Il cane migliore per i bambini

Tutti i cani sono i migliori, ma bisogna pur ammettere che le varie razze di cane hanno vari caratteri, quindi quando si sceglie un cane, proprio perchè non è un giocattolo che si può poi gettare, bisogna prestare attenzione e avere qualche accorgimento. Se per esempio si hanno gatti, meglio evitare di prendere un cane da caccia, che ha l’istinto di predatore maggiore di altri. E se si hanno dei bambini? Bhè un cane paziente è l’ideale, ma vediamo quali razze, secondo la rivista PetMD, sono quelle più indicate per un rapporto con i cuccioli di uomo.

Il cane adatto ai bambini deve essere paziente, i genitori sanno quanto un bambino può diventare esasperante, docile, e non geloso, non territoriale.

Alcune razze sono meglio di altre, ma ricordatevi sempre che un cane è sempre un cane, ha diversi modi di esprimersi e come ogni essere vivente ha il proprio carattere che non sempre può essere esattamente quello che uno si aspetterebbe. Quindi MAI lasciare che vostro figlio giochi col cane da solo, che lo abbracci o che lo disturbi eccessivamente sopratutto mentre mangia o gioca col suo gioco, i giochi del cane non sono i giochi del bambino e questo è sempre bene tenerlo a mente, il cane non ha le mani per togliere il giocattolo al bimbo, e lo farà coi denti… Non per fargli male ma solo per riappropriarsi del suo oggetto.

Premesso questo vediamo quali sono i cani più adatti.

Golden Retriever: nonostante la stazza grandicella, il Golden Retriver viene eletto come il cane migliore per accudire i bambini. Sempre leale e mai aggressivo, adora giocare a lungo e le interminabili corse al parco. Inoltre, pare avere l’innata capacità di prevedere quando i bimbi si stanno mettendo in pericolo, intervenendo prima di spiacevoli conseguenze;

Labrador: da sempre considerato il cane di famiglia per antonomasia, il Labrador è paziente, dolce, docile e decisamente affine ai simpatici giochi dei più piccoli. Per sua natura è sempre pronto al divertimento, quindi la sua voglia di correre e giocare di continuo per alcuni potrebbe essere lievemente sfiancante;


Barboncino: un cane noto per la sua eleganza, il Barboncino è estremamente intelligente e molto paziente. Oltre ad apprezzare naturalmente la compagnia dei più piccoli, è un animale istruttivo: la necessità di curare di continuo il suo manto, infatti, obbliga anche i più piccoli al senso di responsabilità;


Setter Irlandese: estremamente leale, amante della compagnia delle persone e fisicamente molto attivo, il Setter Irlandese è il cane perfetto per tutti i bimbi energici e instancabili;


Vizsla: una razza non famosissima, ma caratterizzata da una lealtà e un affetto incredibili verso gli umani. Perfetto sia come compagno di gioco che come amico d’infanzia di un bambino, l’ideale per chi si approccia agli animali domestici per la prima volta;


Terranova: è da sempre chiamato il “cane babysitter“, per la sua capacità innata di andare d’amore e d’accordo con i piccoli. Non si conquista la prima posizione del podio, però, perché la sua stazza lo rende un cane non adatto a tutte le situazioni familiari, soprattutto in città e in piccoli appartamenti;


Collie: chi non si ricorda Lessie, il Collie più amato dai pargoli? Un animale perfetto per insegnare ai più piccoli il senso di responsabilità, per unire con amore tutti i membri di una famiglia e per lunghe giornate di gioco all’aperto. Perfetto per chi può disporre di un ampio giardino;


Bull Terrier: nonostante l’aspetto e l’ingiusto stereotipo di cane pericoloso, il Bull Terrier è capace di grande amore se educato già dalla nascita alla presenza degli umani. Si tratta della specie consigliata dagli esperti per bambini caotici o aggressivi, data la sua innata capacità di sopportare fastidi e dolore;


Beagle: un cane allegro, buffo, affettuoso e leale. Farà sicuramente breccia nel cuore di tutti i bambini, ma la sua delicatezza richiede cure continue a partire dal suo manto. Ottimo per alimentare il senso di responsabilità di tutta la famiglia;


Bulldog: ingiustamente definito come un cane aggressivo, chi ha avuto l’occasione di passare del tempo con un Bulldog ben avrà compreso come si tratti dell’esatto contrario. Pigro, amante delle lunghe dormite, simpatico nel suo andare trotterellante, il Bulldog è perfetto per famiglie e bambini molto calmi, con cui crea un legame intimo indissolubile.

Volete essere sempre aggiornati su risorse ecologiche, animalismo, idee di riciclaggio, temi equosolidali e temi etici? Seguiteci sulla Fanpage di Facebook EticaMente

Potete memorizzare il nostro sito per averlo sempre a portata di mano e non perdervi mai una novità cliccando QUI e poi su aggiungi ai preferiti del vostro browser

Se avete trovato l’articolo interessante e in qualche modo utile cliccate su “mi piace” per diventare Fan e e condividete con gli amici attraverso il vostro social preferito (trovate le icone in fondo alla pagina)!

 

Valeria Bonora

Vuoi ricevere i nuovi articoli di EticaMente comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di EticaMente
avatar Articolo scritto da Valeria Bonora il 24/09/2012
Categoria/e: Animalismo, Primo piano.

Sono eclettica, sempre alla ricerca di cose nuove, amo l’arte in ogni sua forma e gli animali. Mi piace leggere, scrivere e fotografare, ma soprattutto amo comunicare e trasmettere “qualcosa”. ~ “Tutti sono stati bambini. Ma pochi di essi se ne ricordano” ~ [Antoine de Saint- Exupéry]

Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail


SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2017 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655