Archivio : giugno, 2016

La Torre di Bollingen: quando la casa è specchio dell’interiorità

Simbolicamente la casa rappresenta noi stessi, non solo a livello superficiale. Il fatto di prediligere, per esempio, i piani alti piuttosto che le case con giardini o quelle dotate di scale interne non è casuale. Ora, detta così può sembrare una sciocchezza e le teorie new age di certo non bastano per convincerci della sua veridicità. Ma quando a dirlo è un personaggio del calibro di Carl Gustav Jung, tutto cambia. Senza contare l’importanza e il significato della casa onirica, che è per l’appunto simbolo di noi stessi così come la scoperta di nuove stanze rappresenta la scoperta di nuove stanze interiori.

Acqua Di San Giovanni: Come Prepararla E Il Suo Potere Curativo

Il 24 giugno è la notte di San Giovanni, da sempre considerata una notte magica, che segue il solstizio d’estate quando il sole è al suo apice e imprime forza e vigore alla natura e alle sue creature.

Gli antichi credono che questa notte sia particolarmente magica perché proprio in questa notte “cadde la rugiada degli Dei“, leggenda nata dalla credenza che il solstizio d’estate sia la porta attraverso la quale gli dei facevano passare i nuovi nati sotto forma di rugiada.

San Giovanni

San Giovanni Battista (Regno di Erode, fine I secolo a.C. – Macheronte, 35 d.C. circa) fu un asceta fondatore di una comunità battista, venerato da tutte le Chiese cristiane e presente anche nel Corano col nome di Yaḥyā come uno dei massimi profeti che precedettero Maometto.

Il troppo sapere non ci fa più sentire

Abbiamo perso, completamente perso la nostra parte più istintuale, quella che ci connette con la nostra anima, il nostro corpo, il mondo intero. Per fortuna l’abbiamo solo persa ed essa si trova ancora lì, soffocata da mille strati di informazioni, paure, divieti… ma possiamo farla riemergere e farla tornare a vivere. Basta un bel po’ di buona volontà!

Il rito dei 5 tibetani: un metodo per trovare salute, longevità e vitalità

Santi e maestri, uomini di corte e amanti, signori e tiranni, alchimisti e uomini di scienza hanno cercato, in tutti i tempi, la risposta alla domanda sulla vita e la morte, la giovinezza e l’invecchiamento, fino all’immortalità.
Possiamo respirare, muoverci, mangiare, pensare, parlare, avvertire sensazioni, essere creativamente attivi solo perché l’energia anima i nostri corpi.
Da due millenni yogi e Lama tibetani hanno sviluppato tecniche ed esercizi idonei ad attivare questa energia all’interno e all’esterno del corpo.

Uno dei metodi più facili ed estremamente efficaci per recuperare e conservare la salute, la longevità e vitalità e per attivare il nostro potenziale creativo è costituito dai Cinque Tibetani.

Simbologia della Libellula

E’ uno strano insetto la libellula, appartenente all’ordine degli Odonati, il suo nome deriva dal latino “libra“, ovvero bilancia, proprio perché durante il volo tiene le ali orizzontali. Da sempre considerata un essere magico grazie alle sembianze da fatina, e con le ali cangianti che cambiano colore a seconda dei riflessi della luce; capace di volare velocemente cambiando spesso direzione in modo da ingannare i predatori ai quali, muovendo le ali rapidamente ed elegantemente, riesce a sfuggire.

Simbologia della libellula

Come si calcolano le settimane di gravidanza

La gravidanza è uno dei periodi più belli nella vita di una donna. Accade però che, soprattutto se si attende il primo figlio, tante cose non si conoscono e possono perciò suscitare ansia e stress.

Una tra queste è il calcolo delle settimane. Se infatti una gravidanza normalmente dura nove mesi, è di uso comune, soprattutto in ambiti medici, parlare non di mesi ma di settimane di gestazione. Grazie alla conoscenza delle settimane di gravidanza si può essere precisi e risalire alla presunta data di concepimento e alla presunta data del parto.

Yantra: un simbolo da costruire, disegnare e osservare per riconnettersi con la propria anima

In ogni manifestazione religiosa da oriente ad occidente viene fortemente esaltata la componente simbolica come possibilità di approfondimento e penetrazione dei misteri che riguardano la sfera trascendentale e mistica. Esistono oggetti che diventano simboli (come la croce per i cattolici o il candelabro a sette braccia, la menorah, per la tradizione ebraica) o viceversa, simboli che possono trasformarsi in oggetti come amuleti, ciondoli e arazzi, facendo sì che il simbolo non venga solamente venerato ma anche inserito nella quotidianità dell’individuo rafforzando il significato di base.

Persone nei sogni: cosa significa sognare gli altri, sia uomini che donne

Capita a tutti di sognare persone conosciute e non, ma le spiegazioni sono diverse a seconda delle scuole di pensiero e del contesto onirico. Di solito si fa riferimento a traumi che faticano a rimarginarsi, pensiamo per esempio al ritorno degli ex in sogno, cui spesso viene attribuita una funzione compensatoria. Tuttavia sussistono idee diverse in merito: se Carl Gustav Jung, per esempio, vede negli altri onirici parti di noi stessi, James Hillman si spinge oltre definendoli veri e propri archetipi. Quindi un professore che si palesa in sogno, anziché simboleggiare le proprie risorse intellettuali, starebbe a rappresentare l’archetipo del mentore, come suggerisce Hillman stesso: “il mio vecchio maestro o il mio professore che compaiono in un sogno non rappresentano soltanto una potenzialità intellettuale della mia totalità psichica. Su un piano più profondo, quella figura è il mentore archetipico, il quale, temporaneamente, in questo sogno, indossa le vesti di quel maestro o di quel professore.

Solstizio d’estate: il significato simbolico e i rituali per festeggiarlo

Il solstizio d’estate segna il momento dell’anno in cui le ore di luce arrivano al picco e al tempo stesso ha inizio il loro declino fino ad arrivare al solstizio d’inverno che inverte la situazione. Il termine solstizio significa “il sole si ferma”, perché in questo particolare momento sembra che esso si fermi per un po’ di tempo, prima di riprendere il cammino inverso. Il solstizio ha inizio con la luna piena del 20 giugno e si protrae per 4 giorni, fino alla notte di San Giovanni, che cade il 24 giugno. E’ un tempo di sospensione durante il quale il confine che separa i diversi mondi si assottiglia. La potenza solare durante il solstizio d’estate raggiunge la massima intensità e i mondi magici diventano accessibili anche a noi comuni mortali.

Le 23 caratteristiche più comuni degli introversi

Molto spesso confondiamo l’introversione con la timidezza ma le due cose sono in realtà diverse. Perché se un timido fatica a socializzare e a stare in società, l’introverso è più a suo agio nel mondo esterno, tuttavia ama particolarmente la solitudine. Non dipende da una paura della realtà o da un senso di inferiorità ma da una tendenza innata che fa loro prediligere la quiete. Perlomeno questi sono, a grandi linee, i risultati delle ricerche a tema. Ecco allora un elenco semi-serio di caratteristiche tipiche degli introversi sulla falsariga dell’articolo “23 segnali che siete segretamente introversi” dell’Huffington Post, filtrate da un’introversa che è anche un po’ estroversa.

Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail

SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2018 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655