La Provenza è una regione nel sud-est della Francia che corrisponde all’attuale regione “Provenza-Alpi-Costa Azzurra”. Offre ai suoi turisti panorami dai colori più disparati, dall’azzurro delle coste, al grigio delle rocche del Luberon e delle gole del Verdon, fino al viola delle immense distese di lavanda.

Partendo dall’altopiano di Valensole si dirama La Strada Della Lavanda dove si incontrano paesini arroccati su vie tortuose, viali fiancheggiati da alberi maestosi, campi di girasole, salvia e lavanda. Questi piccoli borghi e villaggi vengono chiamati “Villages de Caractère”.

Abbazia di Senanque
Abbazia di Senanque

Se si vogliono vedere le prime fioriture della lavanda meglio partire il viaggio da Cavaillon, famosa in tutta Europa per i suoi dolcissimi e profumati meloni, e dirigersi verso Coustellet dove si può visitare il Museo della Lavanda, nel quale si possono apprendere le tecniche per la raccolta e distillazione e dove è possibile acquistare oli essenziali e cosmesi naturale.

Proseguendo per Bonnieux, villaggio del Luberon dove ci sono state le riprese del film “Un’ottima annata“, e Saignon si arriva al Plateau du Claparèdes che abbraccia una serie meravigliosa di incroci immersi nella lavanda.

Ma se vogliamo addentrarci nel meraviglioso e profumato mondo della lavanda non possiamo non visitare la zona di Valensole, ovvero “Le Plateau de Valensole” , dove le distese di lavanda si perdono a vista d’occhio e i paesaggi assolati sembrano uscire da un quadro impressionista di fine ottocento.
Ad accompagnare durante il viaggio non sono solo i colori ma anche i profumi, in questi villaggi infatti è tradizione la preparazione di saponi fatti artigianalmente, sacchetti di lavanda essiccata, e profumi che si possono trovare in vendita dei paesini insieme a negozi di antiquariato e delle tipiche salviette da cucina dai disegni provenzali.
la strada della lavanda
Uno degli itinerari più belli è proprio quello che unisce Valensole, Forcalquier, Mane en Provence e Simiane la Rotonde.
A Valensole a luglio, è d’obbligo partecipare alla Festa della Lavanda, che si snoda tra le strette vie del borgo con personaggi in costume, visite di campi e distillerie, un mercato per fare incetta di olio essenziale, dalle proprietà antisettiche, cicatrizzanti, rilassanti.
Da visitare assolutamente è anche Moustiers Sainte-Marie che si trova ad est di Valensole e dal 1981 è considerato “uno dei villaggi più belli di Francia”.
La struttura del paese con la sua architettura richiama lo stile provenzale e la luce che illumina la rocca la colora di oro; una caratteristica del paese è data dall’ex voto del cavaliere Blacas di ritorno dalle crociate che fece passare una catena di 226 metri con una stella al centro, tra le due punte della montagna che sovrasta il paese.
Mappa della fioritura della lavanda
Mappa della fioritura della lavanda

Se volete intraprendere il vostro viaggio sulle strade della lavanda dovete sapere che questa pianta fiorisce nei mesi di giugno-luglio-agosto, a seconda della zona e dell’altitudine in cui si trova un ottimo sito per programmare il viaggio è www.grande-traversee-alpes.com

Valeria Bonora
Guarda il mondo attraverso i miei occhi