puliamo-il-mondo-2014

Il più grande appuntamento di volontariato ambientale del mondo

Torna anche quest’anno l’iniziativa “Puliamo il Mondo“, ormai giunta alla sua 22° edizione, la più grande proposta di Legambiente organizzata in collaborazione con la Rai che quest’anno si terrà dal 26 al 28 Settembre.

Puliamo il Mondo non è altro che l’edizione italiana di “Clean up the World“, il più grande appuntamento di volontariato ambientale del mondo.

Si tratta, in poche parole, di un’iniziativa ambientale in cui i volontari di tutto il mondo ripuliscono, valorizzano e conservano i propri territori.

L’evento principale della campagna si svolge a livello mondiale, generalmente, ogni terzo weekend di Settembre, anche se ovviamente gli organizzatori incoraggiano i cittadini a intraprendere iniziative durante tutto l’anno.

Come nasce Puliamo il Mondo

clean-up-the-worldClean Up the World” nasce nel 1993, quando i fondatori di “Clean Up Australia“, Ian Kiernan e Kim McKay, proposero all’UNEP (“United Nations Environment Programme – Programma delle Nazioni Unite per l’ambiente“) di trasformare “Clean Up Australia” in un’iniziativa di volontariato globale.

La partnership così creata mobilita ogni anno circa 35 milioni di volontari in 120 paesi, rendendo “Clean Up the World” la più grande iniziativa ambientale organizzata da volontari.

In Italia, appunto, la campagna è organizzata da Legambienete dal 1993, ed è presente su tutto il territorio nazionale grazie al prezioso aiuto di oltre 1000 gruppi di “volontari dell’ambiente”, che organizzano l’iniziativa a livello locale in collaborazione con associazioni, aziende, comitati e amministrazioni cittadine.

Durante le tre giornate dedicate all’evento, migliaia di volontari, tra cittadini, scuole e amministrazioni, saranno impegnati nel ripulire le aree degradate del Paese e fare, dunque, un gesto concreto a favore dell’ambiente.

Milano, luogo simbolo di quest’edizione

Luogo simbolo di questa edizione sarà Milano che, oltre ad essere l’unica grande città italiana che supera la soglia del 50% di raccolta differenziata, ospiterà anche l’Expo2015 con il tema “Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita“, che include tutto ciò che riguarda l’alimentazione: dal problema della mancanza di cibo per alcune zone del mondo, a quello dell’educazione alimentare, fino alle tematiche degli OGM.

Good-Food-BagA tal proposito, Legambiente, a favore della riduzione dello spreco, ha proposto di distrubuire sul territorio attraverso scuole, ristoranti, mense etc, un sacchetto individuale riutilizzabile chiamato “Good-Food-Bag”, per il trasporto di cibo avanzato, ma ancora intatto, di pasti fuori casa.

Il sacchetto, appositamente studiato per le mense scolastiche di Milano, misura cm 30×30, è imbottito, dotato di chiusura, è riutilizzabile, è realizzato in plastica riciclabile ed è dotato di certificazione per alimenti e certificazione antisoffoco. Un prodotto, tra l’altro, 100% made in Italy.

Ma torniamo all’evento Puliamo il Mondo. Oltre a Milano, altri luoghi simbolo di questa edizione saranno anche Roma e Napoli, dove invece la questione rifiuti è più complessa e dove ci sono diverse emergenze da affrontare.

Altri comuni che parteciperanno alla campagna di Legambiente vanno da Torino a Venezia, da Massa Carrara a Chieti per arrivare a Potenza.

Come aderire all’iniziativa

puliamo-il-mondo-2014-aderire

Qualunque scuola, ente o associazione, azienda, circolo o cittadino può fare presente il proprio interesse a partecipare alla campagna.

Per partecipare non bisogna far altro che cercare nell’apposita pagina “Luoghi” chi ha aderito: se c’è un organizzatore di Puliamo il Mondo nella vostra zona, vi basta contattarlo per conoscere tutti i dettagli della giornata di pulizia.

Se nessun ente o associazione della vostra zona ha aderito alla campagna, allora potete organizzare l’evento contattando le organizzazioni presenti sul territorio: circoli Legambiente, scuole, il vostro comune, un ente parco, i gruppi scout, i gruppi della Società Speleologica Italiana, le associazioni.

Come sostenere la campagna e le sue iniziative

kit-puliamo-il-mondoSe non potete partecipare alle giornate in programma, né organizzarle, potete decidere di sostenere Puliamo il Mondo attraverso le diverse donazioni che consentono di sostenere la campagna e le sue iniziative.

Per aderire alla campagna bisogna disporre il Kit utile per la pulizia, che rende riconoscibili e identificabili i volontari e garantisce ai partecipanti la copertura assicurativa.

Sono disponibili diversi kit, per adulto e per bambino, che possono essere acquistati attraverso dei “pacchi”.

Nel caso in cui non possiate prendere parte all’evento, le donazioni possono servire a procurare dei kit ai volontari. In cambio, riceverete l’attestato di donazione e, su richiesta, è possibile inserire il proprio nome nel sito all’interno della sezione dedicata.

Qui di seguito ecco lo spot Rai dell’evento Puliamo il Mondo 2014. Per tutte le altre informazioni relative all’iniziativa, invece, vi rimandiamo all’apposito sito di Puliamo il Mondo, dove potrebbe trovare tutti i luoghi che aderiscono all’iniziativa, le informazioni utili per prendervi parte e le direttive per poter fare una donazione.

Puliamo il Mondo 2014 – Spot