Animalismo
Primo piano
Scelte Animaliste
Vegetarismo e Veganismo

Settimana Vegetariana Mondiale, servito pasto interamente vegetariano anche in Senato

Di Valeria Bonora - 4 Ottobre 2012

Ieri la LAV ha servito presso il ristorante del Senato il primo pasto completamente privo di carne e derivati animali, il pasto è stato a spese dell’organizzazione che ha indetto il primo VegDay, per sensibilizzare l’opinione pubblica alla a salvaguardia dell’ambiente, degli animali e del proprio benessere.
Un pasto alla settimana completamente vegetariano, è un’iniziativa in uso già in molti paesi sia degli Stati Uniti che Anglosassoni con il nome di Meatless Monday cioè Lunedì senza carne. Uno dei più grandi sostenitori è il famoso e vegetariano Paul McCartney.
La scelta di un’alimentazione vegetariana o vegana ormai si sa che per la salute, per il pianeta e per tutti gli esseri viventi, è ormai considerato uno dei passi più importanti.
L’Enpa, proprio in questi giorni, nel corso della Settimana Vegetariana Mondiale, ricorda che, dal punto di vista della salute:

“I vegetariani hanno meno probabilità di ammalarsi di tumore rispetto a chi mangia carne. I risultati sono impressionanti: i vegetariani hanno il 45% di probabilità in meno di sviluppare il tumori del sangue (leucemia e altre patologie) e il 12% di probabilità in meno di manifestare un qualsiasi altro tipo di tumore. Chi consuma molta carne – due volte al giorno, per esempio (un panino col prosciutto a pranzo e una bistecca a cena) – vede aumentare del 35% il rischio di ammalarsi di cancro all’intestino”.

Modificare le nostre abitudini alimentari verso un’alimentazione che preveda un ricorso sempre minore alla carne ed ai suoi derivati, fino alla loro eliminazione, potrebbe rappresentare la soluzione al’iniqua distribuzione delle risorse alimentari.

Solo il 20% della popolazione mondiale ha regolare accesso alle risorse alimentari, mentre il 26% della superficie terrestre è letteralmente invaso dagli allevamenti, ai quali è imputabile l’emissione del 18% dei gas serra, la distruzione di milioni di ettari di foreste e la perdita di biodiversità, nonché la produzione annua di 1.050 miliardi di tonnellate di deiezioni. I dati Onu al riguardo sono impressionanti: 900 milioni di persone soffrono la fame, mentre 2 miliardi sono da considerare malnutrite”. [fonte greenme.it]
 


Con l’iniziativa del VegDay la LAV vuole far capire come preferire pasti vegetali almeno una volta alla settimana rappresenti una scelta responsabile rispetto all’ambiente che ci circonda, scegliere un menù completamente vegetale, almeno una volta alla settimana, preparato con pietanze contenenti ingredienti di stagione e ricette della tradizione italiana, è una scelta consapevole e importante da fare. Se non sapete molto di cucina vegetariana potete trovare molte ricette sia nel nostro sito che sul sito della LAV cambiamenu.it e vi stupirete di quanti cibi, pietanze e abbinamenti si possono fare, inoltre vi stupirete quanto buono sia e quanto meglio starete.
 
Volete essere sempre aggiornati su risorse ecologiche, animalismo, idee di riciclaggio, temi equosolidali e temi etici? Seguiteci sulla Fanpage di Facebook EticaMente
Potete memorizzare il nostro sito per averlo sempre a portata di mano e non perdervi mai una novità cliccando QUI e poi su aggiungi ai preferiti del vostro browser
Se avete trovato l’articolo interessante e in qualche modo utile cliccate su “mi piace” per diventare Fan e e condividete con gli amici attraverso il vostro social preferito (trovate le icone in fondo alla pagina)!
 





Iscriviti alla newsletter
Riceverai preziosi consigli e informazioni sugli ultimi contenuti, iscriviti alla nostra newsletter:


Questo sito è protetto da reCAPTCHA e vengono applicati la Privacy Policy e i termini di serizio di Google.



© 2022 Copyright De Agostini Editore - I contenuti sono di proprietà di De Agostini Editore S.p.a., è vietata la riproduzione. De Agostini Editore S.p.A. sede legale in via G. da Verrazano 15, 28100 Novara - Capitale sociale euro 50.000.000 i.v. - Codice fiscale ed iscrizione al Registro imprese di Novara n. 01689650032, REA di Novara 191951 Società aderente al "Gruppo IVA B&D Holding" Partita IVA 02611940038 28100 Novara - Società con Socio Unico, Società coordinata e diretta da De Agostini S.p.A. - Sede legale in via G. da Verrazano 15, 28100 Novara (Italia)