Questo sito contribuisce
all'audience di

Home Tags Fantasia

Tag: fantasia

I Bambini Hanno Diritto Alla Noia Estiva: 10 Consigli Pratici

0

Estate, il tempo del raccolto. È finita la semina, la cura, la dedizione al lavoro. Ora si raccoglie. E-state. Fermi. Ad osservare il mondo, il battito di ciglia di un bambino, i temporali che arrivano improvvisi, l’erba che cresce, i frutti rossi e arancioni. Il tempo che scorre lentamente, che si dilata, il sole fino a sera inoltrata. È il tempo del riposo. La scuola finisce, le attività extra scolastiche anche.

Schede da compilare e scuola dell’infanzia: lasciamo al bambino gli anni della fantasia

0

E’ sempre più frequente ormai che già alla scuola dell’infanzia (e giuro, ho sentito anche in alcuni asili nido) i bambini vengano istruiti alla compilazione di schede e materiale didattico e privati di esperienze vive. Milioni di domande si aprono già a questo punto, perchè ci si domanda che bisogno c’è di pre-scolarizzare ulteriormente i bambini, di “insegnare” chissà quale cosa straordinaria che non possano imparare in altro modo. Non si discute il fatto che siano i bambini stessi a voler imparare, ma c’è modo e modo per acquisire varie competenze e non solamente le famose “schede”, che tra l’altro, se utilizzate con cognizione di causa sono anche utili, ma prima c’è tutto un mondo da esplorare.

Cos’è il Daimon: Un Essere Reale che ci Guida o è Frutto della Fantasia?

0
lyra-bussola-d'oro

Ricordate il daimon di Lyra de “La Bussola D’oro”? Si chiamava Pantalaimon e rappresentava la manifestazione fisica dell’anima della bambina sotto forma animale, un compagno inseparabile destinato a scomparire solo alla morte della persona. Nel romanzo di Philip Pullman il Magisterium rapiva i bambini per privarli prematuramente del rispettivo daimon, provocandone la morte o una menomazione psichica. Difatti il daimon rappresentava un canale di collegamento con la Polvere, sostanza cosmica che favoriva l’indipendenza e la libertà della persona, caratteristiche scomode al Magisterium.

Ma il daimon è frutto della fantasia o qualcosa di più?

Il daimon nel mondo antico

lyra-bussola-d'oro

L’immaginazione è uno strumento di guarigione: ecco come allenarla

0
immaginazione creativa

Immaginazione e fantasia sono la stessa cosa? Anche se li utilizziamo frequentemente come sinonimi, i due termini indicano concetti diversi. Se alla fantasia si riconosce una natura più passiva, l’immaginazione è invece di tipo attivo. Sebbene in entrambi i casi si possa visualizzare un desiderio, si ritiene che nella fantasia rimaniamo in balia di ciò che abbiamo visualizzato, provando un misto di nostalgia e malinconia per la fantasia stessa, come se fosse qualcosa di irraggiungibile. Diverso è il caso dell’immaginazione che invece ci proietta nel desiderio come se fosse già esaudito e quindi ci permette di formulare anche eventuali ipotesi di azione per farlo andare in un certo modo, ovvero ci vede protagonisti attivi. Ecco perché fantasticare è piuttosto semplice, immaginare richiede uno sforzo maggiore.

9 attività per bambini che stimolano fantasia ed empatia

0
Immagine by Manuela Griso

“Lo sviluppo del gioco simbolico avviene secondo cinque stadi di livello:

  • Gioco di passaggio: ossia un’approssimazione di simbolizzazione, come portare il telefono all’orecchio senza parlare;
  • Gioco simbolico diretto a sè: come fingere di dormire
  • Gioco simbolico diretto ad altri: come abbracciare la bambola
  • Sequenza di giochi simbolici: come fare il numero e telefonare
  • Simbolizzazione sostitutiva: quando vengono coinvolti uno o più oggetti sostitutivi, ad esempio usare il cubetto come cornetta e parlare al telefono.”

Jean Piaget

Colori a dita fai da te: 3 ricette semplici e veloci

0
Colori per le dita fai-da-te

“La creatività è in ciascuno di noi. Per meglio dire era in ciascuno di noi, quando eravamo piccoli. Nei bambini la creatività è un elemento universale. Fra gli adulti è pressoché inesistente. Il grande problema è di riuscire a sapere che cos’è accaduto di quest’immensa, universale risorsa umana, un problema attuale, che costituisce l’oggetto della nostra ricerca.”
~ Harold Anderson ~

I bambini hanno bisogno di esprimere la loro arte, il modo migliore di farlo per loro è il colore, tutti i bambini sono attratti dai colori, a loro piacciono i colori primari, forti e decisi, blu, rosso e giallo sono sufficienti per creare tutti i colori del mondo (ricordo che il bianco non è un colore ma è assenza di colore).

Cosa Facevano i Bambini Quando Non Avevano la Playstation?

0

Cosa vi ricordate di quando eravate piccoli? Di quando la Playstation o la Wii non c’erano e si andava in piazza a giocare tutti insieme?  Erano altri tempi è vero, bisogna ammettere che oggigiorno scendere in piazza a giocare è diventata quasi una roulette russa, tra il traffico sempre congestionato, tra i delinquenti (ci sono inutile nasconderlo) e tra gli spazi che sono sempre più ridotti, i bambini di oggi non hanno molte scelte per andare a giocare, almeno in città. Ci sono i parchi ma è diverso, una volta non c’erano preoccupazioni, è questo che sostanzialmente è cambiato.

Ricreare Set Cinematografici con gli Oggetti di Casa

0

 

Lilly, Leon e il piccolo Orson non sono propriamente una famiglia “normale“, loro sono una famiglia speciale!!! Hanno trovato un modo alternativo per divertirsi, ricreando i set cinematografici di film famosi con oggetti di casa che per lo più sono spazzatura domestica. 

Lilly e Leon hanno avuto questa idea geniale per divertirsi, quando dopo il trasloco dalla Nuova Zelanda all’Australia, si sono ritrovati con un sacco di cartoni da imballo e non sapevano che farsene. Inoltre dopo la nascita di Orson le scatole sono ancora aumentate e con lui anche il divertimento durante i fine settimana.

Cosa sognano i bimbi? Immaginatelo! [Video]

0

Sicuramente avete visto in rete, o in libreria, le fotografie dell’incredibile artista  Adele Enersen. Questa mamma copywriter e concept designer in pubblicità, è ora una casalinga in congedo di maternità, il suo hobby è stato creare un blog nato per caso mentre guardava il suo bambino fare un pisolino. Lei ha creato immagini bellissime creando i “sogni” della sua bambina intorno a lei e scattando rapide foto. 

Spiega nel suo blog che impiega solo pochi minuti per la foto tra la creazione della scena e l’acquisizione dell’immagine passa pochissimo proprio per  non disturbare il sonno della piccola.

La pasta di sale: Ricetta ed Uso

0

La pasta di sale è una pasta modellabile ottenuta appunto con il sale e la farina, assolutamente ecologica e adatta ai bambini, anche ai più piccini.

In rete ci sono tante ricette, ma la classica è quella dove all’interno c’è solo farina, sale e acqua.

Le proporzioni sono una parte di sale ogni 2 parti di farina, acqua quanto basta.

 

Proviamo insieme a realizzarla.  Occorrente:

Terrina, magari di plastica se si lavora con i bimbi.
1 tazza di sale
2 tazze di farina
acqua del rubinetto