Questo sito contribuisce
all'audience di

Home Tags Facebook

Tag: facebook

Caricare Foto su Facebook: Ecco Dove può Finire [Video]

0
Caricare Foto su Facebook

Caricare Foto su Facebook

E’ un normale pomeriggio di due ragazze che giocano in piscina, mandano un bacio alla loro amica che si sta dilettando a caricare foto su Facebook senza pensare a dove finirà quella foto.

Le due ragazze sono giovani teenagers in bikini, belle, carine e simpatiche che non fanno nulla di male, ma c’è sempre qualcuno che dall’altra parte dello schermo vede quello che vuole vedere e prende quell’immagine e la distorce, la manipola, la fa sua, ci gioca, ne approfitta.

Questo video vuole proprio mettere in guardia i giovani e gli adulti che postano foto dei figli o dei nipoti, da quello che è il virale, il diffondersi delle immagini in maniera incontrollata.

Social Network, la vetrina delle nostre emozioni

0

Social Network

Riempiono il nostro tempo libero, ci aiutano ad alleggerire le attese, attraverso di essi recepiamo un gran numero di informazioni e condividiamo parti della nostra giornata: i social network costituiscono oggi il più potente mezzo di comunicazione che la storia dell’Occidente abbia mai generato, possiedono caratteristiche specifiche e influenzano notevolmente la nostra vita e le nostre abitudini.

Postare una foto o un commento sono ormai divenute azioni semplici e immediate e gradualmente anche l’età di chi utilizza strumenti come Facebook o Twitter si è notevolmente estesa, non costituendo più un fenomeno esclusivo dei giovani.

persona-che-scrive-al-pc

Kendall Jones, la cacciatrice che uccide animali in via d’estinzione per diletto: firma le petizioni!

1

Kendall Jones, la cacciatrice che uccide animali in via d'estinzione per diletto: firma le petizioni!

Kendall Jones, una ragazza texana che ama cacciare gli animali.

Kendall Jones, nata e cresciuta in Texas, è una ragazza di 19 anni come tante, almeno a prima vista. E’ una studente universitaria che studia il settore Marketing e Sports Therapy; è cheerleader per l’università che rappresenta la All Girl Squad, che tratta sport come il calcio, il basket e la pallavolo.

Ma la vera passione per Kendall è un’altra: è una cacciatrice di animali. Passione che coltiva sin da piccola, ereditata dal padre.

Le sue prede preferite? I cosiddetti Big 5, vale a dire elefanti, rinoceronti, leoni, leopardi e bufali del Capo.

La Terra chiede aiuto: il 5 giugno è la Giornata Mondiale dell’Ambiente

0

Oggi, 5 giugno, abbiamo il dovere di fermarci e di ascoltare l’urlo silenzioso ma drammatico della Terra: è infatti la Giornata Mondiale dell’Ambiente.

Una Terra violentata, sfruttata, maltrattata e per niente rispettata. Una giornata, quella di oggi, che dovrebbe essere vissuta in festa, con gioia, a testa alta. Ed invece dobbiamo abbassare lo sguardo, chiedere perdono ed agire al più presto per trovare una soluzione ai tanti danni, spesso irreversibili, compiuti nei riguardi dell’Ambiente.

“Le Avventure della Vita”: uno spazio ideato da Hill’s TM per cuccioli di cane e gattini

0

Gli animali sono compagni di vita formidabili. E’ davvero difficile resistere all’idea di accogliere tra le nostre case un gatto o un cane e quando l’idea si tramuta in realtà ecco che ci troviamo alle prese con un nuovo ospite, con un meraviglioso piccolo esserino pronto a diventare parte della nostra vita.

Talvolta, però, quando decidiamo per la prima volta di prendere con noi un gattino o un cucciolo di cane siamo un pò spaesati e non sappiamo bene cosa fare e come comportarci.

Puoi essere felice per 100 giorni consecutivi?

0

Riuscireste ad essere felici per 100 giorni di fila? Si?? Allora dimostratelo!

Il progetto lanciato da Dmitry Golubnichy è tanto semplice quanto geniale. Consiste nel cercare di essere felici e di dimostrarlo e mostrare cosa vi ha reso felici attraverso i social.

Il progetto si chiama “100 Happy Days Challenge”  ovvero sfida dei 100 giorni felici e il suo hashtag ufficiale per parteciparvi è #100happydays.

La sfida è semplice, ogni giorno sul social preferito che può essere Twitter, Facebook, Instagram, Pinterest o quant’altro, bisogna pubblicare una foto che confermi il fatto che si è felici e usare l’hashtag  #100happydays per commentarla.

Mamma Bannata da Facebook per aver Postato la Foto del Figlio [Video]

0

Heather Walker è stato bannata da Facebook, ma non per aver fatto qualcosa di grave o inappropriato. Le è stata vietata la pubblicazione della foto di suo figlio, nato con gravi difetti fisici.

Grayson James Walker nacque il 15 Febbraio del 2012, visse solo otto ore prima di lasciare questo mondo. Grayson era nato con una grave forma di anencefalia, una condizione fatale che lascia un bambino senza varie parti del cervello e del cranio.

Anche se Heater era consapevole, e pronta ad accettare le deformità del figlio, non era disposta a ricevere un ban da Facebook per la sola condivisione della foto del suo bambino.

Su Facebook e Instagram comprare armi da fuoco è un gioco da ragazzi!

0
Immagine da: newyorkcityguns.com

Comprare un’arma da fuoco su Facebook e Instangram, vetrine di maggior successo per questo genere di transazioni, è più facile di quel che possa sembrare.

Basti pensare che, per esempio, lo scorso Ottobre lo sceriffo Keith Cooper del Kentucky ha chiamato a colloquio un ragazzo di 15 anni sorpreso a scuola con una pistola carica e senza licenza. Quando gli è stato chiesto dove abbia preso quell’arma, il ragazzino ha risposto di averla acquistata su Facebook.

Ancora più impressionate se si pensa che, talvolta, acquistare un’arma ha richiesto solo quindici minuti, senza il bisogno di essere identificati e senza lasciare traccia alcuna.

Cosa c’è Sotto il Vestito Rosso? La Bellezza delle Cicatrici

0
Photo by Nadia Masot
Photo by Nadia Masot
Cos’è la bellezza? Sul dizionario c’è scritto: Armonia e perfezione formale… ma cosa significa? Dicono che la bellezza sia negli occhi di chi guarda… a me piacciono i capelli scuri quindi la bellezza sono i capelli scuri? A me piacciono i seni rotondi e non troppo formosi, le gambe lunghe e affusolate e il ventre piatto… quindi sono questi che determinano i canoni di bellezza? Cioè chi non ha il seno florido, le gambe lunghe e la pelle perfetta non è bella?

No, non credo proprio.

La bellezza non può misurarsi, la bellezza non è perfezione e non è assolutamente “formale“, quello che è bello per  me può non esserlo per altri, ma una cosa è certa la bellezza non è uno di quei parametri che devono essere utilizzati per valutare una persona.
Photo by Nadia Masot
E questo lo sa bene Beth Whaanga che dopo aver postato sul suo profilo Facebook le foto che mostrano la sua realtà, ha perso 100 amici ed è stata segnalata per immagini pornografiche, additata come una che espone i bambini a orrori e nudità.
(Voglio ricordare che i bambini su Facebook non dovrebbero esserci e che, anche se hanno 13 anni, dovrebbero essere SEMPRE supervisionati da un adulto che dovrebbe spiegare loro la differenza tra “pornografia” e “cicatrici dovute al cancro” e far capire loro che l’orrore non è il corpo di una donna sfregiato dalla malattia).
Photo by Nadia Masot
Ma partiamo dall’inizio, Beth ha subito una mastectomia bilaterale totale e subito dopo una isterectomia con ricostruzione ombelicale, per non parlare dei 4 figli e della grave perdita di peso che ha subito dopo la lotta contro il cancro e della perdita dei capelli, insomma il suo corpo è un campo di battaglia, cicatrici ovunque e segni indelebili di una vita passata a lottare… Eppure è ancora abbastanza forte da farsi fotografare solo in mutande per mostrare il suo corpo al mondo, per mostrare gli effetti della malattia e della guarigione, per aiutare chi sta a sua volta lottando e combattendo, per mostrare che non bisogna arrendersi.
Photo by Nadia Masot
A fotografarla è Nadia Masot, le sue immagini sono brillantemente dirette, crude e se vogliamo abbastanza forti da impressionare, ma lei quando le ha postate ha avvisato i suoi amici che erano proprio come lei le voleva (a fondo articolo si può leggere il messaggio che ha postato).
Un infermiere descrive come un messaggio di “prevenzione per cancro al seno“, e spera che renda le persone più consapevoli dei cambiamenti fisici che potrebbero segnalare un problema.
Photo by Nadia Masot

 

Colin, il bambino senza amici compie gli anni. Da Facebook 1,6 milioni di auguri!

0

Colin è un bambino di 10 anni che vive nel Michigan. Purtroppo è affetto dalla sindrome di Aspenger, un disturbo simile all’autismo, che gli rende la vita sociale molto difficile: non riesce infatti ad avere degli amici e trascorre la maggior parte del tempo scolastico isolato.

Jennifer, la mamma di Colin voleva festeggiare il compleanno del figlio con una grande festa: il 9 marzo compirà infatti 11 anni. Quando però gli chiese chi volesse invitare al suo compleanno, Colin rispose che una festa non era necessaria: non ha amici per festeggiare.