Sei in Chicche di Yoga

Gli Esercizi del Ciclo della Creazione per ritrovare un nuovo equilibrio

La parola chiave per me, da un po’ di tempo a questa parte, è essere.
Mi sento priva di energia, motivazione e convinzione e ho bisogno di riorientarmi e rinnovarmi.
A volte mi sento persa.
So di essere bloccata in un continuo andare avanti e indietro tra fare-avere, fare-avere, fare-avere, senza riuscire a realizzare i desideri più profondi della mia anima, di cui è come se non sentissi più la voce.
So di dover smettere di resistere alla corrente per completare il ciclo della creazione, perché quello che faccio è innaturale ed ha il suo prezzo.

La forza distruttrice: ecco come conoscerla per farla diventare nostra alleata

Spesso ci dimentichiamo che la vita è un gioco.
Ed è proprio in questi momenti che ci vengono in aiuto i nostri bambini.
Li avete mai osservati quando giocano con le costruzioni?
Costruiscono una torre e poi semplicemente la distruggono per costruire una casa, un fortino, un castello. Ogni mattoncino può essere visto come la fine, la morte di una vecchia costruzione, oppure come l’inizio, la nascita di una nuova, sempre diversa dalle altre per grandezza e bellezza. Se diventiamo consapevoli che ogni distruzione ed ogni fine portano in sé il seme del nuovo, metteremo da parte qualsiasi ansia, tristezza e timore, lasciando che le cose abbiano il proprio corso e accettando con tranquillità che questo avvenga.
Avete mai letto il principio del vuoto di Joseph Newton?

La posizione del Fiore di Loto, un modo per imparare ad accogliere il fango

Da qualche tempo mi sento come il seme di un fiore di loto.
A differenza mia questo seme é molto forte e paziente, infatti può germogliare anche dopo 1200 anni. Ed é nel fango, nella melma che ciò accade. Sotto l’acqua sporca di stagni o laghetti, tra pesci ed insetti che gli danno il tormento.
Quello che mi dà speranza e coraggio, é sapere quello che accade dopo.
Nonostante queste condizioni, infatti, il fiore di loto crescendo, sale verso la superficie dell’acqua per poi aprirsi, petalo dopo petalo, nell’aria pulita e nel sole.
Quelli bianchi poi sono di una purezza e di un candore tali che sembra impossibile siano nati proprio dal fango.
Eppure senza il fango non esisterebbe neppure il fiore di loto, come senza lato oscuro non potrebbe esistere nessuna illuminazione.

8 esercizi per essere presente e ridestare il Coniglio Bianco che è in ognuno di noi

Il tema del saggio di una delle mie scuole di danza quest’anno sarà Alice nel Paese delle Meraviglie. Pensando a questa storia il primo personaggio che mi é venuto in mente é stato il Coniglio Bianco, quello che corre continuamente senza essere diretto da nessuna parte con un orologio in mano, convinto di essere sempre in ritardo per niente.
Parlandone con le mie bambine subito mi hanno detto che anche le loro mamme e i loro papà fanno spesso come il Coniglio Bianco ripetendo: “É tardi!

Rilassamento di mamma e neonato insieme: per far star bene la mamma e dare pace al bambino

Mi capitata spesso di proporre dei rilassamenti di coppia dopo lezioni di pilates o yoga per mamme e neonati. Pratica che poi le mie allieve ripetono anche a casa traendone molti benefici.
Rilassarsi insieme al proprio neonato è diverso dal farlo da soli e poi staccarsi dal mondo, e da quello che si sta facendo, significa anche smettere di “preoccuparsi” per lui.
La sfida consiste infatti nel distogliere l’attenzione dal bambino mentre lo si ha vicino e si é entrambi svegli.
Questo non significa sottrarre una parte di sé al proprio figlio, ma che il neonato è anche in grado di non condividere il modello di energia della propria madre, come ha fatto quando era ancora nella sua pancia. Sentendo la propria mamma libera dalle preoccupazioni superficiali, potrà godere del silenzio profondo e della pace che stanno sotto la corrente di stress con cui ogni madre convive ogni giorno.

La tecnica dei sette specchi esseni per sapere chi siamo

“…ti sbagli se pensi che le gioie della vita vengano soprattutto dai rapporti tra le persone.
Dio ha messo la felicità dappertutto, è ovunque in tutto ciò in cui possiamo fare esperienza.
Abbiamo solo bisogno di cambiare il modo di guardare le cose.”

(C. J. McCandless – Into the wild)

Nelle mie lezioni di yoga dico spesso che ogni persona è un tassello di un puzzle. Se non comprendiamo come incastrare quel tassello, se ne presenteranno sempre degli altri, con la stessa forma. Non importa se quel tassello ci possa dare fastidio. Il puzzle è completo anche con quel tassello. Siamo costretti a rivivere sempre le stesse esperienze, gli stessi fastidi e dolori, finché non comprendiamo che passare per quella resistenza ci libera.

Interpretazione degli schemi energetici relativi alla nascita

Ogni tipo di nascita imprime delle caratteristiche alla personalità.
So di essere stata trattenuta al momento del parto: mia madre ha iniziato a spingere quando si vedevano già i miei capelli.
Non a caso da sempre tendo a dare il meglio di me quando sono sotto pressione: devo avere l’acqua alla gola per cominciare a muovermi!
Grazie ai miei studi ho scoperto che questi schemi energetici ripetitivi, che ci fanno cadere ogni volta negli stessi comportamenti ed errori, possono essere ripuliti usando delle affermazioni.
Ogni tipo di nascita contiene anche, nel suo schema energetico, un regalo, cioè una qualità positiva caratteristica.
Qui di seguito troverete una visione schematica dei vari tipi di nascita e dei conseguenti schemi energetici che possono essere ripuliti dalle affermazioni di S. Ray e B. Mandel che per primi hanno fatto degli accostamenti tra personalità e trauma di nascita.

Il saluto alle Dee dell’Aria per le persone che non riescono a spiccare il volo

Oggi le nuvole vengono trasformate continuamente dal vento in una miriade di forme sempre nuove. Leggere si lasciano plasmare lasciandomi senza fiato.
Decido di “farmi nuvola”: chiudo gli occhi e respirando porto il vento dentro di me, nasce così una coreografia per le mie bimbe di danza.
Arriva un’intuizione anche per la musica…”Aria come è dolce nell’aria, scivolare via dalla vita mia. Aria respirami il silenzio, non mi dire addio ma solleva il mondo.” (Aria, Gianna Nannini)

dea-aria

La Meditazione sui Genitori per liberare il nostro Karma

Ad ogni azione corrisponde un’azione uguale e contraria: lo sanno anche i miei bimbi del nido e spesso quando qualcuno dei più grandi subisce un torto, poco dopo averlo causato, invece di piangere mi guarda e mi chiede: “E’ il karma?!”

“I pensieri costruiscono il carattere. L’uomo diventa ciò che pensa. Crediate in tutta verità a voi stessi. L’uomo è responsabile di ciò che è ed è intrappolato nella rete di ciò che ha pensato e fatto.
Egli non può né cambiare né distruggere il passato, ma finché non si siano manifestati gli effetti delle cause precedenti, egli può modificarle con nuove forze.”

La Respirazione del “pronto soccorso emotivo”

“E se l’amore fosse una respirazione bocca a bocca con l’universo, un rianimare qualcosa ed un essere rianimati?”
(Fabrizio Caramagna)

Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail

SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2017 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655