Home Tags Cervello

Tag: cervello

Lo “Strano” Cervello delle Persone Solitarie

0
Credit foto © Pexels

La solitudine può essere una tremenda condanna o una meravigliosa conquista.
~ Bernardo Bertolucci ~

La solitudine spaventa la maggior parte delle persone, ma c’è qualcuno che la ama e i solitari vedono le cose in maniera differente dagli altri, a stabilirlo è un recente studio pubblicato su Journal of Cognitive Neuroscience secondo il quale la regione del cervello chiamata “corpo striato“, che nell’uomo viene attivato da stimoli associati alla ricompensa, è meno attiva nelle persone solitarie, quindi l’eccitazione dovuta alle “ricompense date dalla socializzazione” non risveglia un grande entusiasmo.

Intestino: il secondo cervello dell’uomo

0

L’intestino è il nostro secondo cervello.

Esso, infatti, non regola solo ed esclusivamente le funzioni ad esso adibite ma fa di più: soffre, gioisce, manda segnali di benessere o meno, accumula lo stress, somatizza, si emoziona, prende decisioni, comunica…

Chi non ha mai provato le famose farfalle nella pancia quando è innamorato? E vogliamo parlare del mal di pancia che precede ogni esame?

Ricerche scientifiche degli ultimi anni lo hanno proprio definito un “secondo cervello”. E se risaliamo ai tempi antichi già lo si sapeva: la pancia, infatti, è da sempre considerata il contenitore delle emozioni e dell’inconscio.

Restare mezz’ora al cellulare per telefonare duplica il rischio di tumori al cervello, lo conferma uno studio

0

Ognuno di noi oggi giorno possiede minimo uno smartphone, ma sapevate che stare al cellulare a telefonare per mezz’ora al giorno aumenta il rischio di tumore al cervello? Ebbene sì, la conferma giunge da uno studio effettuato da ricercatori francesi dell’Università di Bordeaux, secondo i quali le conversazioni al cellulare di lunga durata possono provocare danni seri e permanenti al cervello come ad esempio: glioma e meningioma.

Questa ricerca è stata pubblicata sulla rivista scientifica ‘Occupational and Environmental Medicine’ ed Annie Sasco, uno dei ricercatori, rende noto come l’elevato rischio di andare incontro ad un glioma sia duplicato per coloro che utilizzano il cellulare per lunghe conversazioni.

Test: cosa vedete sulla vostra parete di casa? Ecco come il cervello c’inganna!

0

Oggi vi proponiamo un esperimento davvero interessante.

Non sempre le cose che pensiamo siano vere lo sono davvero, spesso la nostra mente c’inganna. Questo dato di fatto lo possiamo convalidare anche grazie alle illusioni.

Solo qualche tempo fa vi abbiamo proposto un test che si basava proprio sulle illusioni (Test: vedi il mondo con gli occhi di un bambino o con quelli di un adulto? Guarda l’immagine e lo scoprirai). Ora ve ne proponiamo un altro simile ma dall’effetto… sbalorditivo! 🙂

Bugiardi: il cervello li riconosce in meno di un secondo!

0

Alla fata turchina bastava vedere il naso di Pinocchio per riconoscere il grado delle sue bugie… a noi, invece, basta meno di un secondo.

Al nostro cervello, infatti, bastano soli 300 millisecondi per capire se l’atteggiamento fisico della persona che ci troviamo di fronte è coerente con lo stato d’animo che dovrebbe esprimere.

E’ questo quanto emerso da uno studio condotto dall‘Università di Milano-Bicocca in collaborazione con CNR, l’Università di Parma e l’Università della California a San Diego, pubblicato sulla rivista scientifica “Plos One“.

Stando a quanto dimostrato dai ricercatori, dunque, al nostro cervello basterebbe meno di un secondo per riconoscere una bugia.

Memoria: 10 strategie per preservarla e mantenerla attiva

0
Immagine da: www.ieyes.org

La memoria è quella capacità del nostro cervello di conservare informazioni, nel breve, medio e lungo termine.

La memoria, però, non deve essere vista come un grande magazzino in cui vengono conservati i nostri ricordi, bensì fa parte di un delicato e complesso che ci permette, tra l’altro, di compiere tutti quei gesti più o meno abituali che ci consentono di vivere.

La nostra memoria ha un potenziale che solo lontanamente possiamo immaginare, nonostante ciò è spesso sottovalutata e poco impiegata.

Immagine da: www.ieyes.org

Con l’avanzare dell’età, la nostra memoria viene messa a dura prova: questo perchè con il tempo diventa più difficile ossigenare il cervello, mentre la rete dei nervi diviene meno interconnessa.

I cani e gli esseri umani provano emozioni allo stesso modo: ce lo conferma la scienza

0
Immagine da: goodfon.com

Il legame che si instaura tra l’uomo e il proprio cane non è descrivibile a parole, solo chi ne possiede uno può davvero capire cosa ci sia dietro quello speciale, a dir poco magico, rapporto che li lega nel tempo.

Questa relazione sempre più strettamente affettiva, però, ci invita anche a riflettere: riusciamo davvero a “metterci nei panni” del cane e vedere le cose come potrebbe fare il nostro fedele amico? Siamo davvero sicuri  e consapevoli di sapere quale tipo di emozioni prova il nostro amico a quattro zampe? Come fanno ad essere così straordinariamente bravi ad entrare in sintonia con i sentimenti dei loro proprietari?

Individuato il Centro di tutte le Malattie: il Cervello

8

«In tutti gli uomini è la mente che dirige il corpo verso la salute o verso la malattia, come verso tutto il resto»

– Antifonte –

 

Sembra strano detto così, ma il settantenne professor Enzo Soresi, dopo anni passati a fare il medico curando tutti i tipi di malattie dai tumori all’asma, ne è convinto le malattie provengono tutte dal cervello. E ne spiega il motivo, spiega perchè è convinto che nell’encefalo si collochi una specie di interruttore che è capace di dare vita o far sparire determinate patologie, non solo psichiche.