Nuova Zelanda: Spiaggiate 39 Balene Pilota

Ancora una strage di balene, 39 per l’esattezza, dovuto allo stranissimo fenomeno dello spiaggiamento. Non si sa quasi nulla su cosa spinga le balene e i cetacei in genere a spingersi a riva fino a trovare la morte. In questo caso può aver contribuito il luogo dov’è avvenuto il fatto: Farewell Spit, conosciuta anche come “La trappola per balene”, è una lingua di sabbia che delimita la baia Dorata nel sud della Nuova Zelanda.

Nel pomeriggio del 7 gennaio, sono state trovate agonizzanti sulla battigia e per 20 di loro non c’era nulla da fare. I soccorritori hanno provato ad aiutarle a raggiungere il mare aperto ma le condizioni climatiche erano del tutto sfavorevoli e per le 19 rimaste non c’è stata altra soluzione che l’abbattimento, per evitare alle sfortunate balene ulteriori sofferenze.

Lo spiaggiamento è un evento drammatico per i cetacei: perdono la “rotta” e si ritrovano a nuotare in acque sempre più basse fino ad arrivare a riva, dove una percentuale altissima perde la vita a causa della disidratazione o perchè l’acqua arriva a coprire lo sfiatatoio. Circa 2000 balene muoiono per spiaggiamento ogni anno, e le più comuni sono gli odontoceti (che hanno i denti a forma di cono e uno sfiatatoio unico in cima alla testa) come globicefali, orche,capodogli. Più raramente accade ai misticeti (hanno i fanoni e lo sfiatatioio diviso in due narici) . Un fattore primario può essere la  coesione sociale degli odontoceti: se uno di essi si trova in difficoltà, la sua richiesta di aiuto può spingere il resto del branco a seguirlo finendo anch’esso con il fare la stessa fine.

Essendo animali fortemente rispettati dalle popolazioni Neozelandesi, alle balene verrà data una benedizione funebre in rito maori.

Eccovi il drammatico video dello spiaggiamento pubblicato dal Corriere.it:

Fonte immagini: Wikipedia

✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬

Volete essere sempre aggiornati su risorse ecologiche, animalismo, idee di riciclaggio, temi equosolidali e temi etici?

Seguiteci sulla Fanpage di Facebook EticaMente su Pinterest e su Twitter

Marina Cau

Vuoi ricevere i nuovi articoli di EticaMente comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di EticaMente
avatar Articolo scritto da Marina Cau il 11/01/2014
Categoria/e: Notizie, Primo piano.



Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail


SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2017 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655