Animalismo
Notizie
Primo piano

Poliziotto adotta pitbull "pericoloso"

Di Marina Cau - 8 Luglio 2013

Questi ultimi tempi ci siamo abituati a sentire storie di animali, soprattutto cani, che aggrediscono i padroni, o un passante, così perchè il loro cervello da cane in quel momento pensa che sia la cosa giusta. Quante volte ci siamo soffermati a pensare : ” se agisce così avrà un motivo…”
Quella che sto per riassumervi è la storia di un poliziotto e di un cane, un pericolosissimo pittbul che stava per aggredire dei ragazzini… Ecco cosa è successo:
L’agente di polizia Dan Waskiewicz, che presta servizio a Baltimora, viene chiamato per intervenire contro un cane pericoloso.
Giunto sul posto, l’agente Dan osserva la scena: non è il cane ad avere un atteggiamento pericoloso, ma sono i ragazzini che lo maltrattano e gli tirano addosso delle bottiglie di vetro. Allora l’agente chiama il cane, che si dirige subito verso di lui con la coda tra le gambe e incomincia a leccargli le mani. Il cane è talmente pericoloso che gli si siede accanto e gli lecca i pantaloni.
Gli ho dato un po’ d’acqua perché bevesse e lui mi ha leccato i pantaloni. Non era il pitbull ad essere cattivo… erano gli umani”.
L’agente decide di portare il cane con se in macchina, l’animale continua a baciare il suo salvatore, (la foto in apertura d’articolo è stata scattata proprio in quel momento) finchè il pittbull non si addormenta. La Humane Society di Baltimora commenta l’accaduto: “Grazie all’intelligente comportamento di Waskiewicz, la vita di un animale innocente è stata salvata e una situazione con un finale tragico è stata evitata”.
Il cane viene portato al canile, ma ci rimane solo 2 giorni: infatti l’agente Dan per evitare che venga soppresso perchè nessuno lo ha reclamato, decide di adottalo e di portarlo a casa.
Ora il pitbull pericoloso si chiama BO, e vive col suo salvatore.
Troppo spesso sentiamo storie di eccesso di violenza da parte delle forze di polizia”, continua la Humane Society. “Ma quando Dan Waskiewicz si è recato sul posto ha dapprima osservato la situazione con calma, e solo dopo ha agito. Crediamo che debba essere premiato per questo, perché rappresenta un elemento di estrema importanza per i cittadini e gli animali che serve”.

L’agente di polizia Dan Waskiewicz, ha ricevuto un riconoscimento proprio dall’associazione Humane Society, e lo ha voluto come testimone per la campagna per la sensibilizzazione.
Al giovane agente vanno i nostri complimenti, perchè ha saputo gestire una situazione potenzialmente pericolosa in maniera intelligente, una situazione che ha fatto finire nel migliore dei modi. E ha saputo dare una bella lezione di vita a tutti.
 
 
 
 
 
 
 


✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬
Seguiteci sulla Fanpage di Facebook EticaMente
 
 
 





Newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi subito una speciale meditazione in omaggio!




© 2022 Copyright De Agostini Editore - I contenuti sono di proprietà di De Agostini Editore S.p.a., è vietata la riproduzione. De Agostini Editore S.p.A. sede legale in via G. da Verrazano 15, 28100 Novara - Capitale sociale euro 50.000.000 i.v. - Codice fiscale ed iscrizione al Registro imprese di Novara n. 01689650032, REA di Novara 191951 Società aderente al "Gruppo IVA B&D Holding" Partita IVA 02611940038 28100 Novara - Società con Socio Unico, Società coordinata e diretta da De Agostini S.p.A. - Sede legale in via G. da Verrazano 15, 28100 Novara (Italia)