Guardarsi allo specchio è sintomo di vanità ma in questo caso può rivelarci molto più di quanto pensiamo: il nostro viso infatti ci regala chiari messaggi sul nostro stato di salute.

viso-zone

La pelle del viso è molto delicata e i terapeuti della Medicina Tradizionale Cinese usano l’analisi del viso per diagnosticare e mettere in correlazione le aree del volto con gli organi del corpo.

Un brufoletto in un determinato punto del viso non è solo un fastidioso ed antiestetico inconveniente, ma un segnale da prendere in considerazione, soprattutto se spunta sempre in un determinato punto o area del viso.

La diagnosi della pelle del viso fu introdotta per la prima volta nel 1800 dall’omeopata tedesco Wilhelm Schuessler.

Vediamo la mappatura del viso quali sono le zone del viso e a cosa corrispondono:

Fronte

• Problemi digestivi
• Problemi alla vescica
• Stress a causa di una mancanza del sonno o di accumulo di tossine nel corpo (per lo più alimenti ricchi di zucchero)
• Può anche essere causato da prodotti per i capelli

Cosa si può fare

• Regolare il sonno, per esempio andare a letto presto e svegliarsi prima
• Bere molta acqua
• Stare di più all’aria aperta, respirare e prendere un po’ di sole, anche andare a piedi al lavoro può essere un’idea
• Mangiare cibi sani

Tra le sopracciglia e le tempie

• Evidenzia un consumo eccessivo di alimenti raffinati e cibo ad alto contenuto di grassi.
• Consumo di alcol e tabacco

Cosa si può fare

• Cercare di ridurre al minimo l’alcol
• Smettere di fumare o ridurre al minimo
• Fare esercizio fisico
• Dormire di più
• Mangiare cibi meno elaborati, evitare il cibo spazzatura e i fast food
• Mangiare aglio, pompelmo, tè verde, carote, verdure a foglia verde, limone e lime
• Ridurre la quantità di grassi nella dieta
• Mangiare cibi che depurano come il melone amaro, i cetrioli e le mele.

Naso

• Squilibrio gastrointestinale
• Stitichezza
• Cattiva digestione
• Gonfiore
• Cattiva circolazione del sangue

Cosa si può fare

• Evitare i cibi piccanti
• Mangiare meno carne
• Assicuratevi di assumere abbastanza vitamina B

Guancia sinistra

• Problemi al fegato
• Difficoltà ad assorbire correttamente le sostanze nutritive

Cosa si può fare

• Dormire tra l’una e le tre di notte quando il fegato è più forte
• Evitare lavori pesanti e faticosi tra l’una e le cinque del pomeriggio quando il fegato è debole
• Pulire e disinfettare i pennelli da trucco almeno una volta alla settimana

Guancia destra

• Polmoni deboli
• Allergie
• Stress
• Telefoni cellulari sporchi

Cosa si può fare

• Evitare i fast food e il cibo spazzatura
• Evitare il mango, la radice di taro, il vino e frutti di mare
• Mangiare meno zuccheri
• Stare di più all’aria aperta
• Fare esercizio fisico dalle sette alle nove del mattino quando i polmoni sono più forti
• Mantenere una corretta igiene personale

Orecchie

• Problemi renali

Cosa si può fare

• Fare pipì più spesso e non trattenerla
• Ridurre il caffè e l’alcool
• Assumere più minerali come il magnesio
• Ridurre le proteine animali
• Dormire di più
• Limitare lo zucchero raffinato
• Limitare il sodio
• Bere molto e mangiare prezzemolo

Labbra

• Problemi di stomaco
• Problemi al fegato
• Problemi all’intestino e alla milza

Cosa si può fare

• Mangiare cibi ricchi di fibre
• Includere più frutta fresca e verdura nella dieta
• Mangiare cibi meno piccanti e fritti
• Massaggiare la zona addominale in senso orario
• Cambiare il dentifricio

Tra il mento e la mascella

• Segno di squilibrio ormonale
• Problemi ginecologici
• Squilibrio renale.

Cosa si può fare

• Ridurre l’abitudine di mangiare prima di dormire
• Mangiare più frutta e verdura fresca
• Dormire di più
• Controllare gli ormoni magari mangiando liquirizia, basilico, tè verde o rodhiola
• Fare 20 minuti di esercizio ogni giorno
• Andare a dormire presto e svegliarsi presto
• Massaggiare il corpo per rilassarsi
• Praticare yoga e meditazione
• Mantenere una corretta igiene personale

Quindi per stare bene ci sono alcune regole da rispettare come dormire a sufficienza, bere molta acqua, mangiare cibo sano, limitare alcol e tabacco, stare all’aria aperta e ridurre la quantità di grassi nella dieta.

Valeria Bonora