Notizie
Primo piano

Un cuore trovato via internet

Di Elena Bernabè - 9 Agosto 2012

Il potere della rete: ecco il valore positivo delle nuove tecnologie!
Un bambino è deceduto a Praga ed il suo cuoricino ora continua a battere nel corpo di una bimba italiana di appena 11 mesi.
Il web ha reso possibile questo interventi chirurgico: il network COORENOR è stato creato per mettere in collegamento in tempo reale vari paesi europei. Il progetto è coordinato in Italia dal Centro Nazionale Trapianti e permette di trovare un organo disponibile al trapianto laddove non vi è la disponibilità nel proprio paese d’origine.
La Repubblica Ceca ha segnalato che il cuore del bambino deceduto non aveva riceventi idonei alle ore 10 e 45 di Lunedì e l’operazione chirurgica di trapianto in Italia è avvenuta martedì mattina: una velocità davvero lodevole! Soprattutto in questi casi dove il tempo è così fondamentale!
Il ministro Renato Balduzzi ha dichiarato a tal proposito: “Un cuore in dono grazie al web ed alla cooperazione europea è la dimostrazione che la globalizzazione può essere virtuosa“.
E noi non possiamo che essere concordi con questa dichiarazione!
 
Fonte: http://salute24.ilsole24ore.com/articles/14535-un-cuore-via-internet-salva-una-bimba-di-11-mesi?refresh_ce
 





Newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi subito una speciale meditazione in omaggio!




© 2022 Copyright De Agostini Editore - I contenuti sono di proprietà di De Agostini Editore S.p.a., è vietata la riproduzione. De Agostini Editore S.p.A. sede legale in via G. da Verrazano 15, 28100 Novara - Capitale sociale euro 50.000.000 i.v. - Codice fiscale ed iscrizione al Registro imprese di Novara n. 01689650032, REA di Novara 191951 Società aderente al "Gruppo IVA B&D Holding" Partita IVA 02611940038 28100 Novara - Società con Socio Unico, Società coordinata e diretta da De Agostini S.p.A. - Sede legale in via G. da Verrazano 15, 28100 Novara (Italia)