua vita. La vera scoperta fu che il bambino non era un essere vuoto da riempire, ma una creatura in divenire che aveva già in sè tutte le risposte. Il ruolo dell’adulto era un “aiuto alla vita” e non un “sostituirsi al bambino” nel pensiero e nello sviluppo.

L’Intelligenza emotiva ci aiuta a vivere meglio: ecco due esercizi per rafforzarla

2

A proposito di Intelligenza emotiva… cos’è? perché se ne parla spesso? che ruolo gioca o quanto è importante nella nostra vita?

intelligenza-emotiva

L’Intelligenza emotiva (Ie), chiamata anche quoziente emozionale, è una meta-abilità che può essere coltivata, rafforzata e implementata nel corso della vita. Pertanto, seppur le capacità emotive innate non siano definitive, possono essere migliorate conl’apprendimento.

Ma cos’è questo tipo di Intelligenza? La Ie può essere tradotta quale qualità che permette di navigare la propria vita con maggior successo e meno stress; ovvero capacità di capire, gestire ed esprimere i propri e gli altrui sentimenti, in modo efficace. E’ una intelligenza paragonabile ad una chiave di volta, per godere di una qualità della vita migliore, che sicostruisce con l’acquisizione di 5 abilità:

“Ci sono tanti modi di essere intelligenti”. La lettera di un preside

0

intelligenti

Essere intelligenti è una qualità che appartiene a tutti. Basta coltivarla, educarla e comprenderne la via di realizzazione.

C’è infatti chi è bravo nel disegno ma che proprio non ama la geografia, chi invece è un genio della matematica ma non sa scrivere una lettera d’amore e ci sono poi quelli che vincono sempre a scacchi ma non amano leggere i libri.

Ognuno ha un talento che dovrebbe trovare la propria via di realizzazione e magari pian piano ciascuno di noi dovrebbe riuscire anche ad annaffiare talenti meno amati o più nascosti che invece potrebbero portare a spalancare porte mai considerate.

Bella sì ma anche intelligente! Lo spot di Verizon che fa riflettere

0
spot-bellezza-intelligenza
Quante volte ci ritroviamo a lodare la bellezza di nostra figlia e poco o mai la sua intelligenza? Un atteggiamento che può sembrare insignificante ma che invece può davvero influire e non poco sulla sua vita.

Genitori di figlie femmine: fermatevi un attimo a riflettere!

Neonati: parlare molto con loro li aiuterà a crescere più intelligenti

0
Immagine da: www.thinkdonna.it

I primi giorni di vita di un neonato sono, per i neogenitori, un susseguirsi di emozioni: gioia, felicità, stupore, ma anche i primi dubbi e le prime preoccupazioni per questo piccolino che ci appare così piccolo, indifeso e bisognoso di noi.

E proprio i primi mesi per il bambino sono di rilevante importanza, al punto che le abitudini da lui prese possono influire il suo comportamento negli anni a seguire.

Per prima cosa, per esempio, il bambino ha bisogno di sentire che i genitori hanno la situazione sotto controllo: solo in questo modo si sentiranno sicuri e autonomi, anche per quanto riguarda la nanna e le regole alimentari.

Mi Chiamo Mariska, ma Per Gli amici Sono il mago Houdini

0

Ecco un video che farà ricredere tutte quelle persone che pensano che gli animali non siano intelligenti: questa cavalla andalusa, probabilmente stanca di stare chiusa nel suo box, pensa bene di aprire la porta e andare a farsi un giro. “E’ facile!Gli uomini lo fanno sempre: basta tirare in qua e spingere la porta”.

Corvo che va in Toboga su un Tetto [Video]

0

I corvi si presume siano animali ragionevolmente intelligenti, e spesso mostrano un comportamento giocoso.

Ma da qui a vederli andare su una specie di toboga… bèh ha dell’incredibile!

Il video che vi propongo arriva dalla Russia dove un corvo si diverte a scivolare giù da un tetto innevato con una sorta di toboga ricavato da un tappo di plastica.

E non lo fa una volta sola, che uno potrebbe pensare che sia un rovinoso inconveniente, no no lui si diverte proprio e lo fa due volte, ma tra una discesa e l’altra si accorge anche che se non c’è la neve è più difficoltoso scendere e quindi cambia lato del tetto!!

Il test per capire il vostro cane, ora è possibile!

0
Che il cane fosse intelligente nessuno lo ha mai messo in dubbio, e grazie ad una ricerca scientifica apparsa sul New York Times  basata sia sulla ricerca scientifica che sulla “citizen science“, cioè la scienza unita alle esperienze delle persone, si può affermare che il cane è sicuramente l’animale che ci capisce meglio.

Video dei delfini che cercano di salvare un compagno

0

In questo video si vede qualcosa di straordinario, un branco di 12 delfini che nuotano cercando di tenere a galla un loro compagno che non sta bene.

Tutti insieme cercano di formare una specie di “zattera” per mantenere a galla l’amico in difficoltà ed evitargli l’annegamento.

Si sa che i delfini sono animali intelligenti ma non si era mai vista una tale collaborazione per aiutare un compagno in pericolo di vita.

Il filmato è stato girato al Kyum Park of the Cetacean Research Institute in Ulsan, in sud Korea.

Bere alcol in gravidanza danneggia il cervello del feto

0

E’ stato di recente pubblicato uno studio su PLoS ONE condotto da un gruppo di ricercatori dell’Università di Bristol e l’Università di Oxford riguardo la correlazione tra lo sviluppo del cervello del feto e l’assunzione, seppur moderata, di alcol durante la gravidanza.

La ricerca ha riguardato oltre 4.000 madri e 4.167 bambini ed i risultati risultano significativi soprattutto per un motivo. Prima di questo studio, infatti, non si è mai compreso davvero il peso che l’assunzione di alcol possiede in gravidanza per il futuro nascituro: si è sempre riscontrata la difficoltà nel separare la variabile alcol da altre variabili correlate come per esempio il vizio del fumo, lo stile di vita, la dieta, l’età della madre e lo stato di salute in generale.