Il 21 giugno è una data importante. Si celebra il solstizio d’estate e anche la Giornata Internazionale dello Yoga. Non è un caso che entrambi questi eventi si celebrino nello stesso giorno: secondo la mitologia indiana, infatti, proprio il 21 giugno Shiva (il più importantè tra le divinità indiane) ha rivelato lo yoga al mondo.

Questa ricorrenza mondiale è stata istituita ufficialmente dall’Onu nel 2014, su spinta del governo indiano, in particolare dal suo premier, Narendra Modi, che pronunciò un discorso all’Assemblea generale delle Nazioni Unite a favore della sua iniziativa. Durante questo discorso dichiarò che “lo yoga significa unità di mente e corpo; pensiero e azione; dominio di sé e autorealizzazione; armonia tra uomo e natura; un approccio olistico tra salute e benessere”.

E quest’anno celebrare lo yoga in questa data così intrisa di significato sarà ancora più importante: speriamo possa essere un segnale di rinascita, di cambiamento interiore e del mondo e di ripresa dopo gli ultimi tempi difficili che siamo stati chiamati a vivere.

Lo Yoga è la tecnica tramite la quale, per mezzo dell’introspezione, l’uomo impara conoscere se stesso, a tacitare le divagazioni del proprio pensiero, a oltrepassare i limiti dei sensi, a risalire alle fonti profonde della vita e a prendere contatto con le forze invisibili che si nascondono in lui, come in ogni aspetto del creato, e che costituiscono la natura profonda dell’essere vivente.
(Alain Daniélou)

Come festeggiare la Giornata Internazionale dello Yoga

In tutto il mondo nella giornata del 21 giugno sono previsti raduni, esercitazioni ed eventi musicali finalizzati a celebrare lo yoga come stile di vita. Quando tante persone simultaneamente compiono gesti consapevoli, producono pensieri d’amore e a creano intenzioni costruttive è un modo di collegare la nostra energia, di pregare insieme, di connetterci al di là dello spazio e della fisicità. È una vibrazione mondiale che genera bellezza, fratellanza, solidarietà.

YogaFestival, la più importante e qualificata manifestazione divulgativa di Yoga, è pronta a proporre la settima edizione dell’International Yoga Day. Finalmente un evento dal vivo dopo tanti giorni di chiusura!

locandina dello yogafestival

Un evento da non perdere per tutti gli appassionati di yoga! La manifestazione si terrà a Milano, all’Arena Civica Gianni Brera che potrà ospitare fino a 2000 persone, osservando tutti i protocolli di sicurezza previsti dal governo per tutelare la situazione sanitaria. Musica, mantra, meditazione e pratica dello yoga sono le attività previste per l’evento che partirà dalle 18:00 e durerà all’incirca 3 ore e sarà gratuito e aperto a tutti.

Per poter partecipare è obbligatoria la prenotazione che si può effettuare sul sito yogafestival.it

Queste le parole di Giulia Borioli, Presidente di YogaFestival: “Dopo più di un anno di isolamento e di regole di distanziamento siamo felici di poter accogliere nuovamente dal vivo la community di tutti gli yogini. Lo faremo con le nuove abitudini che abbiamo imparato per stare in sicurezza, con il desiderio di ritornare finalmente ad immergerci in quella meravigliosa energia che la pratica insieme è capace di creare. In questi mesi così difficili abbiamo visto esplodere la ricerca di equilibrio attraverso la pratica on line. Un italiano su 5 ha praticato yoga e meditazione e 9 su 10 dei nuovi praticanti dichiarano che continueranno a praticare. Per noi, che da oltre 15 anni lavoriamo per diffondere i benefici dello Yoga, è stata un’importante conferma di quanto la nostra attività divulgativa sia stata recepita e capitalizzata.”

Ritrovarci all’aperto, insieme, a praticare yoga è il modo più bello per dare il benvenuto all’estate, per brindare alla vita che va avanti nonostante tutto, per riconnetterci con la nostra interiorità, per far muovere il nostro corpo in modo consapevole, creativo, saggio.

E se non riesci a partecipare puoi seguire l’evento sui profili social di Yoga Festival e di DeAbyDay, media partner dell’evento, che con l’insegnante di Yoga Renata Centi racconterà i momenti salienti della manifestazione.

Il programma della giornata è disponibile su www.yogafestival.it

Articolo realizzato in collaborazione con Yoga Festival